Multilanguage website

Italian Danish Dutch English French German Greek Icelandic Irish Maltese Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Spanish Swedish

Decreto 23 ottobre 2014. Istituzione dell'elenco degli alberi monumentali d'Italia e principi e criteri direttivi per il loro censimento

Valutazione attuale: Rating StarRating StarRating StarRating StarRating Star / 1
ScarsoOttimo 

DECRETO 23 ottobre 2014 

Istituzione dell'elenco degli alberi monumentali d'Italia e principi e criteri direttivi per il loro censimento. (14A08883) (GU Serie Generale n.268 del 18-11-2014)

 

 

 

 

IL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI

 

 

      di concerto con

 

 

   IL MINISTRO DEI BENI E DELLE ATTIVITA' CULTURALI E DEL TURISMO

 

 

         e

 

 

IL MINISTRO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE

 

  Visto il decreto legislativo 22 gennaio 2004, n.  42  e  successive modifiche ed integrazioni con il quale,  in  attuazione  dell'art.  9 della Costituzione, lo Stato tutela e valorizza i  beni  culturali  e paesaggistici, in coerenza con le attribuzioni  di  cui  all'art.  17 della Costituzione stessa; 

  Visto  il  decreto  legislativo  26  marzo  2008,  n.  63  che  nel modificare  la  lettera  a)  dell'art.  136  del  su  citato  decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, include tra le cose immobili  che hanno cospicui caratteri di bellezza naturale, singolarita' geologica o memoria storica, anche gli alberi monumentali e che nel  modificare l'art. 137 stabilisce che  le  commissioni  regionali  deputate  alla formulazione di proposte per la dichiarazione di  notevole  interesse pubblico degli immobili e aree di cui all'art.  136  siano  integrate dal  rappresentante  del  competente  comando  regionale  del   Corpo forestale dello Stato nei casi in cui la  proposta  riguardi  filari, alberate ed alberi monumentali;

  Vista la legge 14 gennaio 2013, n. 10 recante norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani;

  Visto l'art. 7 della  predetta  legge,  con  il  quale  si  dettano disposizioni  per  la  tutela  e   la   salvaguardia   degli   alberi monumentali, dei  filari  e  delle  alberate  di  particolare  pregio paesaggistico, naturalistico, monumentale, storico e culturale;

  Visto, in particolare il comma 2 dell'art. 7 della medesima  legge, con il quale si dispone che entro sei mesi dalla data di  entrata  in vigore  della  stessa,  con  decreto  del  Ministro  delle  politiche agricole alimentari e forestali, di concerto con il Ministro dei beni e delle attivita' culturali e del turismo e il Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio  e  del  mare,  sentita  la  Conferenza unificata di cui all'art. 8 del decreto legislativo 28  agosto  1997, n. 281 e successive modificazioni, siano stabiliti  i  principi  e  i criteri direttivi per il censimento degli alberi monumentali ad opera dei comuni e per la redazione ed il periodico aggiornamento da  parte degli stessi e delle regioni di appositi elenchi nonche' si  provveda ad istituire un elenco degli alberi monumentali d'Italia gestito  dal Corpo forestale dello Stato;

  Visti il decreto del Presidente della Repubblica 1° agosto 2003, n. 264 Regolamento concernente l'individuazione dell'unita' dirigenziale generale del Corpo forestale dello Stato, ai sensi dell'art. 7, comma 3, del decreto legislativo del 3 aprile 2001, n. 155 e il decreto del Ministero delle politiche agricole e forestali  12  gennaio  2005  di individuazione degli uffici  dirigenziali  di  livello  non  generale centrali e periferici dell'Ispettorato generale del  Corpo  forestale dello Stato;

  Viste la legge 7 agosto 1990, n. 241 e successive  modificazioni  e integrazioni.  e  la  normativa  vigente  in   materia   di   ricorsi amministrativi;

  Considerato che, nelle more della legiferazione statale in  materia di alberi monumentali, ai sensi  dell'art.  117  della  Costituzione, esclusiva per cio' che riguarda la tutela, e  concorrente,  per  quel che attiene alla valorizzazione, alcune regioni e  province  autonome hanno gia' disciplinato con leggi e regolamenti, stabilendo  principi per l'individuazione degli  alberi  monumentali  e  criteri  sia  per l'effettuazione  dei  censimenti  nel  territorio  amministrativo  di relativa  competenza  che  per  la  raccolta  delle  informazioni  in appositi elenchi,  individuando  altresi'  misure  di  valorizzazione degli esemplari arborei censiti;

  Considerato che, fatta salva l'obbligatorieta' per  le  regioni  di recepire la definizione di  albero  monumentale  stabilita  ai  sensi dell'art. 7, comma 3 della legge 14 gennaio 2013, n.  10,  i  criteri indicati dalle norme regionali  per  stabilire  se  un  albero  possa considerarsi monumentale sono simili tra loro ma tuttavia  eterogenei e che pertanto si rende necessaria l'uniformazione degli stessi;

  Considerato che molte regioni, in osservanza alle singole normative regionali,  hanno  gia'  realizzato  un   censimento   degli   alberi monumentali del  territorio  di  loro  competenza,  hanno  redatto  e approvato i relativi elenchi nonche' in alcuni casi hanno dato  avvio alle procedure previste dal decreto legislativo 22 gennaio  2004,  n. 42 e dalle normative regionali in materia di urbanistica e  paesaggio ai fini della loro  inclusione  nell'elenco  dei  beni  di  rilevante interesse paesaggistico;

  Considerato il censimento degli alberi monumentali  effettuato  dal Corpo forestale dello Stato nel 1982 che ha portato alla elaborazione di un elenco nazionale attualmente disponibile presso lo stesso;

  Acquisito il parere favorevole della  conferenza  delle  regioni  e delle province autonome di cui all'art. 8 del decreto legislativo  28 agosto 1997, n. 281 e successive modificazioni, nella  seduta  del  5 agosto 2014 sullo schema di provvedimento;

 

                 Decreta:

 

  Art. 1

 

 

 Campo di applicazione e finalita'

 

  1. Il presente decreto stabilisce, ai sensi dell'art. 7,  comma  2, della legge 14 gennaio 2013, n. 10, i principi e i criteri  direttivi per il censimento  degli  alberi  monumentali  ad  opera  dei  comuni nonche' quelli per la redazione ed  il  periodico  aggiornamento,  da parte degli stessi, delle regioni e del Corpo forestale dello  Stato, di appositi elenchi rispettivamente a livello comunale,  regionale  e nazionale.

  2. Fatti  salvi  i  lavori  di  censimento  gia'  effettuati  e  le iniziative di tutela gia' poste in essere, l'obbiettivo del  presente decreto  e'  quello  di  ricondurre  ad  una   maggiore   omogeneita' l'approccio  al  riconoscimento  e  alla  selezione  degli  esemplari monumentali, nonche' l'archiviazione del dato informativo,  cio'  nel presupposto che le regioni abbiano recepito a livello legislativo  la definizione di «albero monumentale» fornita  dall'art.  7,  comma  1, della legge 14 gennaio 2013, n. 10.

 

Art. 2

 

       Istituzione dell'elenco degli alberi monumentali d'Italia

 

  1. Ai sensi dell'art. 7, comma 1, della legge 14 gennaio  2013,  n.10, e' istituito l'elenco degli alberi monumentali d'Italia. Alla sua gestione provvede centralmente  il  Corpo  forestale  dello  Stato  - Ispettorato generale, e in particolare il Servizio II - Divisione 6ª, avente competenze in materia di monitoraggio ambientale. 

  2. L'elenco degli alberi  monumentali  d'Italia  si  compone  degli elenchi regionali di cui all'art. 7, comma 3, della legge 14  gennaio 2013, n. 10, predisposti oltre che dalle regioni a statuto ordinario, anche da quelle a statuto  speciale  e  dalle  province  autonome  di Trento e Bolzano, tenuto conto di quanto stabilito dall'art. 8,  comma 1, della legge 14 gennaio 2013, n. 10.

  3. Gli elenchi regionali si compongono degli elenchi predisposti da tutti i comuni del territorio nazionale sulla base di  un  censimento effettuato a livello comunale.

  4. Negli elenchi di cui al  presente  articolo  e'  fatta  espressa menzione  del  vincolo   paesaggistico   sugli   alberi   monumentali eventualmente apposto ai sensi dell'art. 136, comma  1,  lettera  a), del Codice dei beni culturali e  del  paesaggio  di  cui  al  decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 e successive modificazioni  e  del vincolo eventualmente proposto ai sensi degli articoli 138, 139,  140  e 141 del Codice medesimo.

  5.  Gli  elenchi  regionali  istituiti  ai  sensi  della  normativa regionale  di  tutela  e  valorizzazione  degli  alberi  monumentali, restano salvi fino al termine indicato dal  comma  1  del  successivo articolo per la redazione degli elenchi regionali.

 

 

 

    Art. 3

 

  Censimento degli alberi monumentali

 

  1. Entro il 31 luglio 2015, i comuni, sotto il coordinamento  delle regioni,  provvedono  ad  effettuare  il      censimento   degli   alberi monumentali ricadenti nel territorio di loro competenza; entro il  31 dicembre dello stesso anno, le  regioni  provvedono  a  redigere  gli elenchi sulla base delle proposte  provenienti  dai  comuni.  Qualora presso le regioni siano gia' istituiti  degli  elenchi  regionali  ai sensi della normativa regionale  di  tutela  e  valorizzazione  degli alberi  monumentali,  tali  elenchi  sono  revisionati,   accertando,    attraverso apposite  verifiche  sugli  esemplari  gia'  censiti,  che sussista rispondenza  ai  criteri  e  metodi  indicati  nel  presente decreto.

  2. Il censimento sara' realizzato dai comuni  stessi  sia  mediante ricognizione territoriale con rilevazione diretta  e  schedatura  del patrimonio  vegetale  sia  a   seguito   di   recepimento,   verifica specialistica e   conseguente schedatura delle segnalazioni provenienti da cittadini, associazioni, istituti scolastici,  enti       territoriali, strutture periferiche del Corpo forestale  dello  Stato  -  Direzioni regionali e Soprintendenze      competenti del Ministero dei beni e  delle attivita' culturali e del turismo.

 

 Art. 4

 

 

  Definizione di albero monumentale

 

  1. Ai sensi dell'art. 7, comma 1, della legge 14 gennaio  2013,  n. 10, si intende per «albero                     monumentale»:

    a) l'albero ad alto fusto isolato o facente parte  di  formazioni boschive naturali  o  artificiali  ovunque      ubicate  ovvero  l'albero secolare tipico, che possano essere considerati come rari  esempi  di maestosita' e longevita', per eta' o  dimensioni,  o  di  particolare pregio naturalistico,  per  rarita'  botanica  e               peculiarita'  della specie, ovvero che rechino un preciso riferimento ad eventi o memorie rilevanti dal punto di vista storico, culturale, documentario o delle tradizioni locali;

    b) i filari e le alberate di  particolare  pregio  paesaggistico, monumentale, storico e culturale, ivi             compresi  quelli  inseriti  nei centri urbani;

    c) gli alberi ad alto fusto  inseriti  in  particolari  complessi architettonici di importanza storica e culturale,  quali  ad  esempio ville, monasteri, chiese, orti botanici e residenze storiche private.

  2. Ai fini dell'individuazione degli alberi monumentali  singoli  o delle formazione vegetali monumentali di cui al comma 1, lettera  b), si considerano gli esemplari appartenenti sia a  specie  autoctone  - specie      naturalmente presenti in una determinata area geografica nella quale si sono originate o sono  giunte       senza  l'intervento  diretto, intenzionale o accidentale, dell'uomo - che alloctone  -  specie  non                  appartenenti  alla  flora  originaria   di   una   determinata   area geografica, ma che vi sono giunte per        l'intervento,  intenzionale  o accidentale, dell'uomo -.

 

 

    Art. 5

 

 

     Criteri di monumentalita'

 

  1. I criteri di attribuzione del carattere di monumentalita',  sono i seguenti:

  a) pregio naturalistico legato all'eta' e alle dimensioni:  aspetto strettamente legato alle peculiarita'              genetiche  di  ogni  specie  ma anche alle condizioni ecologiche in cui si trovano a vivere i singoli             esemplari di una specie. Il criterio dimensionale,  che  riguarda  la circonferenza  del  tronco,  l'altezza      dendrometrica,  l'ampiezza  e proiezione  della  chioma,  costituisce  elemento  di  filtro   nella selezione     iniziale  ma  non  e'  imprescindibile  qualora  gli  altri criteri siano di  maggiore  significativita'.  A  tale        proposito,  i valori soglia minimi della circonferenza  sono  individuati  mediante appositi atti. Importante    nella  valutazione  e'  l'aspetto  relativo alla aspettativa di vita dell'esemplare, che dovra' essere affrontato evitando di inserire nel rilevamento situazioni compromesse in misura irreversibile sia sotto il profilo            fitosanitario che statico,  questo valutato mediante l'utilizzo delle metodologie in uso;

  b) pregio naturalistico legato a forma e portamento: la forma e  il portamento delle piante e' alla base del loro  successo  biologico  e anche  dell'importanza  che  ad  essi  e'  stata  sempre   attribuita dall'uomo    nel corso della  storia.  Tali  criteri  hanno  ragione  di essere presi in considerazione, in particolare, nel     caso di esemplari cresciuti  in  condizioni  ambientali  ottimali  (es.  condizioni  di optimum ecologico,          assenza di potature errate, forma libera  perfetta per la specie) o particolari (es. presenza di vento             dominante) o  per azioni dell'uomo (es. potature) che  possano  aver  indotto  forma  o portamento            singolari ad essere meritevoli di riconoscimento;

  c) valore ecologico: e' relativo alle presenze faunistiche  che  su di esso si insediano, con riferimento       anche alla rarita' delle specie coinvolte, al pericolo di estinzione ed al particolare habitat che ne garantisce l'esistenza. L'albero puo' rappresentare un vero e proprio habitat per diverse categorie animali  in             particolare:  entomofauna, avifauna, micro-mammiferi. Tale prerogativa si riscontra  soprattutto in ambienti a spiccata naturalita', dove la  salvaguardia  di  queste piante rappresenta elemento importante per la      conservazione di specie animali rare o di interesse comunitario;

  d) pregio naturalistico legato alla rarita' botanica: si  riferisce alla rarita' assoluta o relativa, in termini  di   specie  ed  entita' intraspecifiche. A tale  riguardo  si  considerano  anche  le  specie estranee all'area       geografica di riferimento, quindi esotiche, e  alle specie che, seppur coerenti in termini di  areale  di           distribuzione, sono poco rappresentate numericamente;

  e) pregio naturalistico legato all'architettura vegetale:  riguarda particolari esemplari o gruppi organizzati in  architetture  vegetali basate su di un progetto architettonico unitario e riconoscibile,  in sintonia o meno con altri manufatti architettonici.  Le  architetture vegetali sono caratterizzate da una notevole                    complessita'  derivante dai rapporti esistenti con  gli  elementi  architettonici  a  cui  si associano e con il    contesto piu' generale in cui  sono  inserite.  Si tratta spesso  di  ville  e  parchi  storici  di  notevole              interesse storico,  architettonico  e  turistico,  ma  anche  di   architetture vegetali minori di interesse rurale. Il criterio di cui alla presente lettera e' verificato  e  valutato  d'intesa  con  la  Soprintendenza                   territorialmente competente del Ministero dei beni e delle  attivita'  culturali e del turismo;

  f) pregio paesaggistico: considera l'albero come possibile elemento distintivo, punto di riferimento, motivo di toponomastica ed elemento di continuita' storica di  un  luogo.  Trattasi  di  un  criterio  di sintesi dei      precedenti, essendo il paesaggio,  per  sua  definizione, costituito   da   diverse   componenti:   quella        naturale,   quella antropologico-culturale e quella percettiva. Il criterio di cui  alla presente  lettera  e'           verificato  e   valutato   d'intesa   con   la Soprintendenza territorialmente competente del Ministero dei      beni  e  delle attivita' culturali e del turismo;

  g) pregio storico-culturale-religioso: e'  legato  alla  componente antropologico-culturale,  intesa  come     senso   di   appartenenza   e riconoscibilita' dei luoghi da parte  della  comunita'  locale,  come valore         testimoniale di una cultura, della memoria  collettiva,  delle tradizioni,  degli  usi  e  costumi.  Riguarda        esemplari  legati   a particolari  eventi  della  storia  locale,   tradizioni,   leggende, riferimenti religiosi, ecc.  Tale  valenza  e'  generalmente  nota  a livello locale e si tramanda per tradizione orale o e'  riscontrabile   in iconografie, documenti scritti o audiovisivi. Il criterio  di  cui alla presente lettera  e'  verificato  e             valutato          d'intesa  con  la Soprintendenza territorialmente competente del Ministero dei  beni  e delle attivita' culturali e del turismo.

  2. Nella applicazione dei suddetti criteri, da utilizzare, anche in modo alternativo, sara' assicurato un        approccio attento  al  contesto ambientale, storico e paesaggistico in cui l'albero insiste.

 

 

      Art. 6

 

 

    Scheda di segnalazione e scheda di identificazione

 

  1.  Al  fine  di  garantire  all'elenco  nazionale   degli   alberi  monumentali una omogeneita' di contenuti e una comparabilita'  tra  i dati  e  le  informazioni,  per  l'attivita'  di   censimento   viene predisposta    una    scheda    di    identificazione     dell'albero monumentale/formazioni  vegetali  monumentali,  da  utilizzarsi   nel rilievo di campagna da parte  sia  delle  amministrazioni  che  hanno provveduto precedentemente al  censimento dei loro alberi  monumentali che di quelle che non  hanno  ancora  dato  avvio  ad  una            attivita' censuaria.

  2. Quanto alla metodologia di  rilevazione  dei  parametri,  fra  i quali, il parametro dimensionale relativo alla circonferenza,  si  fa riferimento all'allegato tecnico specifico.

  3. Per la segnalazione di alberi monumentali,  i  soggetti  di  cui all'art.  3  utilizzano  l'apposita  scheda   di  segnalazione,   resa disponibile  nel  sito  web  del   Corpo   forestale   dello   Stato:                                  www.corpoforestale.it, alla  sezione  monitoraggio  ambientale>alberi  monumentali.  La  scheda,                opportunamente  compilata,   deve   essere consegnata al comune che ha competenza sul territorio in     cui  radica la pianta oggetto di segnalazione.

 

 

 

     Art. 7

 

 

   Realizzazione degli elenchi

 

  1. Effettuate le attivita' di censimento, i comuni trasmettono alla  regione di appartenenza i risultati dello   stesso, esposti sotto forma di elenco, affinche' la stessa si pronunci circa la attribuzione  del  carattere  di  monumentalita'  di  ogni  singolo  elemento   censito. L'elenco comunale sara' corredato delle schede di     identificazione  e del  materiale  documentale  e  fotografico,  entrambi   in   formato digitale. Le regioni,     ricevuti gli  elenchi  comunali  contenenti  le proposte di  attribuzione  del  carattere  di  monumentalita',  entro novanta giorni,  provvedono,  tramite  le  strutture  deputate,  alla relativa  istruttoria  e  deliberano  sulle  iscrizioni,  elaborando, quindi, il proprio elenco regionale in formato elettronico. Una volta approntato,    tale  elenco  e'  trasmesso  unitamente   a   tutta   la documentazione,  al  Servizio  II  -  Divisione  6ª             dell'Ispettorato generale del Corpo forestale dello Stato.

  2. Tale struttura, in modo tempestivo  e  previa  verifica  formale  degli elenchi regionali acquisiti, in         ordine al rispetto dei  criteri stabiliti, provvede a  redigere  l'elenco  degli  alberi  monumentali d'Italia,         sempre in formato elettronico, nonche' ad  implementare  un archivio informatico delle singole schede di     identificazione,  aperto alla consultazione e/o all'inserimento dei dati da parte  degli  enti territoriali             interessati, con       abilitazione di funzioni diversificate.

  3. L'elenco, qualsiasi sia il livello territoriale, segue lo schema allegato al presente decreto e riporta le      seguenti informazioni:

  di tipo geografico: regione, provincia, comune, toponimo;

  di   tipo   topografico:   coordinate   geografiche,    altitudine, localizzazione o meno in area urbanizzata;

  di tipo botanico e  dendrometrico:  classificazione  binomia,  nome volgare, circonferenza (cm) ad 1,30 m, altezza (m);

  di tipo valutativo: criterio  prevalente  per  la  attribuzione  di monumentalita'.

  4. L'elenco compilato dai comuni deve fornire, altresi',  specifica evidenza degli elementi arborei per i      quali risulta gia'  apposto  il vincolo paesaggistico ai sensi dell'art. 136, comma  1,  lettera  a), del Codice   dei beni culturali e  del  paesaggio  di  cui  al  decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 e successive                modificazioni e  deve indicare, altresi', gli elementi  arborei  per  i  quali  si  intende proporre  l'avvio    del  procedimento  di  dichiarazione  di  notevole interesse pubblico ai sensi dell'art. 136, comma  1,           lettera  a),  e secondo l'iter previsto dagli articoli 138, 139  e  140  del  decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 e successive modificazioni.

  5.  L'elenco  degli  alberi  monumentali   d'Italia   deve   essere aggiornato con cedenza almeno annuale: le regioni comunicano al Corpo forestale  dello  Stato,  gestore  dello   stesso,   ogni   eventuale variazione, non appena la stessa si verifichi.

  6. Nel caso in cui l'elenco contenga elementi arborei per  i  quali risulti  gia'   formalizzato   o   proposto   il   provvedimento   di dichiarazione di notevole interesse pubblico ai sensi dell'art.  136, comma 1, lettera    a) del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42  e successive  modificazioni  e  integrazioni,  le  regioni  inviano  la relativa comunicazione e documentazione anche al Ministero dei beni e delle   attivita'   culturali   e   del   turismo,   per   permettere l'aggiornamento della  banca  dati  del  SITAP  (Sistema  Informativo    Territoriale  Ambientale  e  Paesaggistico),  ai  sensi  del  decreto ministeriale  26  maggio  2011  recante  «Approvazione  dello  schema generale di convenzione con le regioni ai sensi dell'art. 156,  comma 2, del Codice dei beni culturali  e  del  paesaggio»,  pubblicato  in Gazzetta Ufficiale n. 285 del 6 dicembre 2012.

 

 

 

  Art. 8

 

 

  Pubblicazione degli elenchi

 

  1. Ogni comune rende noti gli alberi inseriti nell'elenco nazionale ricadenti  nel  territorio  amministrativo  di   propria   competenza mediante affissione all'albo pretorio, in modo tale da permettere  al titolare di      diritto soggettivo o al portatore di interesse  legittimo di ricorrere, nei modi e termini previsti dalla specifica  normativa, avverso l'inserimento in elenco di uno specifico elemento arboreo.

  2. Onde consentire le misure di tutela e di valorizzazione dei beni censiti  da  parte  della  collettivita'  e   delle   amministrazioni pubbliche, l'elenco degli alberi  monumentali  d'Italia  viene  anche pubblicato, e        costantemente aggiornato, sul sito internet  del  Corpo forestale dello Stato: www.corpoforestale.it nella  sezione  relativa al monitoraggio ambientale.

 

 

 

 Art. 9

 

 

 Tutela e salvaguardia

 

  1. Ai sensi dell'art. 7, comma 4, della legge 14 gennaio  2013,  n. 10, l'abbattimento  e  le  modifiche       della  chioma  e  dell'apparato radicale sono realizzabili, dietro specifica autorizzazione comunale, solo per casi motivati e improcrastinabili per i quali  e'  accertata l'impossibilita' di adottare  soluzioni  alternative,    previo  parere vincolante del Corpo forestale dello  Stato,  che  si  puo'  avvalere della  consulenza  dei    Servizi  fitosanitari  regionali.  I   comuni provvedono a comunicare alla regione gli atti  autorizzativi           emanati per l'abbattimento o modifica degli esemplari.  Nell'eventualita'  in cui si rilevi unpericolo                 imminente per la pubblica incolumita'  e  la sicurezza urbana, l'Amministrazione comunale provvede         tempestivamente agli interventi necessari aprevenire  e  ad  eliminare  il  pericolo, dandone immediata      comunicazione al Corpo  forestale  dello  Stato,  e predispone,ad intervento concluso, una relazione          tecnica  descrittiva della  situazione  e  delle   motivazioni   che   hanno   determinato l'intervento.

  2.  Per  gli  elementi   arborei   che   risultano   sottoposti   a provvedimento di dichiarazione  di  notevole  interesse  pubblico  ai sensi dell'art. 136, comma 1, lettera a), del decreto legislativo  22 gennaio 2004, n. 42, e successive modificazioni e integrazioni, o per i quali risulti gia' pubblicata la proposta di dichiarazione ai sensi dell'art. 139, comma 2 del medesimo decreto, deve  essere  richiesta, altresi', l'autorizzazione     paesaggistica ai sensi dell'art. 146 della suddetta normativa.

  3. Al fine di  garantire  tutela  agli  alberi  o  alle  formazioni vegetali censite e in attesa di iscrizione           all'elenco nazionale degli alberi monumentali, laddove  alle  stesse  non  sia  stata  conferita alcuna forma di conservazione da parte delle  normative  regionali  o non si  sia  provveduto  alla  dichiarazione  di        notevole  interesse pubblico ai sensi del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n.  42,  e successive            modificazioni e integrazioni, a partire dalla proposta  di attribuzione di monumentalita' da parte del comune con  proprio  atto amministrativo notificato al proprietario, si applicano  comunque  le sanzioni previste        dall'art. 7, comma 4, della legge 14 gennaio  2013, n. 10.

 

 

 

  Art. 10

 

 

   Segnaletica

 

  1. Il Corpo forestale  dello  Stato  fornisce  le  informazioni  su ciascun bene monumentale iscritto in        elenco anche per il  tramite  di una  cartellonistica  fissa,  assicurando  che  la  stessa  abbia   i requisiti standard previsti nell'allegato  tecnico  e  che  segua  il formato predisposto dal gestore dell'elenco degli         alberi  monumentali d'Italia.

 

 

 

   Art. 11

 

 

Competenze del Corpo forestale dello Stato e attivita'

 di collaborazione con gli enti territoriali

 

  1. A supporto della  attivita'  di  censimento,  i  comuni  possono richiedere specifica collaborazione ai     comandi provinciali del  Corpo forestale dello Stato,  con  particolare  riferimento  alla  verifica specialistica   delle   segnalazioni   provenienti   da    cittadini, associazioni, istituti scolastici, enti territoriali.

  2. I comandi provinciali provvedono ad effettuare controlli annuali su tutti gli esemplari censiti al fine di     verificarne  le  condizioni vegetative e comunicano  ogni  eventuale  modifica  riscontrata  alla  regione e    all'Ispettorato generale del Corpo forestale dello Stato e, qualora  gli  esemplari   censiti   siano   sottoposti   ai   vincolo paesaggistico ai sensi dell'art. 136, comma 1, lettera a), del Codice dei beni culturali e del      paesaggio di cui al decreto  legislativo  22 gennaio 2004,  n.  42  e  successive  modificazioni  e                  integrazione, altresi',  alla  Soprintendenza   territorialmente   competente   del Ministero dei beni e delle   attivita' culturali e del turismo.   In caso di esercizio del potere  sostitutivo  di  cui  all'art.  7, comma 3, della legge 14 gennaio 2013, n. 10, il Corpo forestale dello Stato, tramite i comandi provinciali e relative           strutture dipendenti, provvede ad effettuare il censimento previsto per  conto  degli  enti territoriali              inadempienti.

  3. Al personale delle strutture del  Corpo  forestale  dello  Stato coinvolte nella particolare attivita' sono assicurati opportuni corsi di formazione e  di  addestramento,  da  effettuarsi  a  livello  sia centrale che       decentrato nonche' l'uso  di  strumentazione  necessaria all'attivita' valutativa nell'ambito della                    formulazione  dei  pareri richiesti anche ai sensi dell'art. 7, comma 4, della legge 14 gennaio 2013, n. 10.

  4. Rappresentanti dei comandi regionali del Corpo  forestale  dello Stato partecipano, ai sensi dell'art. 137 del decreto legislativo  22 gennaio 2004, n. 42, e successive modificazioni e integrazioni,  alle                 commissioni regionali deputate alla formulazione di proposte  per  la dichiarazione di notevole interesse    pubblico degli immobili e aree di cui all'art. 136 del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42,  nei casi in    cui queste riguardino filari, alberate ed alberi monumentali.

 

 

 

   Art. 12

 

 

  Norme finanziarie

 

  1. Per l'attuazione di quanto previsto nel  presente  decreto  sono impiegate le risorse di cui all'art.  7,      comma  5,  della  legge  14 gennaio 2013, n. 10.

  2. A tal fine le predette  risorse  sono  assegnate  ai  pertinenti capitoli del Programma «Tutela e             conservazione della  fauna  e  della flora e salvaguardia della Biodiversita'» dello stato  di  previsione della spesa del  Ministero  delle  politiche  agricole  alimentari  e forestali.

  3. Le risorse finanziarie rese disponibili sono  ripartite  tra  il Corpo forestale dello Stato e le regioni sulla base,  da  una  parte, dei fabbisogni  connessi  all'attivita'  di  coordinamento,  gestione degli elenchi,        controllo  e  vigilanza,  rilascio  pareri  del  Corpo forestale dello Stato e, dall'altra, di quelli legati al            sostegno del lavoro di censimento da parte  dei  comuni  e  alla  redazione  degli elenchi regionali; la         ripartizione dei fondi destinati  alle  regioni avverra'  sulla  base  di  criteri  stabiliti  dal  Ministero   delle      politiche agricole alimentari e forestali fondati sul  confronto  dei piu' significativi parametri territoriali.

 

 

 

   Art. 13

 

 

  Clausola di salvaguardia

 

  1. Nei territori delle regioni a statuto speciale e delle  province autonome di Trento e Bolzano, le  funzioni  attribuite  dal  presente decreto al Corpo forestale  dello  Stato,  ad  esclusione  di  quanto stabilito          dall'art. 2, comma 1, sono esercitate dai  Corpi  forestali regionali o provinciali.

  2. Ai sensi dell'art. 8, comma 1, della legge 14 gennaio  2013,  n. 10, le disposizioni della legge sono       attuale nelle regioni a  statuto speciale e nelle province autonome di Trento e di Bolzano secondo  le        proprie organizzazioni tecnico-amministrative.

    Roma, 23 ottobre 2014

 

 

 

   (allegato )

   ALLEGATI TECNICI

 

    Allegato 1

 

 

    SCHEMA DI ELENCO

 

     Parte di provvedimento in formato grafico

 

 

       ----------

 

       Allegato 2

 

 

       CENSIMENTO ALBERI MONUMENTALI

        Legge 14 gennaio 2013, n. 10 art. 7

 

       Parte di provvedimento in formato grafico

 

 

          ----------

 

        Allegato 3

 

 

       CENSIMENTO ALBERI MONUMENTALI

        Legge 14 gennaio 2013, n. 10

 

        Parte di provvedimento in formato grafico

 

 

       ----------

 

 

    Allegato n. 4

 

    ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DELLE SCHEDE

 

 Scheda di segnalazione

 

    Per la segnalazione di  alberi  monumentali,  l'interessato  puo' utilizzare apposita scheda di segnalazione, resa disponibile nel sito web del Corpo  forestale  dello  Stato:  www.corpoforestale.it,  alla sezione monitoraggio ambientale > alberi monumentali.  La scheda, opportunamente compilata, dovra' essere consegnata  al comune che ha competenza sul  territorio  in  cui  radica  la  pianta oggetto di segnalazione.     Considerato che le informazioni riportate nella  scheda  dovranno permettere a chi svolgera' la verifica specialistica di  operare  una prima selezione degli esemplari da sottoporre a rilievo di  campagna, e' necessario che la compilazione sia completa e corretta.

 

                    

Scheda di identificazione

 

    Per  la  verifica  specialistica  di  campagna  e   per   l'esame statistico dei dati raccolti, e' previsto l'utilizzo della scheda  di identificazione.  La  scheda   permette   di   rendere   omogenei   e confrontabili i dati raccolti nei vari contesti territoriali.     In caso si tratti di identificare un filare o un gruppo di alberi e questo e' monospecifico si dovra' compilare una sola scheda. Se  il raggruppamento (filare, viale alberato  o  gruppo)  e'  polispecifico occorrera' compilare una scheda per ogni gruppo di pari specie.     Il concetto di gruppo si applica quando  l'insieme  delle  piante forma un complesso che visivamente si percepisce come un tutto unico; ovviamente, per gruppo non si puo' intendere tutta la vegetazione che costituisce un parco od un giardino.     Di seguito sono descritti i campi di informazione previsti  nella scheda. Numero  della  scheda,  data  del  rilievo,  oggetto   del   rilievo,   riferimento a censimenti passati.     Per  facilitare  l'archiviazione  dei  dati,  anche  su  supporto informatico, nonche' la correlazione con il materiale documentale, ad ogni scheda viene attribuito un numero progressivo  che  caratterizza il relativo rilievo.     Come gia' accennato, qualora si debbano segnalare filari o gruppi plurispecifici, saranno compilate tante schede quante sono le specie; su ognuna si riportera' lo stesso numero accompagnato da una  lettera di differenziazione [es.:  gruppo  di  n.  3  cedri  e  n.  2  faggi, compilare n. 2 schede di rilevamento con lo stesso numero di  scheda: scheda dei cedri (1a), scheda dei faggi (1b)].      La data del rilievo e' indispensabile  in  quanto  le  piante  si presentano diversamente  nelle  varie  stagioni  e  quindi  anche  le informazioni rilevate possono variare da periodo a periodo.     Nel fare riferimento al passato censimento, si dovranno  indicare gli  estremi  del  censimento  (es.  censimento  del  CfS  del  1982, censimento ad opera di enti territoriali, censimento Capodarca 1984 o 2004, censimento De Agostini, ecc.).

Localizzazione geografica.  

  Si  riportera'  l'ambito  territoriale  del  rilievo,  ossia   la regione, la provincia, il comune, la  localita'  e,  se  disponibile, l'indirizzo; ove necessario, si descrivera'  brevemente  l'itinerario di  accesso   utilizzato   per   raggiungere   l'esemplare,   facendo riferimento a elementi di facile individuazione sul tracciato.     Una volta individuato l'esemplare, singolo, filare o  gruppo  che sia, dovranno essere rilevate le coordinate GPS in WGS 84,  la  quota s.l.m. e la pendenza del sito di radicazione. Per  il  rilievo  delle coordinate GPS di un filare o di un gruppo  ci  si  posizionera'  nel punto centrale degli stessi.     Laddove reperibili verranno  riportati  anche  i  dati  catastali (numero di foglio e particella/e), soprattutto  se  ci  si  trova  in ambito privato, nonche' la denominazione del foglio IGM e il numero. 

Contesto.

    Il  contesto  verra'  dettagliato  in  relazione  all'inserimento dell'albero in ambiente urbano o extra-urbano.     Verranno fornite le  caratteristiche  del  suolo  in  termini  di copertura     (nudo,     inerbito,    cespugliato,      pavimentato, impermeabilizzato, tappezzanti, ghiaia,  erbacee)  e  di  livello  di compattamento  (non  compattato,  debolmente  compattato,  mediamente compattato, fortemente compattato), annotando anche se vi e' ristagno idrico o meno.

Proprieta' e vincoli.

    Verranno riportati il nominativo ed il recapito del  proprietario (privato o pubblico) della pianta censita, in modo tale da consentire eventuali contatti necessari per ulteriori sopralluoghi. Verra'  data indicazione anche del gestore se diverso dal proprietario.     Si riportera' inoltre l'appartenenza o meno ad area protetta.

Tassonomia.

    Si indichera' sia il nome scientifico secondo la  classificazione binomia,  completa  della  indicazione  di  sottospecie,  varieta'  o cultivar, che il nome volgare e l'eventuale denominazione  dialettale con riferimento sia alla specie che all'individuo arboreo.

Aspetti di monumentalita'.

    Si riportano i motivi (uno o piu') per i quali l'individuo e'  da considerarsi  monumentale,  descrivendoli  nell'apposito   spazio   e riportandone i relativi riferimenti testimoniali o bibliografici.

    Valgono i criteri descritti piu' esaustivamente nel decreto:

    1) monumentalita' legata all'eta' e alle dimensioni;

    2) monumentalita' legata alla forma o portamento;

    3) monumentalita' legata al valore ecologico;

    4) monumentalita' legata alla rarita' botanica;

    5) monumentalita' legata al valore storico, culturale, religioso;

    6) monumentalita' paesaggistica.

 

Dati dimensionali del singolo elemento.

    Si descriveranno alcune importanti caratteristiche dendrometriche e morfologiche, quali il numero di  fusti  che  compone  la  ceppaia, l'altezza, la circonferenza del tronco,  il  diametro  della  chioma, l'eta', fornendo le seguenti informazioni:

      per il tronco: indicare il numero dei fusti;

      per la circonferenza: indicare la circonferenza  a  1,30  m  da terra, espressa in centimetri, facendo riferimento per  le  modalita' di rilievo all'apposito allegato;

      per  l'altezza:  optare,  a  seconda  della  disponibilita'  di strumentazione  adatta  e/o  del   grado   di   accessibilita'   alla misurazione, tra quella misurata e quella  stimata.  Se  l'albero  e' policormico si riportera' l'altezza del fusto piu' elevato;

      per  l'eta':  riportare  il  valore  stimato  per   classi   di intervallo: < 100, 100-200, > 200;

    per  la  forma  della  chioma:  indicare  se  espansa,   pendula, colonnare, piramidale, a ombrello, a  vaso  nonche'  se  compressa  o meno;

    per il diametro medio della chioma: indicare  il  diametro  medio della proiezione della chioma a terra, espresso in metri;

    per altezza del 1° palco: indicare l'altezza da  terra,  espressa in metri.

 

Condizioni vegetative e strutturali del singolo elemento.

    Si fornira' una prima valutazione generale dello stato di  salute dell'esemplare arboreo:

    per il vigore vegetativo: indicare se buono, medio o scarso;

    per la defoliazione: indicare se assente, localizzata o diffusa;

    per la decolorazione: indicare se assente, localizzata o diffusa;

    per  la  microfillia:  indicare  se  assente,   significativa   o evidente. Questo carattere si riferisce  a  foglie  dalle  dimensioni piu' ridotte  rispetto  al  normale  sviluppo,  sintomo  da  imputare all'azione di diversi agenti biotici e abiotici quali stress  idrico, carenze nutrizionali, attacchi fungini, inquinamento ecc.

    per il seccume:  indicare  se  assente,  allo  stato  iniziale  o diffuso;

    per i riscoppi: indicare se assenti o presenti. Trattasi di  rami provenienti  da  gemme  dormienti,  che  si  sviluppano   a   seguito dell'azione di diversi fattori quali  stress  idrici,  funghi,  virus ecc.

    Si forniranno anche  indicazioni  generali  circa  la  stabilita' meccanica, indicando per ogni singola regione anatomica se  l'aspetto strutturale e' buono, medio o scarso nonche' inserendo  nello  spazio dedicato  alle  note  una  breve  descrizione   dei   sintomi/difetti biomeccanici  rilevati.  Si  aggiungeranno  informazioni   circa   le eventuali interferenze e il potenziale bersaglio in caso di cedimento della struttura arborea, intendendo per  «bersaglio»  qualsiasi  bene insistente sull'area di potenziale  caduta  della  pianta  in  misura permanente o temporanea.

 

Stato fitosanitario del singolo elemento.

 

    Si indichera' l'eventuale presenza di infestazioni da parassiti o di infezioni  riferite  a  malattie  fungine,  virali  e  batteriche,specificando l'agente di  danno,  la  sua  collocazione  anatomica  e descrivendone i sintomi (presenza di ferite, cavita', carpofori, rami epicormici,  carie,  sintomi  di  instabilita'  e/o  di   decadimento vegetativo, danni antropici ed altro).

    Si indicheranno altresi', se presenti, danni di tipo diverso  sia di origine biotica che abiotica.

    Si procedera' quindi  alla  valutazione  qualitativa  del  quadro fitosanitario complessivo indicando se buono, debole, deperente.

 

Interventi effettuati sul singolo elemento.

 

    Si  forniranno  informazioni  aggiuntive  relative  alla   storia dell'esemplare monumentale, laddove siano evidenti  o  confermate  da informazioni attendibili. In particolare si  fara'  riferimento  agli interventi  passati  indicandone  la  tipologia,   i   tempi   e   la localizzazione:

    per la potatura: indicare il tipo di intervento (di  rimonda,  di diradamento, di contenimento ecc.);

    per il consolidamento: indicare se effettuato con  l'utilizzo  di cavi in acciaio passanti o altro nonche'  la  localizzazione  (es.  a livello di branche primarie);

    per gli ancoraggi: indicare se effettuati con  cavi  in  acciaio, funi, ecc. nonche' la localizzazione;

    per la dendrochirurgia:  indicare  le  modalita'  e  i  materiali utilizzati nonche' la localizzazione;

    per  altro:  indicare  interventi  tra  i   quali   concimazione, trattamenti antiparassitari, ecc.

 

Interventi necessari sul singolo elemento.

 

    Si indichera' la necessita' o meno di interventi di  manutenzione ordinaria  o  straordinaria  finalizzati   al   miglioramento   delle condizioni biologiche, biomeccaniche ed  estetiche  dell'albero,  con indicazione della tipologia.

 

Caratteristiche dell'insieme omogeneo.

 

    Si forniranno informazioni circa la tassonomia,  l'estensione,  i principali parametri dimensionali del complesso  arboreo,  condizioni vegetative, interventi passati e da attuarsi. Per quel che riguarda i dati dimensionali si indicheranno, oltre che  i  valori  medi,  anche quelli massimi misurati  anche  su  esemplari  diversi  (es.  altezza massima   del   componente   piu'   alto,    circonferenza    massima dell'esemplare piu' grande anche se diverso dal primo). Per gli altri parametri di tipo non quantitativo si effettuera' una descrizione.

 

Stato della tutela e proposta di dichiarazione di notevole  interesse   pubblico.

 

    Si segnaleranno  i  vincoli  esistenti  in  base  alla  normativa vigente: vincolo idrogeologico, vincoli  ex  articoli  10,  comma  4, lettera f), 136 e 142 del decreto legislativo n. 42/2004 «Codice  dei beni culturali e del  paesaggio»  anche  con  riferimento  alla  loro declinazione  a  normativa  regionale  nonche'  se   l'elemento   sia proponibile come oggetto di tutela ai sensi delle suddette norme.

 

Altre osservazioni.

 

    Trattasi  di   spazio   libero   dedicato   ad   ogni   eventuale considerazione, soprattutto in merito agli aspetti  trattati  per  il singolo elemento che sono stati riproposti in modo generalizzato  per l'intero insieme omogeneo. In esso potranno, pertanto,  avere  spazio osservazioni di interesse sul filare, gruppo, viale alberato, bosco.

 

Rilevatori.

 

    E' inoltre importante riportare i nominativi dei rilevatori e  il loro ente di appartenenza  per  poter  eventualmente  assumere  dagli stessi ulteriori informazioni e chiarimenti.

 

Corredo fotografico.

 

    A  complemento  della  scheda  di  rilevamento,   e'   necessario allegare, altresi', della  documentazione  fotografica.  Le  immagini dovranno essere di buona qualita' e tali  da  permettere  una  chiara visione  del  rilievo  e  della  sua  potenziale  monumentalita'.  Si sottolinea la necessita' di fornire innanzi  tutto  un  inquadramento della pianta o delle piante nel paesaggio circostante,  possibilmente ponendovi alla base un riferimento dimensionale noto  (una  macchina, una persona). Alla  foto  d'inquadramento  seguono  poi  una  o  piu' immagini di dettaglio relative a qualche particolare che  si  ritiene importante. Se  si  e'  in  possesso  di  materiale  illustrativo  di qualsiasi genere che documenti l'importanza del rilievo, e' opportuno allegarne copia alla scheda di rilevamento.

 

 

                                                                                        ----------

 

 

 

                                                                                   Allegato n. 5

 

                                                       Rilevazione della circonferenza del fusto

 

    Il   parametro   dimensionale   di   riferimento   di    maggiore  significativita' e' la circonferenza del fusto che per convenzione e' misurata ad una altezza da terra pari a 1,30 m.

    La circonferenza degli alberi verra'  rilevata  con  le  seguenti modalita':

    a) se l'albero  presenta  piu'  fusti,  con  biforcazione  ad  un altezza inferiore a m 1,30 da terra, si rileveranno le  circonferenze di tutti i tronchi. Tale modalita' verra' eseguita anche se  trattasi di un albero ceduato;

    b) se l'albero e' policormico ma  la  biforcazione  si  manifesta sopra m 1,30 da terra,  si  riportera'  la  misura  del  solo  fusto, descrivendo la conformazione dei tronchi e della chioma;

    c) se ad 1,30 m  dal  suolo,  l'albero  presenta  protuberanze  o rigonfiamenti (cancri, ecc.), si  misurera'  la  circonferenza  della sezione piu' prossima a quella convenzionale di 1,30 m, che  presenti la minore anomalia possibile;

    d) se l'albero e' troncato e rami sostitutivi hanno  ricostituito in toto o in buona parte la chioma, o qualora biforcato presenti  uno dei fusti, o parte di esso, troncato,  esso  sara'  considerato  alla stessa stregua degli altri individui, tenendo conto della menomazione (se  importante)  nell'assegnazione  dell'appropriato   giudizio   di vitalita';

    e) in caso di terreno inclinato si misurera' la circonferenza del tronco sul lato a monte, sempre a m 1,30 da terra;

    f) nel caso di alberi prostrati, la distanza di 1,30 m dal  suolo andra' rilevata secondo la direzione inclinata del soggetto, passante per i punti centrali  della  sezione  di  base  e  della  sezione  di rilevamento;

    g) in caso di terreno aggiunto sulle radici  o  di  interramento, tale da sollevare il piano di campagna, o in caso di dilavamento  del terreno, tale da scoperchiare  le  radici  stesse,  si  misurera'  la circonferenza a m 1,30 dal colletto, cioe' dall'inserzione del tronco sulle radici.

 

 

                                                                                          ----------

 

                                                                                     Allegato n. 6

 

                                                                                   Pannello tipo

 

    Al fine di rendere riconoscibili in maniera univoca  ed  uniforme gli   alberi   monumentali   presenti   nell'elenco   nazionale    e' indispensabile che ogni  esemplare  (o  gruppo  di  esemplari)  venga descritto con pannelli che contengano le seguenti informazioni.

Dati generali.

    Nome scientifico dell'esemplare.

    Nome volgare.

    Dati  sull'esemplare  censito:  eta'   approssimativa,   altezza, diametro del tronco, data in cui  sono  stati  effettuati  i  rilievi riportati nel pannello.

    Numero dell'esemplare nell'elenco  nazionale  o  qualsiasi  altro riferimento alfanumerico che  individui  l'esemplare  all'interno  di tale elenco.

Dati botanici sulla specie.

    Caratteristiche  generali,  indicazioni  su  foglie   e   frutti, curiosita' botaniche. Possono essere inseriti in questo spazio  anche foto descrittive.

Notizie storiche.

    Informazioni su eventuale messa a dimora, informazioni sul  luogo ove si trova l'esemplare (se  presente  ad  esempio  in  un  contesto architettonico quale villa, complesso ecclesiastico, parco  cittadino ecc.).

Personaggi legati all'esemplare.

    Brevi dati su eventuali personaggi associati all'esemplare.

Informazioni culturali.

    Etimologia del nome della specie forestale, informazioni su usi e tradizioni legate all'esemplare, richiami a opere letterarie  in  cui e' citato l'esemplare.

    Il pannello dovra',  inoltre,  essere  corredato  dai  loghi  del Ministero  dell'ambiente,  del  Ministero  delle  politiche  agricole alimentari e forestali, del Ministero dei beni culturali,  del  Corpo forestale dello Stato, della  Regione  e  del  Comune  ove  si  trova l'esemplare censito. 

PinExt
Share

NEWS dal Popolo degli alberi e dei giardini (2)

Written on 12/08/2017, 23:31 by admin
palazzi-verdeggianti-in-citta-per-combattere-il-caldo-torrido  Palazzi verdeggianti in città per combattere il caldo torrido    Un palazzo ricoperto di vegetazione rampicante nel centro di Roma - Foto Colazilli  Una grande città schiacciata dall'inquinamento e dall'isola di calore urbana può diventare una trappola per i cittadini. Le temperature possono diventare veramente proibitive e i malori più o meno gravi diventano una triste realtà. Una progettazione del verde in città con copertura di arbusti rampicanti su edifici, muri...
Written on 12/08/2017, 23:22 by admin
gestione-alberi-in-citta-manca-la-comunicazione-tra-le-figure-professionali-e-i-cittadiniGestione alberi in città. Manca la comunicazione tra le figure professionali e i cittadini.   La mancanza di comunicazione tra tecnici e cittadini in merito al verde urbano è tra le prime cause delle tante proteste che esplodono quando si abbatte un albero ritenuto pericoloso. L' Incapacità di relazionarsi tra gli addetti ai lavori sugli alberi, e in questo caso agronomi, forestali e arboricoltori, con altri professionisti che ruotano intorno al verde urbano come gli...
Written on 19/07/2017, 22:18 by admin
al-parco-dei-ligustri-di-loreto-aprutino-pe-l-evento-profumi-estatici-tra-verdi-fronde Al Parco dei Ligustri di Loreto Aprutino (PE) l'evento "Profumi estatici tra verdi fronde..."     Il 20 luglio a Loreto Aprutino ci sarà "Profumi estatici tra verdi fronde..." un evento culturale-ambientale dedicato ai grandi alberi e al paesaggio. La location è il pittoresco Parco dei Ligustri, tra i più belli d'Italia e d'Abruzzo. L'evento, organizzato dal Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio Onlus è patrocinato da Amministrazione Comunale di Loreto Aprutino,...
Written on 16/07/2017, 22:32 by admin
alberi-caduti-a-brecciarola-e-manoppello-pe-il-co-n-al-pa-mancano-corretta-gestione-e-analisi-di-stabilita-degli-esemplari-arborei Alberi caduti a Brecciarola e Manoppello (PE). Il Co.N.Al.Pa.:"Mancano corretta gestione e analisi di stabilità degli esemplari arborei"     La tempesta che si è abbattuta tra Manoppello e Brecciarola ha colpito uno dei viali storici alberati più importanti non solo dell'Abruzzo ma anche del Centro Sud Italia. Un viale spettacolare con alberi di Cipresso italico di oltre 30 metri con dimensioni ragguardevoli e meravigliosi tigli storici che da quasi un secolo...
Written on 09/07/2017, 11:49 by admin
profumi-estatici-tra-verdi-fronde-20-luglio-2017-a-loreto-aprutino-parco-dei-ligustriPROFUMI ESTATICI TRA VERDI FRONDE...   20 Luglio 2017 - Parco dei Ligustri a Loreto Aprutino (PE)      Evento dedicati agli alberi monumentali e paesaggi. Parco dei Ligustri - Loreto Aprutino (PE).     A partire dalle 17:00 tree climbing sui grandi alberi a cura di Giovanni Palombini fitoexpert che spiegherà la corretta potatura degli alberi. Alle 18:30 tavola rotonda dal titolo "Alberi monumentali e paesaggio: la ricchezza del nostro territorio" con interventi di...
Written on 17/06/2017, 15:06 by admin
alla-ricerca-dei-crataegus-giganti-del-monte-morroneAlla ricerca dei Crataegus giganti del Monte Morrone   Annoso esemplare di Crataegus gigante sul Monte Morrone - Foto Colazilli   Sembra il titolo di un film di avventura o di azione, in realtà è il resoconto di un'impresa straordinaria per scoprire un albero importante, tra i più grandi d'Abruzzo, il 13 giugno 2017. Siamo in Abruzzo, Comune di Salle (PE), piccolo centro dell'Alta Val Pescara ubicato alle pendici del Monte Morrone, una montagna di ricca di boschi, natura...
Written on 17/06/2017, 14:18 by admin
capitozzato-l-ulivo-millenario-di-oria-brCapitozzato l'Ulivo millenario di Oria (BR) Il millenario albero, già nel mirino delle eradicazioni, ha subito un grave colpo alla sua bellezza e maestosità.   L'ulivo di Oria dopo la capitozzatura    A Oria (BR) in Contrada Frascati si continua a distruggere un patrimonio di enorme valore nel silenzio totale di istituzioni locali e regionali. Era maestoso, con i suoi grandi rami si espandeva come puro incanto, era rigoglioso e verde questo ulivo, nonostante qualcuno...
Written on 12/06/2017, 11:21 by admin
un-paesaggio-da-vendere-ma-non-da-tutelareUn paesaggio da vendere ma non da tutelare     Patriarca 2066 anni, Oria (BR)   Consideriamo gli alberi, le piante, tutte le specie presenti da sempre sul nostro territorio, spontanee e coltivate sapientemente da secoli e che crescono per anni nel silenzio. Pensiamo a tutti gli alberi da frutto innestati o spontanei e atutti gli arbusti e alberi selvatici una volta ritenutii preziosi dai nostri avi : all’ulivo, al carrubo,al fico, al calaprice ,  al mandorlo, agli agrumi,al...
Written on 07/06/2017, 17:43 by admin
fratello-albero-n-8-speciale-primavera-estate-2017FRATELLO ALBERO N.8 Speciale primavera - estate 2017     CLICCA SUL FRONTESPIZIO E SFOGLIA LA RIVISTA ONLINE
Written on 20/05/2017, 23:05 by admin
lo-storico-pioppo-di-viale-kennedy-a-pescara-a-rischio-abbattimento-il-co-n-al-pa-investire-su-un-progetto-di-consolidamento-e-conservazioneLo storico Pioppo di Viale Kennedy a Pescara a rischio abbattimento.Il Co.N.Al.Pa.: "Investire su un progetto di consolidamento e conservazione"     E' uno degli alberi più belli e significativi del paesaggio pescarese. Oltre 20 metri di altezza con una densa chioma verdeggiante che in questo periodo e piena di uccelli e di nidi. Stiamo parlando del Populus nigra di Viale Kennedy a Pescara, un colosso verde amato da tanti cittadini ed ecologisti che lo hanno consacrato in un...
Written on 17/05/2017, 14:19 by admin
il-crollo-del-pino-a-giulianova-il-co-n-al-pa-il-verde-cittadino-va-curato-professionalmenteIl crollo del pino a Giulianova. Il Co.N.Al.Pa: "Il verde cittadino va curato professionalmente."     Il Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio interviene in merito al crollo del pino d'Aleppo avvenuto ieri sul Lungomare Spalato a Giulianova. Già a marzo l'associazione aveva lanciato l'allarme per la pessima gestione delle alberature cittadine con grosse criticità e urgenza di interventi di sostituzione in merito a molti esemplari a rischio. All'incontro pubblico...
Written on 17/05/2017, 14:05 by admin
un-grande-parco-didattico-per-silvi-marina-la-proposta-scaturisce-dai-cittadiniUn grande parco didattico per Silvi Marina. La proposta scaturisce dai cittadini.       SILVI. Durante diversi recenti sopralluoghi congiunti dei cittadini, del Comitato Silvi Sud e dell’associazione Co.N.Al.Pa. si è discusso dell’ottima proposta di realizzare un grande parco urbano a Silvi Marina, argomento già al centro di ampio dibattito sulle pagine di facebook. L’idea nasce da Massimo Losacco, cittadino di Silvi molto sensibile alle tematiche del territorio, e mira a...
Written on 08/05/2017, 11:44 by admin
capitozzature-fuori-stagione-su-lecci-in-via-emilia-a-roseto-te-il-co-n-al-pa-gravi-danni-sugli-alberiCapitozzature fuori stagione su lecci in Via Emilia a Roseto (TE). Il Co.N.Al.Pa. "Gravi danni sugli alberi".       A seguito di segnalazioni da parte di cittadini di Roseto, il Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio interviene in merito alle capitozzature di bellissimi lecci in Via Emilia.  "Alberi solidi in piena fase vegetativa ed in perfetta salute.", spiega l'associazione. "In questo periodo dell'anno, drastiche potature comportano gravi danni sugli alberi con la...
Written on 23/04/2017, 22:58 by admin
grande-partecipazione-alla-marcia-degli-alberi-di-ladispoli-romaGrande partecipazione alla Marcia degli Alberi di Ladispoli (Roma). Associazioni, cittadini e tanti ragazzi hanno partecipato all’iniziativa ambientale.   Si è svolta sabato 22 aprile 2017 a Ladispoli, cittadina sul mare a nord di Roma, una primaverile “Marcia degli Alberi”, manifestazione già realizzata negli ultimi anni a Roma, a Taranto, ad Ostia ed altre città. Si tratta di una marcia dall’alto valore simbolico, per richiamare con forza l’attenzione dei cittadini e...
Written on 21/04/2017, 15:10 by admin
alberi-capitozzati-in-piena-vegetazione-a-silvi-marina-teAlberi capitozzati in piena vegetazione a Silvi Marina (TE). Il Co.N.Al.Pa. "Danni alle alberature che si ripercuoteranno col tempo sull'apparato radicale."     Non si potano gli alberi in primavera inoltrata, distruggendo tutta la chioma verdeggiante. Si tratta di un'operazione fuori da ogni logica agronomica e che non rispetta assolutamente il patrimonio collettivo. Il sopralluogo degli esperti del Co.N.Al.Pa. insieme al Comitato Silvi Sud ha evidenziato che numerosi...
Written on 21/04/2017, 13:43 by admin
proposta-di-riqualificazione-del-parco-peter-pan-a-silvi-marina-teProposta di riqualificazione del Parco Peter Pan a Silvi Marina (TE)     Il Comitato di Quartiere Silvi Sud e il Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio Onlus lanciano la proposta di una immediata riqualificazione del Parco cittadino Peter Pan a Silvi Marina (TE). Durante il sopralluogo effettuato dal paesaggista Alberto Colazilli del Co.N.Al.Pa. e dall'arboricoltore professionista Giovanni Palombini, sono state riscontrate molteplici criticità nella gestione delle...
Written on 28/03/2017, 22:46 by admin
riqualificato-il-belvedere-sul-paesaggio-vestino-a-loreto-aprutinoRiqualificato il belvedere sul paesaggio vestino a Loreto Aprutino     A Loreto Aprutino un importante lavoro di riqualificazione ha ripristinato la splendida veduta sul paesaggio  vestino nella Villa Comunale del Monumento ai Caduti. L’ambiziosa operazione di miglioramento e restauro è stata supervisionata dal Sindaco Gabriele Starinieri, dall’Assessore all’Ambiente Rocco d’Amico ed è stata coordinata dal paesaggista Alberto Colazilli presidente del Coordinamento Nazionale...
Written on 24/03/2017, 20:58 by admin
il-conalpa-replica-alla-giulianova-patrimonio-e-comune-di-giulianova-con-questi-interventi-non-si-rispetta-la-salute-e-la-naturalita-degli-alberiIl Conalpa replica alla Giulianova Patrimonio e Comune di Giulianova: "Con questi interventi non si rispetta la salute e la naturalità degli alberi"     Non si fa attendere la risposta del Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio in merito alla grave situazione del verde urbano a Giulianova. Purtroppo, nonostante gli appelli, si continua a difendere ostinatamente la gestione errata delle alberature in città. La Giulianova Patrimonio, in una replica al Conalpa ha...
Written on 20/03/2017, 23:46 by admin
bocciata-la-gestione-del-verde-a-giulianova-lido-il-conalpa-danni-irreversibili-al-patrimonio-arboreoBOCCIATA LA GESTIONE DEL VERDE A GIULIANOVA LIDO.  Il Conalpa: "Danni irreversibili al patrimonio arboreo".     Gli esperti del Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio, durante un sopralluogo svoltosi assieme ad alcuni cittadini, hanno potuto toccare con mano la grave situazione delle alberature cittadine di Giulianova Lido, in gran parte compromesse da severe capitozzature e cattivi interventi di gestione. "Siamo di fronte a un vero e proprio massacro di decine di...
Written on 15/03/2017, 23:25 by admin
a-loreto-aprutino-pe-riqualificato-con-il-treeclimbing-il-grande-olmo-del-centro-storico A Loreto Aprutino (PE) riqualificato con  il treeclimbing il grande Olmo del centro storico      A Loreto Aprutino (PE) si è svolto un importante lavoro di arboricoltura professionale che ha riqualificato il grande Olmo del Parco dei Ligustri, in uno dei giardini pittorici più belli d'Abruzzo. Si tratta del più imponente Olmo del centro storico loretese con i suoi 20 metri di altezza, sopravvissuto miracolosamente alla grafiosi e alle tante avversità climatiche degli...
Written on 07/03/2017, 23:18 by admin
Bocciata la gestione del verde a Cagliari Appello all'amministrazione per interventi urgenti per la valorizzazione e la tutela del patrimonio arboreo.   Cagliari 7 Marzo 2017. Il verde pubblico è un bene comune di inestimabile valore con funzione ecologico ambientale, funzione sanitaria, grazie alla  depurazione chimica dell'atmosfera e  fissazione di gas tossici, regolazione microclimatica, schermo antirumore e funzione estetico architettonica. Da troppo  tempo però per...
Written on 27/02/2017, 10:17 by admin
pescara-successo-di-pubblico-per-la-conferenza-fai-sugli-alberi-anti-inquinamentoPescara. Successo di pubblico per la conferenza FAI sugli alberi anti-inquinamento     Successo di pubblico per la conferenza sugli alberi anti-inquinamento, svoltasi il 23 febbraio alla Sala Figlia di Iorio della Provincia di Pescara, organizzata dal FAI delegazione Pescara in collaborazione con Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio Onlus e con il patrocinio dell’ Ordine degli Architetti  P.P. e C. della Provincia di Pescara. Ha moderato la conferenza Rosaria Morra,...
Written on 22/02/2017, 23:02 by admin
conferenza-fai-conalpa-sugli-alberi-anti-inquinamentoConferenza FAI - Conalpa sugli alberi anti-inquinamento       Il 23 febbraio alle ore 17:00, presso la Sala Figlia di Iorio alla Provincia di Pescara,  si terrà la conferenza “Le specie arboree e arbustive anti-inquinamento. Il miglioramento del verde cittadino contribuisce alla lotta contro le polveri sottili e gli inquinanti in città.” organizzata dal FAI delegazione di Pescara in collaborazione con il Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio Onlus e il patrocinio...
Written on 16/02/2017, 01:36 by admin
silvi-marina-il-conalpa-segnala-nuovi-pini-storici-con-caratteristiche-di-monumentalitaSilvi Marina (TE). Il Conalpa segnala nuovi pini storici con caratteristiche di monumentalità.   Pino d'Aleppo di metri 3,42 di circonferenza. Su Viale Arrigo Rossi in prossimità di Piazza Marconi (Foto Colazilli)   A Silvi Marina continua l'opera di indagine e censimento del patrimonio arboreo storico da parte del Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio Onlus. Nell'ultimo sopralluogo effettuato dagli esperti sono stati censiti e segnalati due nuovi grandi Pini...
Written on 13/02/2017, 10:46 by admin
cedro-del-libano-secolare-di-scafa-pe-atto-vandalico-deturpa-il-monumento-naturaleCedro del Libano secolare di Scafa (PE) Atto vandalico deturpa il monumento naturale.     La denuncia arriva dal Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio Onlus in merito alle condizioni di degrado in cui versa il monumentale Cedro del Libano nel parco pubblico di Villa Bianca a Scafa, albero monumentale riconosciuto come tale dalla Legge n.10 del 2013 e inserito nell'elenco degli Alberi monumentali d'Abruzzo con DGR1103 del 2015. Un atto vandalico ha deturpato l'immagine...
Written on 07/02/2017, 21:52 by admin
a-silvi-te-assemblea-pubblica-per-il-verde-e-il-paesaggio-urbano-18-febbraio-2017A Silvi (TE), assemblea pubblica per il verde e il paesaggio urbano. 18 febbraio 2017       Saranno trattati argomenti di grande importanza all'Assemblea pubblica che si terrà il 18 febbraio a Silvi. Non si parlerà soltanto della gestione delle alberature ma anche della riqualificazione in generale del paesaggio urbano che è un problema molto più insidioso e complesso da affrontare. La  "Salute ambientale" della città è ciò che aumenta la qualità della vita dei cittadini...
Written on 07/02/2017, 11:14 by admin
i-pini-d-aleppo-scolpiti-dal-vento-a-silvi-marina-teI Pini d'Aleppo scolpiti dal vento a Silvi Marina (TE)    I pini d'Aleppo scolpiti dal vento a Silvi Marina (Foto di Alberto Colazilli)   Forme elegantemente scolpite dal vento del mare, ramificazioni che si muovono sinuose come sculture modellate e tornite dall'incessante furia degli agenti atmosferici. I due Pini d'Aleppo di Piazza Marconi a Silvi, proprio sul lungomare, rappresentano quello che è lo spirito di noi abruzzesi: forti, gentili, piegati dalla natura ma vivi e...
Written on 23/01/2017, 17:05 by admin
fratello-albero-n-7-dicembre-2016FRATELLO ALBERO N.7 DICEMBRE 2016   CLICCA SUL FRONTESPIZIO E SFOGLIA LA RIVISTA ONLINE
Written on 29/11/2016, 10:58 by admin
il-progetto-lauretum-citta-giardinoIL PROGETTO "LAURETUM CITTA' GIARDINO" Giardini mediterranei e riqualificazione degli spazi verdi nel centro storico di Loreto Aprutino (PE) Presentazione di Alberto Colazilli - Presidente Co.N.Al.Pa. Onlus     Che cos’è “Lauretum Città Giardino”   “Lauretum Città Giardino” è un progetto di riqualificazione ambientale e paesaggistica promosso da Co.N.Al.Pa. Onlus e Amministrazione Comunale di Loreto Aprutino che mira a migliorare e restaurare diverse aree verdi e...
Written on 28/11/2016, 19:00 by admin
i-danni-da-decespugliatore-su-alberi-e-arbustiI danni da decespugliatore su alberi e arbusti    Danni da decespugliatore su Corbezzolo - Foto Colazilli   Un argomento che è poco dibattuto ma che ha un'importanza rilevante quello dei danni da decespugliatore su alberi e arbusti. Quante volte abbiamo visto nei parchi e giardini giovani alberi o arbusti che hanno delle profonde cicatrici nel colletto o delle ferite ancora fresche da scortecciamento da corda di decespugliatore. Si tratta di un problema dilagante che è...
Written on 21/11/2016, 17:30 by admin
marcia-nazionale-degli-alberi-27-novembre-2016Il 27 Novembre 2016 si svolge a Roma la Quinta edizione della Marcia Nazionale degli Alberi.      Quest’anno, i promotori hanno scelto un luogo simbolo che rappresenta la vastità del nostro patrimonio botanico, culturale, storico, archeologico, collettivo : Il Parco Archeologico di Centocelle. E’ un omaggio alle Periferie, al verde urbano, all’AGRO ROMANO : 126 preziosissimi ettari tutelati dalla Sovrintendenza Archeologica di Roma e presidiati dai cittadini e dagli abitanti...
Written on 15/11/2016, 21:55 by admin
giornata-nazionale-degli-alberi-2016-a-loreto-aprutino-pe-presentazione-del-progetto-lauretum-citta-giardinoGiornata Nazionale degli Alberi. 21 novembre 2016 A Loreto Aprutino si presenta il progetto “Lauretum città giardino” e si riqualificano aree verdi     Il 21 novembre 2016 è la Giornata Nazionale degli Alberi e Loreto Aprutino vuole festeggiare questo importante avvenimento ecologista puntando sulla riqualificazione del paesaggio urbano. Sarà infatti presentato alla cittadinanza un ambizioso progetto, promosso e realizzato dal Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio...
Written on 15/11/2016, 21:06 by admin
alberi-e-giardini-incrementano-il-valore-economico-degli-immobiliAlberi e giardini incrementano il valore economico degli immobili     Il verde ornamentale incrementa notevolmente il valore degli immobili - Foto Colazilli Innumerevoli sono i benefici per i cittadini e per la società  forniti da foreste e parchi in ambiente urbano che, d’altro canto, contribuiscono anche a migliorare la qualità della vita e a produrre notevole ricchezza... L’albero è un bene materiale con  un valore economico quantificabile in base ai suoi  ecoservizi:...
Written on 25/10/2016, 16:24 by admin
Termini e condizioni di utilizzo della rivista "Fratello Albero"   La rivista Fratello Albero è un prodotto editoriale dell'Associazione Conalpa regolarmente registrato al Tribunale di Pescara, protetto da copyright, trademarks e/o altri diritti di proprieta’ intellettuale.  Tutti i diritti sono riservati. La rivista è a diffusione gratuita ma i suoi contenuti non possono essere replicati, neanche parzialmente, su altri siti web, mailing list, newsletter, riviste cartacee e...
Written on 24/10/2016, 23:06 by admin
fratello-albero-n-6-settembre-2016FRATELLO ALBERO N.6 SETTEMBRE 2016     CLICCA SUL FRONTESPIZIO E SFOGLIA LA RIVISTA ONLINE
Written on 07/10/2016, 12:55 by admin
il-pinus-pinea-monumentale-di-torricella-sicura-teIl Pinus pinea monumentale di Torricella Sicura (TE)   Il grande Pinus pinea si trova nel comune di Torricella Sicura in provincia di Teramo. Si tratta di un'esemplare in buono stato fitosanitario con una circonferenza di m 3,04 presa a 1,30 da terra e un diametro della chioma di 30 metri. Albero di notevole valore paesaggistico e storico, inserito in area vincolata dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici, artisitici e paesaggistici dell'Abruzzo nel 1993 e...
Written on 24/09/2016, 22:13 by admin
Il Co.N.Al.Pa. boccia i nuovi alberi di Prunus pissardii piantati dal Comune di Pescara in Via Leopardi Si tratta di una specie poco longeva che non produrrà importanti ecoservizi per la città.     Il Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio boccia i nuovi alberi che il Comune di Pescara ha piantato in via Leopardi. Pur applaudendo il gesto di piantare nuovi alberi in città, la nostra organizzazione non può che criticare la scelta della specie, il Prunus cerasifera...
Written on 17/09/2016, 15:38 by admin
il-pino-di-aleppo-monumentale-di-pianella-pe-un-altro-colosso-verde-simbolo-d-abruzzoIl Pino di Aleppo monumentale di Pianella (PE) Un altro colosso verde simbolo d'Abruzzo      Il monumentale pino di Aleppo a Pianella - Foto di Alberto Colazilli   Svetta grandioso all'interno del parco pubblico dell'Istituto Comprensivo della cittadina vestina questo monumentale Pino di Aleppo centenario, uno degli ultimi, rari esemplari pluricentenari di Pinus halepensis ancora sopravvissuti in Abruzzo. Dopo quello della Villa Comunale di Teramo che misura 4,70 di cf,...
Written on 17/09/2016, 11:29 by admin
cattive-potature-sui-pini-di-pescara-settembre-2016Cattive potature sui pini di Pescara - Settembre 2016        
Written on 14/09/2016, 16:09 by admin
pescara-nuovi-impianti-di-pini-criticita-ed-erroriPESCARA. NUOVI IMPIANTI DI PINI. CRITICITA' ED ERRORI IN VIA REGINA MARGHERITA   Pinus pinea piantato vicinissimo a un lampione e sotto un altro grande albero. (Foto A.Colazilli)   Nuovi impianti di Pini effettuati nella storica Via Regina Margherita a Pescara. Riscontrati vari errori nella messa a dimora di pini domestici e pini di Aleppo, alcuni dei quali in condizioni di stress. Terreni poveri, distanze minime tra gli alberi, disturbo antropico, cattiva qualità del...
Written on 11/09/2016, 12:58 by admin
modica-ragusa-terribile-strage-di-pini-domesticiModica (Ragusa). Terribile strage di pini domestici.     Riceviamo e pubblichiamo queste terribili foto di pini domestici prima capitozzati e poi fatti a pezzi da potenti macchinari. L'amministrazione comunale dice che saranno sostituiti con specie più consone. In realtà si tratta di un assalto contro un paesaggio definito da molti cittadini "identitario". Eliminati più di 46 grandi pini di oltre 50 anni in buono stato fitosanitario. Ci è stato riferito che non è stata...
Written on 09/09/2016, 21:33 by admin
la-potatura-dei-pini-una-specializzazione-dell-arboricolturaLa potatura dei pini. Una specializzazione dell'arboricoltura.   Esemplari di Pinus halepensis - Foto Alberto Colazilli   I pini sono alberi complessi caratterizzati da una particolare architettura arborea che crea delle strutture rigide capaci di resistere perfettamente ai venti. I nostri pini mediterranei e principalmente Pinus pinea e Pinus halepensis sono degli autentici capolavori di resistenza e resilienza, progettati da madre natura per vivere in condizioni estreme...
Written on 06/09/2016, 14:30 by admin
il-noto-agronomo-giovanni-morelli-esperto-internazionale-di-pini-interviene-sui-fatti-di-pescaraIl noto agronomo Giovanni Morelli, esperto internazionale di pini, interviene sugli abbattimenti di pini a Pescara     Pubblichiamo la nota integrale pervenutaci dal noto esperto di pini di fama nazionale dott. Agr. Giovanni Morelli. "Nelle ultime settimane sono stato più volte indirettamente coinvolto nelle polemiche relative all'abbattimento di alberi, prevalentemente Pini, radicati nella città di Pescara. Avendo constatato diverse imprecisioni circa il mio ruolo, il mio...
Written on 03/09/2016, 14:15 by admin
gli-alberi-storici-di-pescara-vanno-curati-e-i-paesaggi-culturali-pescaresi-vanno-conservati-e-tutelatiGli alberi storici di Pescara vanno curati e i paesaggi culturali pescaresi vanno conservati e tutelati.    Viale Scarfoglio a Pescara con i suoi pini storici di inizio Novecento   Il paesaggio culturale è qualcosa di complesso che scandisce la storia di una popolazione o di una città. Esso può essere disegnato da filari arborei storici, alberi monumentali, edifici storici, giardini storici ed un "biglietto da visita" fondamentale e identitario di un'intera comunità. Il...
Written on 27/08/2016, 21:40 by admin
nuovo-assalto-contro-i-pini-di-aleppo-di-pescaraCOMUNICATO STAMPA DEL 27-08-2016 FORUM H2O-WWF-CONALPA-FAI-ITALIA NOSTRA-PRO NATURA-LEGAMBIENTE   L'amministrazione di Pescara prima "promuove" convegni e progetti volti alla tutela dei pini poi attiva le motoseghe e condanna a morte proprio i pini d'Aleppo, pini storici, identitari della città di Pescara!      Pino di Aleppo condannato in Via Vespucci   Si è costituito il movimento "salviamo i pini di Pescara". Associazioni e cittadini si stanno coordinando per mettere...
Written on 08/08/2016, 22:17 by admin
il-laurus-nobilis-centenario-di-santa-maria-arabona-a-manoppello-peIl Laurus nobilis centenario di Santa Maria Arabona a Manoppello PE   Il laurus nobilis centenario nel giardino di Santa Maria Arabona (Foto Pierlisa Di Felice)   Santa Maria Arabona è una splendida abbazia che domina dalle alture verdeggianti della Val Pescara nel Comune di Manoppello. Da sempre famosa per la sua storia e per gli affreschi del noto pittore trecentesco Antonio di Atri, Santa Maria Arabona è abbellita da un piccolo ma prezioso giardino storico con una...
Written on 26/07/2016, 22:20 by admin
fratello-albero-n-5FRATELLO ALBERO N.5 GIUGNO 2016    CLICCA SUL FRONTESPIZIO E SFOGLIA LA RIVISTA ONLINE
Written on 26/07/2016, 22:14 by admin
fratello-albero-n-4FRATELLO ALBERO N.4 MARZO 2016    CLICCA SUL FRONTESPIZIO E SFOGLIA LA RIVISTA ONLINE
Written on 05/06/2016, 00:29 by admin
pescara-citta-dei-pini-per-la-progettazione-di-una-citta-a-misura-d-alberoPESCARA CITTA’ DEI PINI La conservazione e lo sviluppo del verde e la tutela del Pino di Aleppo devono iniziare dalla  progettazione di una città “a misura d’albero”   Pini di Aleppo nella Riserva Naturale Regionale "Pineta dannunziana" di Pescara - Foto di Alberto Colazilli   Le radici identitarie della Città di Pescara affondano saldamente nel Pino d'Aleppo, una specie arborea  simbolo di un paesaggio culturale che si è delineato nel corso dei secoli e che ha disegnato...
Written on 16/05/2016, 14:12 by admin
il-pino-di-aleppo-albero-simbolo-di-pescara-grande-successo-dell-evento-la-pineta-d-avalos-e-i-pini-di-pescaraComunicato stampa del 16-05-2016 Il Pino di Aleppo albero simbolo di Pescara Grande successo dell’evento  "la Pineta d'Avalos e i pini di Pescara" : 12-17 maggio -Aurum-   Un bellissimo Pino di Aleppo a Pescara - Foto di Alberto Colazilli   Il ciclo di conferenze  "la Pineta d'Avalos e i pini di Pescara", organizzato da Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio e Pro Natura in collaborazione con le maggiori Associazioni ambientaliste abruzzesi, la SIA (Società Italiana...
Written on 03/05/2016, 23:39 by admin
una-nuova-politica-per-la-gestione-del-verde-urbano-a-pescara-lo-chiedono-wwf-conalpa-fai-e-pro-natura-abruzzoComunicato Stampa congiunto del 3 maggio 2016 La chiedono a gran voce a Pescara WWF, Conalpa, FAI e Pro Natura “Una nuova politica per la gestione del verde urbano” Le consultazioni vanno fatte in sede di programmazione e non solo per affrontare le emergenze   Affascinante scorcio paesaggistico della "Bella Pescara" su Viale Regina Margherita. Foto di Alberto Colazilli   Una politica diversa per la gestione del verde urbano. È questo quello che chiedono WWF...
Written on 28/04/2016, 22:21 by admin
la-pineta-d-avalos-e-i-pini-di-pescara-ciclo-di-conferenze-dal-12-al-17-maggio-2016 LA PINETA D’AVALOS E I PINI DI PESCARA Storia, tutela, conservazione, valorizzazione di un Paesaggio  Culturale. Dal 12 al 17 maggio 2016 presso l’Aurum di Pescara. SALA TOSTI.     Clicca sull'immagine per scaricare la locandina jpg dell'evento    Il ciclo di conferenze intende affrontare sotto l’aspetto storico, artistico, culturale e  scientifico la conservazione e la valorizzazione dell’importante biotopo della Pineta d’Avalos o Pineta Dannunziana di Pescara e dei pini...
Written on 10/04/2016, 11:21 by admin
alberofobia-il-dossier-degli-orroriALBEROFOBIA! Il dossier degli orrori (Attenzione! Le foto pubblicate potrebbero creare turbamento e ansia!)     Alberi selvaggiamente capitozzati - Foto di Alberto Colazilli   La tortura degli alberi sta diventando un problema con implicazioni sociali ed economiche che affligge molte città italiane con danni spesso gravi al patrimonio pubblico e privato. In tante parti, giardini pubblici o privati, ci imbattiamo in squadre di incompetenti armati di motosega che si...
Written on 14/03/2016, 12:15 by admin
festa-di-primavera-a-roma-19-marzo-2016Festa di Primavera a Roma. 19 marzo 2016      
Written on 14/03/2016, 11:46 by admin
festa-di-primavera-pescara-21-novembre-2016Festa di Primavera. Pescara 21 novembre 2016 Presso Museo Vittoria Colonna - Piazza I Maggio.   l 21 marzo in occasione della Festa di Primavera organizzata da Italia Nostra a Pescara, il presidente di Co.N.Al.Pa. Onlus Alberto Colazilli parlerà della corretta potatura degli alberi in ambiente urbano. Non mancate a questo importante evento.  
Written on 25/02/2016, 21:35 by admin
a-penne-pe-la-stroncatura-di-numerosi-alberi-rovina-il-paesaggioA Penne (PE) la stroncatura  di numerosi alberi rovina il paesaggio      Sbrancatura di alberi lungo la circonvallazione di Penne - Foto di Alberto Colazilli    Lungo la SS81, in corrispondenza di Via Clemente De Caesaris diversi alberi di Robinia  pseudacacia, Olmo, Gleditzia triacanthos e Tiglio sono stati irrimediabilmente rovinati da una pesante stroncatura dei rami, provocando un rilevante danno d'immagine allo stesso paesaggio pennese. Le associazioni ecologiste...
Written on 19/02/2016, 19:36 by admin
riscoprire-il-valore-identitario-per-salvare-il-fiume-pescaraRiscoprire il valore identitario per salvare il Fiume Pescara Per le associazioni Pro Natura Abruzzo e Co.N.Al.Pa. Onlus la principale causa della morte del fiume è la perdita di memoria storica delle popolazioni.     Un lembo del fiume in prossimità della città di Pescara.    La gravissima situazione dell'inquinamento nel fiume Pescara è estremamente preoccupante.  E se il fiume è fortemente inquinato naturalmente anche il mare è tale e la prossima stagione balneare sembra...
Written on 15/02/2016, 13:32 by admin
le-principali-regole-per-la-corretta-potatura-degli-alberiLe principali regole per la corretta potatura degli alberi      Esemplare di Quercia con una chioma ancora allo stato naturale - Foto di Alberto Colazilli La potatura deve migliorare l'albero La potatura è un'operazione molto seria che svolge un ruolo fondamentale nella corretta gestione degli alberi. E' un'arte a tutti gli effetti che implica un fattore molto importante: l'osservazione e lo studio dell'albero in tutte le sue particolarità. Per molte amministrazioni...
Written on 29/01/2016, 16:47 by admin
protocollo-d-intesa-tra-comune-di-loreto-aprutino-e-co-n-al-pa-onlus-per-la-tutela-e-valorizzazione-del-verde-urbano-e-del-paesaggioFirmato protocollo d'intesa tra Comune di Loreto Aprutino e Co.N.Al.Pa. Onlus per la tutela e valorizzazione del verde urbano e del paesaggio.     Alberi di acero rovinati dalle capitozzature - Foto di Alberto Colazilli    A Loreto Aprutino è stato sottoscritto il  Protocollo d'intesa tra l’Amministrazione Comunale  e il Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio Onlus per la tutela e valorizzazione del verde pubblico e del paesaggio.Scopo del protocollo  è quello di...
Written on 27/01/2016, 21:26 by admin
fermare-l-assalto-alle-sorgenti-del-pescara-pro-natura-abruzzo-e-co-n-al-pa-onlus-contro-la-variante-di-toto-spaFermare l'assalto alle Sorgenti del Pescara. Pro Natura Abruzzo e Co.N.Al.Pa. Onlus contro la variante di Toto Spa.   La Riserva Sorgenti del Pescara - Foto di Alberto Colazilli   Le associazioni ecologiste Organizzazione Regionale Pro Natura Abruzzo e Co.N.Al.Pa. Onlus si schierano contro il progetto di Toto Spa della variante del tratto autostradale A25 Cerchio - Bussi sul Tirino che va a minacciare le Sorgenti del Pescara, una delle più belle e famose riserve naturali...
Written on 26/01/2016, 22:49 by admin
sostieni-il-co-n-al-pa-onlus-per-promuovere-la-cultura-degli-alberiSostieni il Co.N.Al.Pa. ONLUS per  promuovere la cultura degli alberi, del paesaggio e del giardino.        Alberelli di leccio acquistati dal Co.N.Al.Pa. Onlus con il contributo dei soci   Perchè diventare socio del Co.N.Al.Pa. Onlus    Chi diventa socio del Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio ONLUS, chi diventa sponsor, chi si impegna a donare il 5x1000 e chi effettua libere donazioni,  ci sostiene nella realizzazione di aree verdi (giardini, boschi,...
Written on 19/01/2016, 01:35 by admin
le-migliori-specie-arbustive-e-rampicanti-contro-lo-smog-e-l-isola-di-calore-nelle-cittaLe migliori specie arbustive e rampicanti contro lo smog e l'isola di calore nelle città   Il clima urbano è un ambiente complesso e difficile in cui le piante si trovano a dover subire dei continui disturbi, dove il suolo a disposizione è molto poco e dove le esigenze idriche e manutentive sono maggiori.Ciò che caratterizza le città è la cosiddetta "volta urbana" (canopy layer) che è quella fascia atmosferica tra il suolo e i tetti dei palazzi, con alternanza di spazi,...
Written on 17/01/2016, 19:42 by admin
biblioteca-di-fratello-alberoBIBLIOTECA DI "FRATELLO ALBERO"  In questa sezione è possibile scaricare i numeri della rivista in formato .pdf.        Fratello Albero n.1 giugno 2015         Scarica in formato PDF         Fratello Albero n.2 settembre 2015             Scarica in formato PDF           Fratello Albero n.3 dicembre 2015            Scarica in formato PDF         Fratello Albero n.4 marzo 2016            Scarica in formato PDF         Fratello Albero n.5...
Written on 17/01/2016, 00:09 by admin
fratello-albero-n-3-dicembre-2015Fratello Albero n.3 - Dicembre 2015     CLICCA SUL FRONTESPIZIO E SFOGLIA LA RIVISTA ON-LINE
Written on 08/01/2016, 19:58 by admin
a-pescara-servono-piu-alberi-contro-lo-smogA Pescara servono più alberi e giardini per combattere inquinamento e smog. Il Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio ONLUS e l'Organizzazione Regionale Pro Natura Abruzzo intervengono su inquinamento e smog nella città abruzzese.    Il Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio Onlus e l'Organizzazione Regionale Pro Natura Abruzzo intervengono in merito alla difficile situazione dell'inquinamento e dello smog a Pescara che continua a rimanere  allarmante con disagi per...
Written on 06/01/2016, 19:33 by admin
i-migliori-alberi-anti-inquinamentoI migliori alberi anti-inquinamento   Lo studio sugli alberi anti-inquinamento viene portato avanti con importanti risultati dal CNR-ibimet di Bologna e da vari studi effettuati in ambiente anglosassone. Secondo i ricercatori dell’University of Southampton, i cui studi sono stati pubblicati sulla rivista Landscape and Urban Planning è stato stimato che a Londra gli alberi rimuovono ogni anno tra le 850 e le 2.100 tonnellate di Pm10. Uno studio condotto dai ricercatori americani...
Written on 05/01/2016, 22:23 by admin
befana-verde-2016-a-tarantoBEFANA VERDE 2016 A TARANTO   Anche quest'anno a Taranto torna la BEFANA VERDE! Verranno piantati alberi in molte aree della città con lo scopo di continuare la minuziosa e coraggiosa lotta contro l'inquinamento dell'aria. Il gesto di piantare alberi e di saperli curare e gestire è alla base della salute di intere comunità.  
Written on 01/01/2016, 23:28 by admin
partners-del-co-n-al-pa-onlus PARTNERS DEL CO.N.AL.PA. ONLUS   Un partner è un'entità che intende instaurare un rapporto di reciproca collaborazione con l'associazione Co.N.Al.Pa. Onlus per la promozione e la divulgazione della cultura degli alberi e del paesaggio. Legare il proprio marchio al Co.N.Al.Pa. Onlus significa appoggiare un importante causa sociale e collaborare con una realtà associativa particolarmente attiva sul piano dell'educazione ambientale e della tutela e conservazione dei beni...
Written on 01/01/2016, 23:15 by admin
Siti amici   A scuola di Alberi www.ascuoladaglialberi.net   Il Parco più Bello d'Italia Scopri gli oltre 1000 parchi e giardini più belli d'Italia nella guida online del Network dei Parchi Più Belli d'Italia: informazioni di visita, gallerie fotografiche, ricerca per regione, eventi e tutto quello che ti serve per scoprire le bellezze verdi italiane! www.ilparcopiubello.it   Forum Nazionale Salviamo il Paesaggio Il Forum Nazionale “Salviamo il Paesaggio – Difendiamo i...
Written on 23/12/2015, 16:06 by admin
il-maestoso-albero-di-natale-di-pianella-pe-la-tradizione-natalizia-si-unisce-al-rispetto-di-un-albero-monumentaleIl maestoso "albero di Natale" di Pianella (PE). La tradizione natalizia si unisce al rispetto di un albero monumentale.   Il Cedrus deodara di Pianella - Foto di Alberto Colazilli   Il Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio Onlus si congratula con l'Amministrazione Comunale e con i cittadini di Pianella (PE) per l'impegno profuso nella tutela del maestoso Cedrus deodara che si trova alle porte del centro storico e che ogni anno diventa uno splendido albero di Natale...
Written on 22/12/2015, 14:05 by admin
la-lotta-degli-alberi-contro-l-inquinamentoLa lotta degli alberi contro l'inquinamento. Preziosi e formidabili alleati per migliorare l'aria delle nostre città.      Il Celtis australis è stato inserito nel top degli alberi anti-smog. Foto di Alberto Colazilli    Il costante aumento di polveri sottili nelle nostre città sta diventando un problema serio per la salubrità dell'aria con peggioramento delle condizioni di vita degli stessi cittadini. Si è costretti a vivere in situazioni veramente difficili, come se...
Written on 26/11/2015, 22:50 by admin
contro-l-alberofobia-intervista-di-eno-santecchia-al-presidente-di-co-n-al-pa-alberto-colazilli-sulla-tutela-del-verde-in-cittaContro l'alberofobia... e i barbari armati di motosega Intervista di Eno Santecchia al Presidente del Co.N.Al.Pa. Alberto Colazilli sulla tutela del verde in città         L'intervista è pubblicata sul sito  http://www.storieeracconti.it/2015/11/contro-i-barbari-armati-di-motosega/   Scarica l'intervista in formato pdf
Written on 23/11/2015, 22:37 by admin
arte-e-ecologia-per-festeggiare-gli-alberi-un-importante-conferenza-svoltasi-il-21-novembre-all-aurum-di-pescaraArte e Ecologia per festeggiare gli alberi. Un'importante conferenza svoltasi il 21 novembre all'Aurum di Pescara.   Il Pino "coricato" di Pescara, un albero artistico e affascinante - Foto by Co.N.Al.Pa.    Il 21 novembre 2015, Giornata Nazionale dell'Albero, si è svolta a Pescara una interessante conferenza presso la Sala Tosti dell'Aurum dal titolo "Alberi monumentali tra Arte e Natura". Relatori il paesaggista e naturalista Alberto Colazilli e lo storico dell'arte...
Written on 21/11/2015, 16:44 by admin
l-albero-monumentale-simbolo-di-pace-contro-ogni-forma-di-odio-e-intolleranzaL'albero monumentale, simbolo di pace contro ogni forma di odio e intolleranza   Il grande albero come luogo di aggregazione di pacificazione - Foto di Alberto Colazilli   L'albero monumentale è un simbolo di pace e fratellanza contro ogni forma di odio e intolleranza. Con la sua bellezza perfetta  di Cattedrale della Natura e Colonna del Cielo  si erge possente sugli uomini per proteggerli con la sua ombra e nutrirli con i suoi frutti. Il grande albero è una luminosa e...
Written on 20/11/2015, 19:54 by admin
la-cura-degli-alberi-non-basta-solo-piantarli-bisogna-anche-curarli-nel-tempoLa cura degli alberi Non basta solo piantarli, bisogna anche curarli nel tempo     Si fa un uso incredibile del termine "piantare" in riferimento agli alberi ma troppo poco si usa invece il termine "curare". Un pò tutti, istituzioni, scuole, comuni e associazioni si vantano di aver piantato tantissimi alberi su terreni incolti, in giardini pubblici e privati ma in pochi hanno il coraggio di andare oltre e  studiare i ben più difficili e dispendiosi lavori di cura e...
Written on 20/11/2015, 12:49 by admin
festa-nazionale-dell-albero-2015-conferenza-a-pescaraFESTA NAZIONALE DELL'ALBERO 2015. CONFERENZA A PESCARA SU ALBERI TRA ARTE E NATURA   In occasione della Giornata Nazionale dell'Albero, il 21 novembre 2015, l'Assessorato alla Qualità Ambientale e Patrimonio Culturale e l'Assessorato ai Parchi e al Verde Urbano del Comune di Pescara in collaborazione con il Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio Onlus, ci sarà una conferenza dedicata agli Alberi monumentali tra arte e natura presso la Sala Tosti dell'Aurum. Saluti di...
Written on 29/10/2015, 11:20 by admin
dona-il-tuo-5x1000-a-co-n-al-pa-onlus  Contribuisci alla tutelare il paesaggio e i grandi alberi donando il tuo 5x1000 al Co.N.Al.Pa. Onlus scrivendo nell'apposito spazio della Dichiarazione dei redditi il codice fiscale della nostra associazione:  91112670681    Il 5x1000 non è assolutamente una spesa aggiuntiva, ma un modo per sostenere una causa sociale a costo zero.   Che cosa facciamo con il tuo 5x1000?   Acquisto e messa a dimora di alberi e arbusti Restauro di giardini storici Restauro del...
Written on 23/10/2015, 19:57 by admin
fratello-albero-n-2-settembre-2015Fratello Albero n.2. Settembre 2015       CLICCA SUL FRONTESPIZIO E SFOGLIA LA RIVISTA ON-LINE
Written on 22/10/2015, 17:46 by admin
il-triste-epilogo-del-pinus-pinea-storico-di-montoro-avIl triste epilogo del Pinus pinea storico di Montoro (AV)     Azione di abbattimento del pino storico - Fonte www.irpiniatv.it   Il 13 ottobre un importante esemplare storico di Pinus pinea è stato abbattuto nel comune di Montoro (AV). La motivazione è la solita: presunta incolumità pubblica a cui si può tranquillamente aggiungere una grande fobia verso i grandi alberi. La nostra associazione, contatta da alcuni consiglieri comunali contrari all'abbattimento, si è subito...
Written on 19/10/2015, 12:01 by admin
marcia-nazionale-degli-alberi-2015-25-ottobre-0re-10-30MARCIA NAZIONALE DEGLI ALBERI 2015 OSTIA (RM). ORE 10:30.     Il 25 ottobre 2015 si svolge a Ostia la Quarta Edizione della Marcia Nazionale degli Alberi  Ogni partecipante sarà un "fitoforo", ovvero un portatore di alberi per le vie della città. Ognuno porterà in spalla, in uno zainetto, un giovanissimo alberello durante una passeggiata sui marciapiedi. Saremo “LA FORESTA CHE CAMMINA" grazie al contributo di ciascuno dei partecipanti, volontari, associazioni...
Written on 01/10/2015, 12:12 by admin
il-grande-sambucus-nigra-delle-sorgenti-del-pescara-torna-a-risplendereLa riqualificazione del grande Sambucus nigra delle Sorgenti del Pescara (PE)     Una veduta sul Sambuco in fase di recupero    Il grande Sambucus nigra delle Sorgenti del Pescara torna risplendere. Per anni edere e rovi  avevano ricoperto buona parte della grande chioma.  Un minuzioso lavoro di restauro paesaggistico ha interessato i naturalisti delle  associazioni Co.N.Al.Pa. Onlus e Pro Natura Abruzzo e la direzione della Riserva Sorgenti del Pescara. E’ così è tornata...
Written on 17/09/2015, 22:59 by admin
la-gestione-dell-edera-e-il-suo-valore-ambientale-e-ornamentaleLa gestione dell'Edera e il suo valore ambientale e ornamentale.     Alberi ricoperti di edera - Foto di Alberto Colazilli   L'edera è una delle specie vegetali più lussureggianti ed affascinanti della nostra flora autoctona. E' una liana che può raggiungere anche dimensioni ragguardevoli. In Italia, sono note edere di ben oltre 1,30 m di circonferenza a petto d’uomo!, E’ una specie caratteristica di siepi e boschi. Nei boschi viene facilitata dal taglio, in qual caso essa...
Written on 17/09/2015, 12:10 by admin
bosco-di-sant-antonio-a-pescocostanzo-a-rischio-di-capitozzatura-preoccupazione-per-le-associazioni-ecologiste Bosco di Sant'Antonio a Pescocostanzo a rischio di capitozzatura. Preoccupazione per le associazioni ecologiste.   Una suggestiva immagine del Bosco di Sant’Antonio – Foto Alberto Colazilli   Preoccupazione da parte delle associazioni ecologiste abruzzesi in merito alla richiesta di “sprotezione” del Bosco di Sant'Antonio di Pescocostanzo, a scopo pascolo e taglio degli alberi. Si tratta di un’area di protezione integrale ricadente nel Parco Nazionale della Majella,...
Written on 03/09/2015, 01:18 by admin
taglio-di-piante-lungo-la-strada-sp-72-che-conduce-a-montebello-di-bertona Taglio di piante lungo la strada SP-72 che conduce a Montebello di Bertona (PE)     Foto 1 - Roverella di notevoli dimensioni abbattuta lungo la strada.   Lungo la SP 72 che dalla SS 81 conduce a Montebello di Bertona è stata tagliata una roverella di notevoli dimensioni (foto 1) e altre di dimensioni minori seppur ragguardevoli (foto 2, 3, 4). Le piante rimaste ai margini della carreggiata presentano ferite sul fusto, per lo più alla base (foto 5, 6, 7)  e sulle chiome...
Written on 28/08/2015, 13:17 by admin
l-albero-della-vita-all-expo-di-milano-un-occasione-mancata-per-esaltare-la-bellezza-e-la-spiritualita-degli-alberiL'Albero della Vita all'Expo di Milano Un'occasione mancata per esaltare al meglio la bellezza e la sacralità degli alberi     L'albero della vita dell'Expo. Foto Agi.it   L'albero della vita, da secoli un simbolo inequivocabile della bellezza della natura, l'albero che può dare l'immortalità e che cura tutte le malattie, ammirato e adorato in molte religioni. Ebbene, questo prezioso messaggio non vien fuori dall'ormai famoso "Albero della Vita" dell'Expo di Milano. A mio...
Written on 24/08/2015, 12:35 by admin
terza-marcia-del-creato-29-agosto-2015Terza Marcia del Creato. 29 agosto 2015
Written on 19/08/2015, 14:05 by admin
alberi-usa-e-getta-quando-il-piantare-alberi-viene-trasformato-in-strumentalizzazione-politica-o-momento-per-apparireALBERI USA E GETTA. Quando il piantare alberi viene trasformato in semplice strumentalizzazione politica o momento per apparire.      Un albero collassato per mancanza di cure in ambiente cittadino.    Molto spesso il lavoro di piantare alberi viene trasformato volutamente in strumento di propaganda che non ha nulla a che vedere con l'aspetto tecnico-scientifico e con le esigenze di cui hanno veramente bisogno questi esseri viventi. Sembra incredibile ma in Italia questo...
Written on 14/08/2015, 22:54 by admin
atmosfere-crepuscolari-e-notturne-al-giardino-dei-ligustri-a-loreto-aprutino-pe-22-agosto-2015Atmosfere crepuscolari e notturne al Giardino dei Ligustri a Loreto Aprutino (PE). 22 agosto 2015   Un bellissimo evento organizzato dall'orto botanico Giardino dei Ligustri di Loreto Aprutino (PE) e patrocinato dal Co.N.Al.Pa. Onlus che si svolgerà il 22 agosto p.v. Ci sarà la possibilità, attraverso le visite guidate, di percorrere il giardino attraverso un suggestivo percorso notturno per scoprire scorci illuminati, vedute, prospettive con romantici chiaroscuri. L'evento...
Written on 09/08/2015, 23:00 by admin
piralide-del-bosso-le-regole-per-combatterla-e-prevenirlaPiralide del Bosso.Le regole per combatterla e prevenirla.   Un cespuglio di Buxus sempervirens colpito dalla Piralide del Bosso   La Piralide del Bosso (Cydalima perspectalis) è un bruco defogliatore di origine asiatica che attacca e distrugge le siepi e gli alberi di questa pregiata specie vegetale.In Europa e in Italia la Piralide ha già provocato seri danni dal punto di vista sia estetico che economico colpendo siepi storiche e arbusti pluridecennali o secolari di Buxus...
Written on 05/08/2015, 02:44 by admin
l-ombra-degli-alberi-in-citta-una-ricchezza-che-rischia-di-perdere-valore L'ombra degli alberi in città. Una ricchezza che sta perdendo valore.     Estate caldissima in città, temperature che sfiorano i 40 gradi, un  caldo torrido che toglie il respiro e gente che è in cerca costante di qualcosa che di questi tempi diventa preziosa: si chiama "ombra degli alberi". Quante volte ci siamo imbattuti in  quel piacevole fresco che solo gli alberi sanno donarci, quando cerchiamo parcheggio ai piedi un albero oppure quando giriamo a piedi in città nelle...
Written on 04/08/2015, 17:26 by admin
la-pessima-gestione-delle-alberature-in-citta-e-la-prima-causa-dei-crolli-e-dei-disastriLa cattiva gestione delle alberature in città  è la prima causa dei crolli e dei disastri.      Foto dei crolli di alberi a Firenze durante la tromba d'aria del 1 agosto 2015 (foto by firenze.repubblica.it)     Sabato 1 agosto 2015 un terribile tornado di potenza inaudita fa strage di alberature e provoca ingenti danni a Firenze. Ancora una volta la natura si sfoga sugli uomini con distruzione spietata senza risparmiare nulla. Successivamente, come già accaduto in...
Written on 16/07/2015, 14:27 by admin
l-abbattimento-del-pino-storico-di-penne-le-associazioni-ambientaliste-sottolineano-la-mancanza-di-un-analisi-scientifica-dettagliata-sulla-reale-pericolosita-del-monumento-naturaleL’abbattimento del pino storico di Penne. Le associazioni ambientaliste sottolineano la mancanza di un’analisi scientifica dettagliata sulla reale pericolosità del monumento naturale.     Le associazioni ambientaliste WWF Chieti-Pescara, Co.N.Al.Pa., FAI Penne, Italia Nostra Penne e Pro Natura Abruzzo rispondono a quanto dichiarato dall’assessore all’ambiente Toppeta in un articolo comparso sul web in data 14 luglio 2015 sul...
Written on 10/07/2015, 13:01 by admin
il-pino-monumentale-di-penne-abbattuto-per-presunta-incolumita-pubblica-le-associazioni-ecologiste-non-sono-state-coinvolte-per-la-salvaguardia-dell-alberoIl Pino monumentale di Penne abbattuto per presunta incolumità pubblica. Le associazioni ecologiste storiche non sono state affatto coinvolte per la salvaguardia dell'albero.   Una veduta dello storico pino di Penne - Foto di Alberto Colazilli   In data 9 luglio nell'articolo pubblicato sul Centro l'assessore ai lavori pubblici Gabriele Pasquale ha dichiarato che sono state fatte diverse riunioni alla presenza del corpo forestale, di alcune associazioni ambientaliste e...
Written on 09/07/2015, 12:21 by admin
abbattuto-l-ultimo-pino-monumentale-di-penneAbbattuto l'ultimo pino monumentale di Penne. Un altro gigante verde d'Abruzzo viene eliminato per sempre.    Il grande pino com'era una volta - Foto di Alberto Colazilli   Sconcerto e indignazione da parte delle associazioni ecologiste Conalpa Onlus e Pro Natura Abruzzo per il nuovo abbattimento di un albero monumentale nel cuore dell'Abruzzo. Questa volta è toccato a un monumento naturale regionale, il pino domestico monumentale più grande di Penne, un colosso di oltre...
Written on 09/07/2015, 11:58 by admin
imminente-chiusura-dell-orto-botanico-di-collemaggio-a-l-aquilaImminente chiusura dell'Orto Botanico di Collemaggio a L'Aquila. Il degrado incombe su uno degli orti botanici più importanti d'Abruzzo e d'Italia.     Il Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio Onlus esprime la sua preoccupazione in merito all'imminente decisione di chiudere l'importante Orto Botanico di Collemaggio a L'Aquila il 19 luglio. Si tratta di un sito naturalistico di grande valore storico-botanico, riconosciuto come orto botanico di interesse regionale ed...
Written on 03/07/2015, 22:59 by admin
eventi-alle-sorgenti-del-pescara-pe-estate-2015Eventi alle Sorgenti del Pescara (PE). Estate 2015        
Written on 29/06/2015, 15:35 by admin
la-rivista-fratello-alberoFratello Albero n.1. Giugno 2015     CLICCA SUL FRONTESPIZIO PER SFOGLIARE LA RIVISTA ONLINE
Written on 23/06/2015, 12:27 by admin
riqualificato-il-salice-monumentale-delle-sorgenti-del-pescara-a-popoli-peRiqualificato il Salice monumentale delle Sorgenti del Pescara a Popoli (PE)        Un colosso policormico secolare che svetta sulle sorgenti del Pescara e che finalmente torna a stupire i visitatori con la sua grandezza e maestosità: è il Salix alba più grande della Riserva e tra i più grandi d’Abruzzo, che negli ultimi giorni è stato valorizzato e riqualificato con un attento lavoro svolto dalle associazioni ambientaliste Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio ONLUS e...
Written on 17/06/2015, 12:37 by admin
penne-grande-festa-per-la-riapertura-straordinaria-del-parco-caraccioloPenne. Grande festa per la riapertura straordinaria del Parco Caracciolo        Il 12 giugno 2015 la Città di Penne festeggia in grande stile la riapertura straordinaria del Parco Caracciolo, un gioiello paesaggistico in parte riqualificato da un gruppo di volontari delle associazioni FAI delegazione Penne, Italia Nostra Penne e Co.N.Al.Pa. Onlus, in collaborazione con l’Università della Libera Età “Nicola Perrotti” di Penne. L’evento ha visto la partecipazione in massa di...
Written on 17/06/2015, 12:30 by admin
inaugurato-giardino-delle-aromatiche-presso-istituto-amedeo-di-savoia-a-popoliInaugurato giardino delle aromatiche presso Istituto Amedeo di Savoia a Popoli       Il 12 giugno 2015, presso l’Istituto d’Istruzione Superiore “Amedeo di Savoia”, è stato inaugurato un giardino didattico delle erbe aromatiche nell’ambito del progetto: “Colori, odori, sapori” inserito nel “Progetto speciale Scuole aperte e inclusive” P.O. FSE ABRUZZO 2007-2013. Nel giardino, di impostazione formale, sono state inserite le principali specie aromatiche come Lavanda, Rosmarino,...
Written on 13/06/2015, 21:30 by admin
loreto-aprutino-inaugurazione-del-giardino-profumoso-dei-bambiniLoreto Aprutino. Inaugurazione del Giardino Profumoso dei Bambini     L’11 giugno è stato inaugurato il giardino delle erbe aromatiche presso la Scuola dell’Infanzia dei Cappuccini a Loreto Aprutino. Il progetto, realizzato con la collaborazione del Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio ONLUS e dell’Amministrazione Comunale di Loreto, ha visto la messa a dimora di numerose piante officinali tra cui Rosmarino, Lavanda e Origano oltre a siepi di Alloro e cespugli di...
Written on 11/06/2015, 22:32 by admin
associazioni-ecologiste-unite-insieme-per-restaurare-parco-caracciolo-a-penneAssociazioni ecologiste unite insieme per restaurare Parco Caracciolo a Penne. Venerdì 12 giugno un'importante conferenza sul restauro del giardino.   Il gruppo di volontari delle associazioni ecologiste unite insieme per recuperare parte del Parco Caracciolo   Ci sono posti che non si conoscono ma che meriterebbero di essere vissuti quotidianamente, uno di questi è di certo il bosco Caracciolo situato al centro di Penne ma sconosciuto alla maggior parte dei ragazzi dello...
Written on 06/06/2015, 11:49 by admin
viale-nettuno-a-francavilla-al-mare-e-un-bene-storico-e-paesaggistico-di-grande-valore-che-va-tutelatoViale Nettuno a Francavilla al Mare è un bene storico e paesaggistico di grande valore che va tutelato     Le dichiarazioni del Co.N.Al.Pa. Onlus sul Centro del 6 giugno 2015   Il Viale Nettuno, per la sua lunghezza (circa 3 km) e per la particolarità di essere contornato da decine di alberature di pregio naturalistico ed estetico, può essere tranquillamente inserito tra i Viali alberati più belli d’Abruzzo e può essere annoverato anche tra i viali verdi più interessanti...
Written on 30/05/2015, 21:42 by admin
loreto-aprutino-inaugurazione-del-giardino-delle-aromatiche-e-orto-didattico-a-passo-cordone  Loreto Aprutino. Inaugurazione del giardino delle aromatiche e dell’orto didattico  presso la Scuola Primaria di Passo Cordone           Venerdì 29 maggio, presso la Scuola Primaria di Passo Cordone a Loreto Aprutino (PE), sono stati inaugurati il giardino delle aromatiche e l’orto didattico. Presenti Il sindaco di Loreto Gabriele Starinieri, l’Assessore all’Ambiente Rocco D’Amico, il dirigente scolastico Lorella Romano, il presidente del Coordinamento Nazionale Alberi e...
Written on 17/05/2015, 22:17 by admin
fonte-grande-a-loreto-aprutino-in-totale-rovina-tra-degrado-e-abbandonoL’antica Fonte Grande a Loreto Aprutino  in  totale rovina tra abbandono e degrado       Fonte Grande in rovina. Foto di Alberto Colazilli    L’allarme viene lanciato dalle associazioni ambientaliste Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio (Co.N.Al.Pa.) ONLUS e Pro Natura Abruzzo: la splendida Fonte Grande di Loreto Aprutino (PE) ormai rischia di deteriorarsi irrimediabilmente se non  si interverrà subito con qualche azione di tutela e conservazione. La struttura...
Written on 17/05/2015, 22:01 by admin
una-magnolia-torturata-a-cerveteriUna magnolia torturata a Cerveteri   Pubblichiamo le foto pervenuteci da Cerveteri che mostrano una tortura su una magnolia ubicata nel condominio “Alalunga “ in via Luigi Gallori n 43/c  località Cerenova (Cerveteri). Si tratta di un tentativo di abbattimento. E' sempre la solita storia di chi ama gli alberi e chi invece li odia. La Corte d’Appello di Roma, Sezione 3 civile, nella sentenza del 6 febbraio 2008 n.478 ribadisce che “l’abbattimento di alberi costituisce invero...
Written on 13/05/2015, 10:28 by admin
il-pino-di-aleppo-coricato-di-pescara-candidato-a-monumento-naturale-simbolo-dell-abruzzoIl Pino di Aleppo “coricato” di Pescara  candidato a Monumento Naturale simbolo dell’Abruzzo.         Il pino di Aleppo "coricato" di Pescara, un simbolo dell'Abruzzo verde.        Il grande successo della manifestazione Green Day e Mamma Day 2015 organizzato dall’associazione Abruzzo Live il 9 e 10 maggio 2015 nel Parco dell’ex-caserma Di Cocco a Pescara ha portato importanti novità sul piano della tutela e conservazione di uno dei più affascinanti e interessanti...
Written on 05/04/2015, 22:17 by admin
quegli-alberi-sagomati-che-affascinarono-gli-artisti-del-rinascimentoQuegli alberi sagomati che affascinarono gli artisti del Rinascimento.          C'è stato un periodo, nella nostra arte dei giardini del XV secolo, in cui si è sviluppata un'importante e singolare moda che ebbe il potere di affascinare alcuni dei più grandi pittori e scultori del momento: stiamo parlando dei famosi "alberi sagomati", con le bizzarre forme stilizzate formate da anelli concentrici si rimpiccioliscono verso l'alto e che erano straordinari capolavori dell'ars...
Written on 27/03/2015, 15:13 by admin
la-morte-di-nonno-pino-ucciso-perche-pericolosoLa morte di "Nonno Pino", ucciso perchè pericoloso!     E' incredibile come un grande albero possa diventare un ricordo, un protagonista positivo, un amico in tanti momenti belli, difficili o emozionanti. Quante suggestioni intorno a un grande albero, eppure noi piccoli uomini siamo così distratti che neanche ci accorgiamo di come la Natura voglia sempre circondarci con la sua energia positiva, lavorando incessantemente ogni giorno per la nostra sanità fisica e...
Written on 27/03/2015, 11:41 by admin
inaugurazione-primo-lotto-bosco-della-memoria-a-popoli-peInaugurazione primo lotto Bosco della memoria a Popoli (PE)                                              
Written on 27/03/2015, 10:27 by admin
capitozzature-a-cepagatti-pe-lungo-la-sp-18Capitozzature a Cepagatti (PE) lungo la SP-18   Nuove orrende capitozzature sono state perpetrate contro alberature lungo la SP-18 a Cepagatti con gravi danni a esemplari di Frassino, Albero di Giuda, Prunus cerasifera pissardi, Ibisco siriaco e querce. La motosega non ha risparmiato neanche i rami dei prunus che erano in procinto di fiorire e le rigogliose chiome degli alberi di giuda che avrebbe trasformato la strada in una splendida tavolozza di colori. Siamo di fronte a una...
Written on 27/03/2015, 10:10 by admin
capitozzature-a-loreto-aprutino-compromesso-il-verde-pubblico-urge-un-regolamento-del-verdeCAPITOZZATURE A LORETO APRUTINO (PE). COMPROMESSO IL VERDE PUBBLICO CITTADINO URGE UN REGOLAMENTO COMUNALE DEL VERDE     Le associazioni ecologiste Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio Onlus  e Pro Natura Abruzzo esprimono la propria preoccupazione per le cattive potature che stanno ultimamente colpendo il patrimonio arboreo di Loreto Aprutino (PE). Interventi di capitozzatura sono stati eseguiti in  Via Cappuccini, Via Pretara e  Via degli Aquino, da sempre...
Written on 09/03/2015, 20:31 by admin
conferenza-dedicata-agli-alberi-monumentali-14-marzo-2015   Alberi monumentali tra arte, storia e legislazione, protagonisti di un’importante conferenza del FAI svoltasi il 14 marzo al Museo Cascella di Pescara.       Il 14 marzo si è svolta presso il Museo Cascella di Pescara un' importante conferenza dal titolo "Alberi monumentali - tutela, valorizzazione, legislazione”, organizzata dalla delegazione FAI di Pescara in collaborazione con l'Amministrazione Comunale di Pescara e il Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio...
Written on 26/02/2015, 13:08 by admin
alberi-a-grottaglie-ta-21-febbraio-2015Alberi a Grottaglie (TA) - 21 febbraio 2015     Nell'ambito delle iniziative promozionali del Co.Ri.Ta.- Co.N.Al.Pa. sabato 21 febbraio i volontari tarantini, capeggiati dal consigliere nazionale Co.N.Al.Pa. Valentino Valentini e coadiuvati dal Dott. Forestale Valentino Traversa, esperto collaboratore della nostra associazione, hanno rinverdito un angolo di Grottaglie, ridente cittadina della provincia di Taranto, nota per l'arte della ceramica e per essere collocata nella...
Written on 25/02/2015, 15:40 by admin
piantati-i-primi-35-alberi-del-bosco-della-memoria-alle-sorgenti-del-pescara-di-popoli-pePIANTATI I PRIMI 35 ALBERI DEL "BOSCO DELLA MEMORIA" ALLE SORGENTI DEL PESCARA DI POPOLI (PE)   Il 18 febbraio 2015 piantati primi alberi del futuro "bosco della memoria" alle Sorgenti del Pescara. Il progetto è realizzato con la collaborazione delle associazioni Pro Natura e Coordinamento Nazionale Paesaggio Onlus. Sono state messe a dimora 35 piante autoctone. Il bosco sarà inaugurato...
Written on 25/02/2015, 11:43 by admin
green-space-invader-rivisitazione-in-chiave-ambientalista-del-famoso-gioco-anni-80Green Space Invader. Rivisitazione in chiave ambientalista del famoso gioco anni 80.     La lotta contro la cementificazione selvaggia, il consumo di suolo e la devastazione del territorio è una battaglia lunga e complessa e i fatti ci dicono che articoli, campagne e manifestazioni non bastano a cambiare una mentalità deplorevole e purtroppo radicata: quella di impoverire il paesaggio del nostro Paese avallando attività socialmente pericolose come deforestazione e tagli al...
Written on 20/02/2015, 13:17 by admin
san-valentino-al-parco-tarantoSan Valentino al Parco - Taranto 14 febbraio 2015     Una giornata veramente emozionante, autentica e ricca di scoperte e sensazioni nuove quella vissuta dagli alunni della 3^ C della Scuola Elementare ‘Emanuele Basile’ di Taranto sabato 14 febbraio. Sono arrivati alla spicciolata all’appuntamento fissato, cioè all’ingresso del Parco Archeologico delle Mura Greche in via Venezia. Un angolo cittadino conosciuto solo da alcuni per aver fatto qualche scorribanda con la...
Written on 22/01/2015, 22:08 by admin
giornata-della-memoria-2015-alberi-per-la-pace-alle-sorgenti-del-pescaraGiornata della Memoria 2015. Alberi per la pace alle Sorgenti del Pescara.     Articolo su "Il Centro"- 13 gennaio 2015      
Written on 09/01/2015, 12:58 by admin
befana-verde-2015-a-taranto-nuovi-alberi-contro-l-inquinamentoBefana Verde 2015 a Taranto. Nuovi alberi contro l'inquinamento.     Il 6 gennaio la Befana si veste di verde e porta in dono tanti alberi per la città di Taranto. E' questo il bel messaggio  che il gruppo ecologista tarantino del Co.Ri.Ta. - Co.N.Al.Pa. Onlus  ha voluto divulgare per rendere decisamente originale questa festività e trasformare Taranto ancora una volta in "Città degli alberi". Un evento che ha avuto il coinvolgimento di molti volontari tutti mossi dal...
Written on 24/12/2014, 00:15 by admin
trasformare-un-araucaria-in-palma-adesso-si-puo-e-va-oltre-i-peggiori-incubiTrasformare un'Araucaria in palma! Adesso si può... e va oltre i peggiori incubi! Accaduto a San Giorgio a Cremano (NA) SCEMPIO DELL'ANNO 2014.     Un mostruoso esemplare di Auraucaria-palma. (Foto di Pierandrea Bentivoglio)   Agli inizi di dicembre 2014 ci siamo imbattuti per caso su Facebook in una sconcertante fotografia di un "mostro" vegetale che al primo colpo non si riusciva a capire cosa fosse. Poi, attraverso i numerosi e indignati commenti degli addetti ai...
Written on 23/12/2014, 23:30 by admin
torturare-gli-alberi-con-le-motoseghe-e-la-chiamano-potaturaTigli a San Giorgio del Sannio (BN) Torturare gli alberi con le motoseghe. E la chiamano "Potatura"!   Riceviamo e pubblichiamo un dossier fotografico del Comitato Cittadini per la Trasparenza e la Democrazia di San Giorgio del Sannio (BN). Come si può vedere la "moda" di torturare gli alberi con le motoseghe continua dilagante in ogni parte d'Italia. Come associazione abbiamo già più volte sottolineato come questo modo di operare non è assolutamente da definire "potatura" ma...
Written on 23/12/2014, 21:41 by admin
il-pino-coricato-di-pescara-un-albero-straordinario-e-dimenicatoIl "Pino coricato" di Pescara. Un albero straordinario e dimenticato.   Nel Parco ex-Di Cocco a Pescara c'è un vero gioiello naturalistico, un Pino di Aleppo che la natura ha trasformato in un singolare albero strisciante sul terreno che è stato battezzato "il Pino coricato". Da tempo le associazioni ecologiste Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio ONLUS e Pro Natura Abruzzo cercano di puntare i riflettori su questo  esemplare arboreo che sembra quasi uscito da un...
Written on 16/12/2014, 16:40 by admin
la-sistematica-distruzione-della-pineta-di-marina-di-grossetoLa sistematica distruzione della Pineta di Marina di Grosseto Riceviamo e pubblichiamo dal "Comitato Marina di Grosseto"   Ruspa a lavoro nella pineta. Foto by Comitato Marina di Grosseto.    Dal mese di aprile 2014 su decine di ettari privati e pubblici tra Marina di Grosseto e Principina a Mare, sono stati tagliati varie centinaia se non migliaia di pini marittimi e tutto il sottobosco, con la motivazione della lotta al Matsucoccus e per scopi antincendio. Molti pini...
Written on 09/12/2014, 23:12 by admin
eliminare-il-sottobosco-un-azione-fortemente-errataEliminare il sottobosco: un'azione fortemente errata!      Eliminazione del sottobosco in pineta. Foto di "Comitato Marina di Grosseto"   Il sottobosco ha una funzione fondamentale nella vita e rigenenerazione del bosco stesso. E non tutti ne conosco l'importanza. Forse perchè in pochi hanno trattato questo argomento a dovere. Nel sottobosco va ad accumularsi il legno morto, fondamentale per il mantenere il ciclo del carbonio e alla base della catena alimentare. E il...
Written on 06/12/2014, 02:45 by admin
il-pinus-pinea-nell-arte-un-albero-amato-e-contemplato-dai-piu-grandi-artisti-della-storiaIl Pinus pinea nell'arte Un albero amato e contemplato da molti grandi artisti della storia.     Nella società italiana contemporanea è fondamentale stimolare una nuova sensibilità e un più alto rispetto verso il nostro Pino domestico o Pino italico che è quotidianamente sotto attacco con abbattimenti, cattive potature e cementificazione. In questo breve articolo mi dedicherò a mostrare alcune opere di grandi artisti in varie epoche storiche per osservare il pino italico...
Written on 28/11/2014, 22:43 by admin
Abbattimento alberi nella scuola I.C. G. Pallavicini a Roma. Novembre 2014  Riceviamo e pubblichiamo queste deprimenti fotografie di abbattimenti di alberi di pioppi all'interno del giardino della Scuola IC G. Pallavicini a Roma Viale Don Pasquino Borghi – Municipio 9 (ex 12). L'eliminazione degli alberi è avvenuta il 12 e 13 novembre 2014 e gg. successivi.
Written on 28/11/2014, 22:40 by admin
Abbattimenti alberi ad Aprilia (LT)   Riceviamo e pubblichiamo fotografie di abbattimenti nel Comune di Aprilia (LT) pervenuteci dal Comitato per la Città degli Alberi.   
Written on 23/11/2014, 00:32 by admin
gli-abeti-bianchi-secolari-della-fossa-di-pentima-parco-nazionale-della-majellaGli abeti bianchi secolari della Fossa di Pentima. Parco Nazionale della Majella.  Foto di Alberto Colazilli                      
Written on 22/11/2014, 01:11 by admin
DECRETO 23 ottobre 2014  Istituzione dell'elenco degli alberi monumentali d'Italia e principi e criteri direttivi per il loro censimento. (14A08883) (GU Serie Generale n.268 del 18-11-2014)         IL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI           di concerto con        IL MINISTRO DEI BENI E DELLE ATTIVITA' CULTURALI E DEL TURISMO              e     IL MINISTRO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE     Visto il decreto...
Written on 20/11/2014, 21:55 by admin
la-moda-dell-albero-della-morte-quando-la-cattiva-informazione-uccide-gli-alberiLa moda dell’ “ALBERO DELLA MORTE” Quando la cattiva informazione uccide gli alberi         La cattiva informazione è alla base dei peggiori scempi contro gli alberi in città e sulle strade ed è la principale causa della dilagante fobia verso questi poveri esseri viventi. Accade spesso su certi  giornali e in alcuni tg di ritrovarsi davanti a una sconsiderata esaltazione dell’”albero che uccide” o dell’ “albero della morte”. Siamo bersagliati da una informazione...
Written on 20/11/2014, 19:06 by admin
il-pinus-pinea-simbolo-del-paesaggio-italico-alcune-regole-per-gestirloIL PINUS PINEA Il simbolo del paesaggio italiano Alcune regole fondamentali per la cura e la manutenzione     Pinus pinea monumentale - Foto di Alberto Colazilli. Archivio Co.N.Al.Pa. 2012   Il Pinus pinea è il simbolo del paesaggio italiano, da sempre amato da artisti famosi come Claude Lorrain e William Turner e Camille Corot che lo hanno immortalato in tantissimi quadri. E’ l’albero simbolo del paesaggio archeologico italico, compare in qualsiasi cartolina del Bel Paese...
Written on 19/11/2014, 17:07 by admin
realizzare-piu-boschi-la-miglior-prevenzione-del-dissesto-idrogeologicoREALIZZARE PIU’ BOSCHI!    LA  MIGLIOR  PREVENZIONE  DEL  DISSESTO  IDROGEOLOGICO     Gli alberi sono formidabili alleati nella lotta al dissesto idrogeologico - Foto Alberto Colazilli. Archivio Co.N.Al.Pa. 2014.    Cementificazione di versanti, sbancamento di colline, fiumi  ingabbiati o trasformati in desolanti paesaggi senza vegetazione, alberi e boschi che vengono eliminati per far spazio a assurde distese di asfalto e cemento…  e alla fine ecco il tragico epilogo della...
Written on 17/11/2014, 22:17 by admin
alberi-lungo-le-stradeALBERI LUNGO LE STRADE Una guerra senza esclusione di colpi!   Storico filare di alberi secolari lungo una strada. Foto di Alberto Colazilli. Archivio Co.N.Al.Pa. 2010.    Sono migliaia gli alberi che vengono  decimati sulle strade italiane per ragioni legate alla sicurezza stradale. Gli Alberi diventano subito simboli malefici di incidenti e mostruosi avversari degli automobilisti amanti della velocità che vogliono diventare padroni della strada. Siamo di fronte a una...
Written on 17/11/2014, 20:39 by admin
festa-nazionale-dell-albero-21-novembre-2014-pescaraFESTA NAZIONALE DELL'ALBERO 21 NOVEMBRE 2014 PESCARA       RASSEGNA STAMPA        
Written on 29/10/2014, 22:01 by admin
Una lettera di una signora di Pistoia, indignata per l'abbattimento di moltissimi alberi nella sua città.    Pistoia, 22/10/2014 AL SINDACO DI PISTOIA, AL PRESIDENTE ROSSI, AI CITTADINI E ALLA STAMPA INVIAMO LETTERE E FIRMIAMO PER NON FARE ABBATTERE ALTRI 64 ALBERI IN PIAZZA DELLA RESISTENZA (TOGLIENDOCI IL GIARDINO) E ALTRI ANCORA IN TUTTA LA CITTA' E SOPRATTUTTO PER NON CEMENTIFICARE DAPPERTUTTO. OGGETTO: ABBATTIMENTO 50 PINI MARITTIMI NEL GIARDINO DI PIAZZA DELLA...
Written on 29/10/2014, 21:51 by admin
arbor-day-pescara-6-7-8-novembre-2014ARBOR DAY. Pescara, 6-7-8 novembre 2014      
Written on 27/10/2014, 12:41 by admin
a-taranto-la-foresta-che-cammina-porta-bellezza-e-speranza-per-la-citta A Taranto la "Foresta che cammina"  porta bellezza e speranza per la città!           Nella mattinata del 26 ottobre 2014 si è svolta la terza edizione della Marcia degli Alberi e della Foreste, un evento che sta acquisendo una certa importanza e che pian piano sta creando un vero proprio movimento nazionale per gli alberi. E' un "format" in costante crescita che intende portare l'attenzione sui problemi del verde urbano e sulla valorizzazione di aree degradate con...
Written on 23/10/2014, 18:32 by admin
stipulato-protocollo-di-intesa-per-valorizzare-l-ambiente-nel-comune-di-popoli-ce-anche-conalpa-onlusStipulato Protocollo di Intesa per valorizzare l'Ambiente nel Comune di Popoli. Cè anche Conalpa Onlus.     Articolo su Il Centro. 22 ottobre 2014.
Written on 17/10/2014, 15:11 by admin
marcia-degli-alberi-2014-26-ottobre-2014-terza-edizioneMARCIA DEGLI ALBERI 2014 La Foresta che cammina! Terza Edizione. 26 ottobre 2014   Il 26 ottobre 2014 si svolge nella città di Taranto la Terza edizione della Marcia degli Alberi. Ogni partecipante sarà un "fitoforo", ovvero un portatore di alberi per le vie della città. Si ripropone, come nelle precedenti edizioni, l'immagine della "Foresta che cammina" grazie al contributo di volontari, associazioni ambientaliste e movimenti ecologisti. I Fitofori porteranno in spalla, in...
Written on 13/10/2014, 14:43 by admin
allarme-abbattimento-pini-a-albiniaALLARME ABBATTIMENTO PINI DOMESTICI A ALBINIA DI ORBETELLO.    Riceviamo e pubblichiamo foto di meravigliosi Pinus pinea che saranno abbattuti nei prossimi giorni lunga la Via Maremmana di Albinia, frazione nel comune di Orbetello, per un progetto di pedonalizzazione della strada. Si tratta di esemplari in ottimo stato di salute, con chiome verdeggianti.   
Written on 10/10/2014, 11:14 by admin
Riceviamo e pubblichiamo una lettera di indignazione e tristezza riferita all'abbattimento di un albero di pino.    Buongiorno, scrivo questa lettera per indignazione e tristezza, per quanto non abbia molte aspettative di essere compresa, dico ciò per quello che vedo e sento in continuazione attorno a me, eppure, forse stupidamente e ingenuamente, mi chiedo ancora se esiste qualcuno che pensa (che pensa!) e sente ciò che provo io. Se metto da parte però la rabbia e con...
Written on 09/10/2014, 22:21 by admin
sorgenti-del-pescara-scoperto-evonimus-europaeus-di-notevoli-dimensioniSorgenti del Pescara. Scoperto un Evonimus europeaus di notevoli dimensioni che va ad arricchire il patrimonio botanico della Riserva.     Il presidente di Conalpa Onlus Alberto Colazilli e l'Assessore all'Ambiente di Popoli Giovanni Diamante vicino all'Evonimo gigante   La Riserva Naturale Sorgenti del Pescara continua a stupire con le sue bellezze naturalistiche. E' di questi giorni, infatti, la scoperta di un notevole esemplare di Evonimus europeaus, chiamato volgarmente...
Written on 30/08/2014, 15:17 by admin
il-pioppo-anastasio-un-grande-albero-salvato-a-pescaraIL PIOPPO ANASTASIO Un grande albero salvato a Pescara   Questo è il pioppo Anastasio e voglio raccontarvi la sua storia.   Da questa primavera, in vista delle elezioni, Pescara è stata interessata da lavori di urbanizzazione e di ristrutturazione stradale e nella foga di tutto ciò, chi ne ha fatto le spese, come spesso accade, è sempre il nostro patrimonio arboreo (che, soprattutto da chi amministra i "pubblici affari" viene percepito come ingombro più che come risorsa)....
Written on 27/08/2014, 11:13 by admin
seconda-marcia-per-il-creato-30-agosto-2014
Written on 10/08/2014, 01:07 by admin
il-terrore-dei-pini-quando-una-specie-arborea-viene-volutamente-trasformata-in-un-potenziale-killer-omicidaIl terrore dei pini! Quando una specie arborea viene volutamente trasformata in un potenziale killer omicida!   Un bel esemplare di Pinus halepensis, uno degli alberi più odiati in assoluto e continuamente perseguitato. Foto Alberto Colazilli - 2013 (Archivio Co.N.Al.Pa.)   Che ci sia una generale paura degli alberi è ormai realtà che si tocca con mano in tutta Italia. Ci sono persone che hanno terrore della stessa ombra di un albero, ossessionate dalla sua imminente...
Written on 30/07/2014, 00:31 by admin
il-lungo-addio-dell-ailanto-monumentale-di-molina-aterno-aqPerso un altro simbolo della cultura e del paesaggio abruzzese:  il lungo addio dell’Ailanto monumentale di Molina Aterno (AQ).   L'ailanto monumentale di Molina Aterno quando era ancora vivo e vegeto in una foto di qualche anno fà. (Foto archivio Co.N.Al.Pa.)   Molina Aterno.  Come per il trabocco del Turchino, è andato perduto un altro simbolo del nostro paesaggio culturale e naturalistico. Si sono concluse infatti le operazioni di abbattimento del grosso Ailanto, ...
Written on 04/07/2014, 12:07 by admin
il-pino-di-aleppo-coricato-del-parco-ex-di-cocco-a-pescaraIl Pino "coricato" di Pescara al Parco ex-Di Cocco, articolo scritto da Alberto Colazilli, Kevin Cianfaglione, Pierlisa Di Felice, pubblicato su Natura e Società, giornale della Federazione Nazionale Pro Natura. Si tratta di un articolo particolarmente interessante che racconta un pò la storia di questo albero straordinario che non tutti conoscono e noi vogliamo riportare alla ribalta e alla valorizzazione.
Written on 24/06/2014, 16:01 by admin
eco-pulizia-a-campo-felice
Written on 30/05/2014, 17:09 by admin
A Spoltore (PE) i bambini della Scuola dell'Infanzia di Villa Raspa inaugurano '"ORTODOROSO"   Il 29 maggio 2014 è stato inaugurato il giardino “Ortodoroso” presso la scuola dell’infanzia di Villa Raspa di Spoltore (PE). L’idea di realizzare un giardino aromatico è nata su iniziativa dei genitori; le insegnanti hanno colto le potenzialità della proposta e hanno dato vita ad un progetto didattico-educativo assieme al Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio (CO.N.AL.PA.)...
Written on 28/05/2014, 21:27 by admin
wwf-e-conalpa-denunciano-gli-ennesimi-albericidi-a-chietiComunicato del 28 maggio 2014   WWF e CONALPA denunciano gli ennesimi “albericidi” a Chieti Abbattuti i pini di viale Abruzzo: un danno al patrimonio e alla salute dei cittadini   Albericidio a Chieti Scalo - Foto WWF Chieti   La Giunta Di Primio continua imperterrita nella sua “guerra” agli alberi, a dispetto della normativa nazionale (legge 10/2013) che prevede una serie di obblighi di potenziamento e di tutela del verde urbano, in particolare per i Comuni al di...
Written on 26/05/2014, 13:11 by admin
chi-elimina-gli-alberi-ovvero-i-distruttori-di-ossigenoI Distruttori di Ossigeno  Ci sono nuovi nemici dell'Umanità: quelli che eliminano gli alberi impedendoci di respirare!    Il taglio di alberi sani e in ottimo stato di salute è solo un danno per la città e per i suoi abitanti. (foto Alberto Colazilli - Archivio Co.N.Al.Pa. 2013) C'è un nuovo  nemico per l'Umanità e per la sopravvivenza della vita sulla Terra: si chiama "Distruttore di Ossigeno", un minaccioso personaggio finanziato e appoggiato da quelle lobby...
Written on 17/04/2014, 20:02 by admin
 I MONUMENTI DELLA STORIA NATURALE DEL NOSTRO TERRITORIO VANNO SALVATI E TUTELATI  ANCHE IL GELSO DI VIA GIOBERTI! L’insensibilità verso il patrimonio arboreo della nostra città, che all’abbandono delle storiche pinete litoranee va recentemente aggiungendo il taglio indiscriminato di alberi in occasione di ogni intervento di sistemazione degli spazi aperti della città, rischia di fare un’altra illustre vittima. Si tratta del gelso monumentale sito di fronte alla scuola...
Written on 15/04/2014, 19:05 by admin
turismo-per-natura-non-contro-natura-3-maggio-2014Turismo per Natura non contro Natura. 3 maggio 2014  
Written on 15/04/2014, 19:01 by admin
giornata-della-terra-22-aprile-2014Giornata della Terra. 22 aprile 2014     Martedì 22 aprile 2014  è stata festeggiata la Giornata Mondiale della Terra, con l’evento “Acqua è la mia Terra”. La mattina, alle 9:30, il presidente di CONALPA Alberto Colazilli ha spiegato storia e natura della Pineta D'Avalos a Pescara.  Alle ore 16:30 presso la Riserva Naturale Sorgenti del Pescara dove, dopo il saluto augurale dell’Assessore all’Ambiente Giovanni Diamante è stata raccolta un’ampolla con le pure acque sorgive che...
Written on 09/04/2014, 17:40 by admin
presentazione-l-importanza-degli-alberi-e-del-bosco-cultura-scienza-e-coscienza-del-territorioPresentazione “L'importanza degli Alberi e del Bosco. Cultura, scienza e coscienza del territorio”         Presentazione di Amedeo d'Aosta, Presidente della Fondazione Internazionale  Pro Herbario Mediterraneo.   Prefazione di Orazio Cancio, Presidente dell'Accademia Italiana di Scienze Forestali.   Prologo di Domenico Finiguerra, già Sindaco di Cassineta di Lugagnano (MI), fondatore del Forum Salviamo il Paesaggio.    “L’importanza degli Alberi e del Bosco....
Written on 03/04/2014, 15:53 by admin
festa-dell-albero-lucoli-2014    
Written on 16/03/2014, 13:58 by admin
Realizzazione di un Giardino delle Aromatiche con i bambini della Scuola dell'Infanzia a Spoltore. 13-14 marzo 2014.  
Written on 27/02/2014, 22:58 by admin
a-loreto-aprutino-le-associazioni-restaurano-il-bosco-nel-centro-storicoA Loreto Aprutino le associazioni restaurano il bosco nel centro storico.       In data 22 febbraio 2014 sono iniziati i lavori di restauro e riqualificazione del bosco detto “La Forestale” nel centro storico di Loreto Aprutino (PE) a cui partecipano le associazioni CONALPA e Pro Natura Abruzzo, insieme al movimento cittadino Abbracciamo Loreto e ai Volontari senza Frontiere. Il bosco loretese ha notevole valore paesaggistico e presenta al suo interno diverse specie...
Written on 27/02/2014, 22:36 by admin
befana-verde-a-taranto-2014BEFANA VERDE A TARANTO 2014   A Taranto spesso i cittadini sono diffidenti  quando vengono annunciate operazioni o progetti che possano migliorare la vivibilità urbana. Forse stanchi di tante parole o promesse mai mantenute molti non danno credito o guardano con un certo distacco qualsiasi progetto di questo tipo. Quando però molti vedono che esistono persone che si impegnano in prima persona per contribuire a migliorare l’aspetto della città, d’un tratto molte diffidenze...
Written on 27/02/2014, 21:42 by admin
la-tradizione-del-laurus-nobilis-a-loreto-aprutinoLa tradizione del Laurus nobilis a Loreto Aprutino di Alberto Colazilli    Nella storia di Loreto Aprutino emerge spesso il tradizionale attaccamento della popolazione verso due piante molto importanti presenti nel nostro paesaggio mediterraneo: l'olivo (Olea europea) e l'alloro (Laurus nobilis). Entrambe le piante sono ampiamente coltivate nel territorio comunale. In prossimità del centro storico, negli orti e nei giardini storici presenti nel borgo, l'albero o il cespuglione...
Written on 09/02/2014, 18:02 by admin
alberi-per-non-dimenticare-la-tragedia-delle-foibeAlberi per non dimenticare la tragedia delle Foibe  
Written on 23/01/2014, 21:13 by admin
alberi-per-il-giorno-della-memoria-2014  ALBERI PER IL GIORNO DELLA MEMORIA    27 gennaio 2014     Il 27 gennaio 1945 le truppe russe abbatterono i cancelli del campo di concentramento di Auschwitz, trovandosi davanti l’orrore dello sterminio nazista. Una data simbolo che ricorda la fine della più grande tragedia dell’Umanità e che è stata riconosciuta come Legge dallo Stato Italiano il 20 luglio 2000. “La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz,...
Written on 17/01/2014, 22:42 by admin
i-buxus-sempervirens-arborei-nel-centro-storico-di-loreto-aprutino-peI Buxus sempervirens arborei nel centro storico di Loreto Aprutino (PE)   di Alberto Colazilli     Foto dei Buxus sempervirens nel centro storico di Loreto Aprutino - Foto di Alberto Colazilli da: www.villadeiligustri.com     Loreto Aprutino (PE), cittadina della zona Vestina, nell'alto pescarese, è una località pittoresca e perfettamente integrata nel ridente paesaggio agrario circostante. Città dalla storia antichissima ricca di splendidi palazzi signorili con orti...
Written on 16/01/2014, 12:33 by admin
appenino-patrimonio-unescoAnche il Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio ha sottoscritto questo importante documento.  Si auspica l'inserimento del sistema parchi e delle aree protette abruzzesi nell'elenco dei  monumenti naturali del mondo dell'UNESCO.   
Written on 07/01/2014, 21:36 by admin
quando-gli-artisti-salvarono-gli-alberi-la-scuola-di-barbizon-a-fontainebleauQuando gli artisti salvarono gli alberi. La scuola di Barbizon a Fontainebleau (metà dell'XIX secolo)   di Alberto Colazilli     Théodore Rousseau, Mattina nella foresta di Fontainebleau - 1850    La famosa foresta di Fontainebleau in Francia è situata a una cinquantina di km a Sud Est di Parigi, nel dipartimento di Senna e Marna, nella regione dell'Ile-de-France. Al suo interno si erge anche il celebre omonimo castello che fu tempio del Rinascimento francese. Fin dal...
Written on 07/01/2014, 20:05 by admin
il-grande-kaki-di-pomarolo-tn-sulla-valle-dell-adigeIl grande Kaki di Pomarolo (TN) sulla Valle dell'Adige. Una nuova specie che entra ad arricchire la lista degli alberi monumentali d’Italia. di Kevin Cianfaglione Foto di Karina Piermarteri e Kevin Cianfaglione   Spesso chi è interessato ai grandi alberi sente parlare solo di querce, platani, cipressi o faggi, questo poiché sono le specie sicuramente più rappresentative del nostro territorio nazionale, cioè quelle più diffuse. Ma quando gli alberi monumentali sono specie...
Written on 01/01/2014, 22:16 by admin
piantare-alberi-uno-sport-che-fa-bene-alla-natura-e-alla-societaPiantare alberi. Uno sport che fa bene alla Natura e alla società.   Giovane piantina di Bagolaro appena piantata - foto di Alberto Colazilli   Un pò tutti conosciamo il libro "L'uomo che piantava gli alberi" di Jean Giono, dove Elzéard Bouffier, un solitario pastore del sud della Francia riesce a creare una foresta con la sola forza delle braccia e con la sua passione incrollabile. Ognuno di noi, nel proprio piccolo dovrebbe comportarsi così per rendere più verdi le...
Written on 25/12/2013, 18:18 by admin
abbracciare-il-grande-albero-fa-bene-alla-saluteAbbracciare il grande albero fa bene alla salute I misteri dell'energia curativa dei patriarchi della Natura   Un grande albero, centro di misteriose energie benefiche - Foto di Alberto Colazilli   Da qualche anno si sente parlare spesso di "Turismo dei grandi alberi", di "dendroterapia" e "silvoterapia", assolute novità nel panorama sociale che spesso diventano anche importanti business. In comune hanno una cosa molto affascinante e particolare: la ricerca dell'energia...
Written on 25/12/2013, 17:55 by admin
 Museo Laboratorio della Fauna Minore  Mezzana Salice di San Severino Lucano (Pz).   Martina Franca 11/12/2013                                                                                                                                                                                    Preg.mo On.                                                                                                                   Andrea Orlando                        ...
Written on 20/12/2013, 00:41 by admin
e-lecito-festeggiare-la-nascita-di-gesu-bambino-con-un-albero-abbattutoE' lecito festeggiare la nascita di Gesù Bambino con un albero abbattuto?   Un albero di Natale abbattuto. Foto da: http://www.avolablog.it/2013/12/albero-di-natale-in-piazza-e-subito-polemica.html   Giorni fà Papa Francesco ha detto che l'albero di Natale è un segno di gioia che ci richiama alla gioia  più grande: la nascita di Cristo. Potete leggere il testo completo sulla...
Written on 16/12/2013, 11:39 by admin
salviamo-il-parco-sirente-velino-da-speculatori-e-cacciatori  Comunicato stampa.   Salviamo il Parco Sirente-Velino da speculatori e cacciatori.   Il Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio (CONALPA) si unisce alla protesta delle altre numerose associazioni ambientaliste in merito all'assalto contro il Parco Regionale Sirente-Velino in Abruzzo. Inaccettabile e sconsiderata è la proposta del consigliere Regionale PDL Luca Ricciuti per la riperimetrazione del Parco Sirente-Velino con un taglio di oltre 4000...
Written on 08/12/2013, 23:29 by admin
a-natale-riesplode-la-moda-degli-alberi-morti-decorati-a-festaA Natale riesplode la moda degli alberi morti decorati a festa.Migliaia sono gli abeti uccisi per abbellire le piazze d'Italia.   http://www.ansa.it/web/notizie/videogallery/italia/2013/12/05/Vaticano-arriva-albero-Natale_9729582.html   Arrivano le feste natalizie e torna la moda degli alberi Natale, o meglio, la moda degli alberi morti decorati per le feste. Quasi epico, quest'anno, il posizionamento del monumentale albero di Natale a Piazza del Duomo a Milano. Questo...
Written on 07/12/2013, 01:03 by admin
a-chi-fa-paura-l-albero-la-fobia-malsana-e-dilagante-dell-albero-killer-di-alberto-colazilliA CHI FA PAURA L'ALBERO? La fobia malsana e dilagante dell'"albero killer"   Un pino domestico crollato al suolo per colpa del maltempo -  foto Alberto Colazilli (Archivio Co.n.al.pa.)   Roma, 1 dicembre 2013. Una tempesta di vento fa crollare un imponente Pinus pinea sulla Cristoforo Colombo che schiaccia un povero motociclista di passaggio. Torna la polemica degli "alberi killer" che uccidono senza pietà inermi cittadini di passaggio! Un precedente nel 2009 quando morì...
Written on 06/12/2013, 19:09 by admin
ALLUVIONE IN ABRUZZO: DOCUMENTO DI ANALISI E PROPOSTA DELLE ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE E DEI MOVIMENTIDi: Forum Abruzzese dei Movimenti per l'Acqua, Abruzzo Social Forum, Stazione Ornitologica Abruzzese ONLUS, Marelibero.org, WWF, Legambiente, LIPU, Italia Nostra, Ass. I Colori del Territorio, Aria Nostra Scafa, ProNatura, Centro Sociale Zona22, Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio, Associazione Antimafie Rita Atria, PeaceLink Abruzzo, Associazione Culturale Peppino...
Written on 02/12/2013, 21:28 by admin
l-albero-della-vita-5-dicembre-2013L'ALBERO DELLA VITA  5 DICEMBRE 2013 PRESSO LA RISERVA NATURALE REGIONALE "BOSCO DI DON VENANZIO" A POLLUTRI (CH)    
Written on 25/11/2013, 18:43 by admin
L'uso delle micorrize nel vivaismo e nel verde urbano Secondo la letteratura di settore internazionale, le piante devono essere considerate i più validi alleati nella lotta ai cambiamenti climatici. di Francesco Ferrini Gli alberi possono assimilare notevoli quantità di carbonio atmosferico (fino a 93 kg per pianta per anno, per esemplari di grandi dimensioni e in buono stato di salute, secondo Konijnendijk, 2007) e fissare inquinanti quali ozono,...
Written on 25/11/2013, 18:40 by admin
il-sole-e-i-danni-causati-alle-piante Il sole e i danni causati alle piante Bruciature fogliari in estate, fenomeno del "sunscald" in autunno-inverno. Sono tutti problemi causati dalla radiazione solare     di Francesco Ferrini     Il caldo esitivo e i ritorni di caldo, spesso non vengono considerati come causa di danni sulle piante. Possono, invece, procurare problemi fisiologici anche importanti che danneggiano la pianta anche per molto tempo.  Le bruciature fogliare, un problema da...
Written on 25/11/2013, 18:33 by admin
compost-come-pacciamante-buoni-risultati-e-studi-da-sviluppare Compost come pacciamante, buoni risultati e studi da sviluppare   Le normative europee obbligano a utilizzare sempre meno agrofarmaci. L'uso della pacciamatura può aiutare e garantisce buoni risultati     di Francesco Ferrini L' uso del compost per il terreno come materiale da pacciamatura può aumentare il successo nelle fasi di costituzione e gestione di impianti nelle  aree verdi urbane. I costi possono essere ridotti, in particolare nella fase di gestione, ma...
Written on 25/11/2013, 18:30 by admin
fertilizzazione-in-ambiente-urbano-pratica-che-necessita-ricerca Fertilizzazione in ambiente urbano: pratica che necessita ricerca La carenza di test certi, porta alla diffusione di dati non sempre corretti, vista la moltitudine di specie utilizzate in suoli assai diversi di Francesco Ferrini   L’apporto di nutrienti agli alberi piantati in ambiente urbano mediante l’aggiunta di fertilizzanti minerali è un argomento che suscita opinioni. I dati sperimentali e l’esperienza pratica evidenziano che i differenti risultati possono...
Written on 25/11/2013, 18:26 by admin
l-efficienza-irrigua-nella-gestione-delle-aree-verdi-di-francesco-ferrini L'efficienza irrigua nella gestione delle aree verdi Dall'utilizzo di acque reflue, alla scelta delle giuste piante. Tanti sono i fattori da considerare nella progettazione dei sistemi di irrigazione. Una sola certezza: farà sempre più caldo   di Francesco Ferrini Le condizioni ambientali globali sono cambiate nel corso del secolo scorso, con un aumento di quasi un grado della temperatura della superficie terrestre. Il livello del mare si è alzato, mentre la...
Written on 25/11/2013, 18:07 by admin
berberis-genere-rustico-ed-eleganteBerberis, genere rustico ed elegante Che siano decidue o sempreverdi, vengono apprezzate per i colori del legno e delle foglie. Tante proprietà mediche e caratteristiche ornamentali di Francesco Ferrini   Il genere Berberis comprende circa 400-500 specie diffuse allo stato spontaneo in gran parte dell'Europa, in Africa, Asia e, per naturalizzazione, in Nordamerica. In linea generale sono piante arbustive spinose, a legno giallastro e foglie persistenti o, più...
Written on 25/11/2013, 17:59 by admin
gli-aceri-descrizione-di-alcune-specie-dell-areale-mediterraneo GLI ACERI: DESCRIZIONE DI ALCUNE SPECIE DELL'AREALE MEDITERRANEO       La grande diffusione ha portato differenze morfologiche. Tanti gli aspetti di interesse ornamentale     di Francesco Ferrini      In un precedente articolo (clicca QUI per leggerlo) furono affrontate le origini, la diffusione e l'etimologia del genere Acer. Oggi passiamo in rassegna alcune delle tante specie dell'areale mediterraneo di interesse...
Written on 25/11/2013, 17:53 by admin
piante-e-salute-l-importanza-della-horticultural-therapy-di-francesco-ferrini Piante e salute: l'importanza della Horticultural therapy La disciplina che unisce uomo e vegetali sta assumendo sempre più importanza come terapia di sostegno alla disabilità e nella cura e per la prevenzione di malattie legate al vivere moderno   di Francesco Ferrini Le molte sfaccettature delle relazioni che esistono tra le piante e gli esseri umani hanno giocato, e giocano ancora, un ruolo fondamentale per lo sviluppo della nostra civiltà....
Written on 25/11/2013, 17:49 by admin
Breve saggio sul castagno Alcune opere storiche descrivono l'importanza della castagna anche dal punto di vista sociale. Alberi monumentali e longevi hanno caratterizzato la nostra storia. E il presente non rassicura  di Francesco Ferrini   Il castagno che aveva già una larga distribuzione durante l'età del bronzo (fra il 2000 e il 1000 A.C.) fu considerato con attenzione fin da epoche storiche molto antiche, come è documentato dai classici greci e latini...
Written on 24/11/2013, 19:34 by admin
24-novembre-30-nuovi-alberi-al-parco-delle-mura-greche-taranto24 novembre - 30 nuovi alberi al Parco delle Mura Greche - Taranto       Il COMITATO PER IL RIMBOSCHIMENTO DELLA CITTA' DI TARANTO (CO.RI.TA.), affiliato al COORDINAMENTO NAZIONALE PER GLI ALBERI E IL PAESAGGIO (CO.NA.L.PA), ha ottenuto l'autorizzazione dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici (con nota del 27/3/2013, prot. n°4302) per la piantumazione di una trentina di alberi ed arbusti (lecci, melograni, pini) da effettuarsi nel comprensorio del Parco Archeologico...
Written on 20/11/2013, 21:20 by admin
Gli alberi e il Codice Civile. Art. 892 - Distanze per gli alberi Chi vuol piantare alberi presso il confine deve osservare le distanze stabilite dai regolamenti e, in mancanza, dagli usi locali. Se gli uni e gli altri non dispongono, devono essere osservate le seguenti distanze dal confine: 1) tre metri per gli alberi di alto fusto. Rispetto alle distanze, si considerano alberi di alto fusto quelli il cui fusto, semplice o diviso in rami, sorge ad altezza notevole, come sono...
Written on 20/11/2013, 19:55 by admin
Come evitare l'abbattimento degli alberi Cittadinanza attiva a favore del verde   La questione dell'abbattimento degli alberi è particolarmente complessa ed è sempre in allerta soprattutto nelle grandi città. Spesso tantissimi cittadini amanti del verde si trovano in difficoltà perchè non conoscono le principali leggi o normative o non sanno come muoversi per impedire il più possibile eventuali scempi contro il patrimonio arboreo della città. Con questo articolo, il...
Written on 19/11/2013, 12:16 by admin
restauro-e-riqualificazione-del-parco-caracciolo-a-penne-peRestauro e riqualificazione del Parco Caracciolo a Penne (PE)    
Written on 17/11/2013, 14:24 by admin
Valle dei Platani a Villa Borghese in Roma Passeggiata di novembre 2013   Una bellissima passeggiata autunnale nella Valle dei Platani in Villa Borghese a Roma. 14 novembre 2013. Il luogo principe dov'è nato il sentimento degli alberi tanto promosso dal Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio. Il tempio della Natura che ha dato vita al "Popolo degli Alberi e dei Giardini".  
Written on 16/11/2013, 19:52 by admin
FESTA DELL' ALBERO Spoltore (PE) - 29 ottobre 2013  
Written on 16/11/2013, 19:50 by admin
FRATELLO ALBERO Spoltore (PE) - 10 ottobre 2013      
Written on 15/11/2013, 16:08 by admin
I botti di Capodanno. Un danno per la salute e per l'ambiente.   CONALPA vuole spostare l'attenzione sul problema della salute di uomini, piante e animali e sul notevole spreco finanziario che viene provocato da questa "moda" dei botti di Capodanno. 1- I botti sono nocivi per la salute umana, per gli animali e le piante, sprigionando nell'aria numerose sostanze tossiche e inquinanti che provocano malattie e problemi respiratori. 2- I botti provocano incidenti con ferite e...
Written on 15/11/2013, 15:06 by admin
conalpa-una-pacifica-protesta-a-ecomondo-per-piantare-alberi-nei-parcheggi-della-fieraCONALPA. Una pacifica protesta a Ecomondo per piantare alberi nei parcheggi della fiera.   Il CONALPA protesta a Ecomondo per la mancanza di alberi nei parcheggi della fiera.   Il consigliere nazionale di CONALPA  Valentino Valentini protesta davanti a Ecomondo.   Dal 7 novembre al 10 s'è tenuta la 37a Fiera Internazionale Recupero di Materia ed Energia e Sviluppo Sostenibile, chiamata "Ecomondo". Premettiamo che la Fiera possiede due ampi piazzali antistanti per la...
Written on 15/11/2013, 12:09 by admin
Il valore degli alberi e una presa di coscienza diffusa Le piante in città non sono solo un costo. I tecnici lo sanno mentre i cittadini e i politici, spesso, no. I problemi della comunicazione di settore   di  Francesco Ferrini   Che si creda o no che il cambiamento climatico rappresenti una reale minaccia, è evidente a tutti che la presenza di alberi e la loro gestione appropriata hanno un ruolo rilevante in ogni soluzione che sia basata su metodi scientifici e che, al...
Written on 03/11/2013, 22:42 by admin
I Grandi Alberi in Provincia di Isernia  Gli  alberi monumentali più numerosi in provincia di Isernia sono sicuramente le Roverelle poi il Cerro. Non mancano comunque i faggi a quote un po' più elevate. Molti grandi alberi si trovano spesso presso casali abbandonati o vecchie masserie. Qui l'uomo e le generazioni passate, le tradizioni familiari e forse la non curanza, hanno lasciato crescere e sviluppare queste piante. Alberi di un certo valore estetico si trovano nelle piazze...
Written on 25/10/2013, 12:58 by admin
diecimila-visitatori-alla-riserva-sorgenti-del-pescara-a-popoliDiecimila visitatori alla Riserva Sorgenti del Pescara a Popoli (PE) Come associazione di esperti di paesaggio, alberi e ambiente siamo orgogliosi di aver contribuito anche noi allo straordinario successo della Riserva Naturale Sorgenti del Pescara. Della serie "la bellezza salverà il mondo". Complimenti alla dottoressa Pierlisa Di Felice.  
Written on 25/10/2013, 11:53 by admin
loreto-aprutino-citta-d-arte-o-citta-del-cemento-triste-reportage-sul-declino-di-una-splendida-cittadinaLoreto Aprutino - Città d'arte o città del cemento? Triste reportage sul declino di una splendida cittadina.   di Alberto Colazilli   Loreto Aprutino (PE), uno dei borghi più belli d'Abruzzo ed anche d'Italia, con una storia millenaria, con una ricchezza paesaggistica e culturale incredibile. Purtroppo, da diversi anni, questa miniera d'oro è stata colpita da un'invasione senza precedenti del degrado e del "brutto". Accanto a un paesaggio agrario ridente, come un cancro si...
Written on 09/10/2013, 13:47 by admin
le-gambe-degli-alberiLe gambe degli alberi   La foresta finalmente cammina per le vie della città!   di   Valentino Valentini        La foresta cammina... per le vie di Roma, grazie ad appassionati "fitofori", fratelli degli alberi, nuovi ambientalisti generosi del terzo millennio.  6 ottobre 2013   A quelli di Voi cui è capitato di vedere la prima puntata di "Che tempo che fa" spero sia stata  gradita l'improvvisata, se così la vogliamo chiamare, di un certo prof. Mancuso, nientemeno che...
Written on 07/10/2013, 22:54 by admin
il-mito-del-fitoforo-fratello-degli-alberi-del-iii-millennioIl mito del "fitoforo", fratello degli alberi del III millennio  Genesi di un originale movimento ecologista a favore delle foreste.   di Alberto Colazilli   Questa bella avventura a favore degli alberi e delle foreste nasce nel 2010, in occasione  del  vertice di Cancun ( 29 nov./ 10 dic. 2010), quando l’ambientalista pugliese Valentino Valentini, già coordinatore del Corita di Taranto e tra i promotori del nascente e giovanissimo CONALPA, decise di partire alla volta di...
Written on 29/09/2013, 23:49 by admin
marcia-degli-alberi-ii-edizione-roma-6-ottobre-2013 Marcia degli Alberi  (seconda edizione) Roma, 6 ottobre 2013         Gli alberi conquistano il cuore di Roma, 6 ottobre 2013   La  MARCIA DEGLI ALBERI, evento originalissimo tutto a favore degli alberi e delle foreste, continua a riscuotere un crescente successo arrivando alla sua seconda edizione. I "fitofori" hanno portato a spalla un alberello, girando per le vie di Roma, per sensibilizzare a favore del verde, per impedire l'abbattimento di alberi, la distruzione...
Written on 29/08/2013, 12:26 by admin
gabriele-d-annunzio-il-paesaggio-e-la-natura-primo-annuncioPROGRAMMA DEL CONVEGNO “ Gabriele  d’Annunzio. Il Paesaggio e la natura”.     "Giorgio pensò: "Forse, ecco la vita superiore: una libertà senza confini; una solitudine fertile e nobile che mi avvolga nelle sue emanazioni più calde; camminare tra le creature vegetali come tra una moltitudine di intelligenze: sorprenderne il pensiero occulto e indovinare il sentimento muto che regna sotto le scorze; rendere successivamente il mio essere conforme a ciascuno di quegli esseri e...
Written on 22/08/2013, 15:58 by admin
IL BOSCO E I PAESAGGI CULTURALI Kevin Cianfaglione   Tratto da: CIANFAGLIONE K., 2011 – Il Bosco e i paesaggi culturali. In: Pignatti S., Aree protette e ricerca scientifica – Da: Atti del Convegno dell’Accademia dei Lincei (Roma, 16 Ottobre 2009) Pisa, ETS Ed. 127-134.   Pensando al passato spesso si evocano paesaggi incontaminati, invece oggi si può costatare che l’uomo ha provocato un impatto sull’ambiente riducendone man mano la naturalità in favore dell’agricoltura,...
Written on 22/08/2013, 15:26 by admin
incendi-incendiari-e-la-nostra-italia-di-kevin-cianfaglioneIncendi, incendiari e la nostra Italia di Kevin Cianfaglione   È recentissima la notizia secondo la quale un incendiario è stato finalmente catturato con prova video mentre appiccava un incendio in provincia di Isernia. Immortalato mentre appicca il rogo dalle telecamere di sorveglianza piazzate dalla Forestale. L'uomo, un 50enne è un ausiliario dei Vigili del fuoco, ed è accusato di aver provocato l'incendio sul monte Stingone, il primo Agosto scorso. Nel video si vede una...
Written on 17/08/2013, 16:27 by admin
il-paesaggio-bioenergetico-utilizzare-le-energie-della-biosfera-per-generare-benessere-psico-fisicoIl Paesaggio bioenergetico. Utilizzare le energie della Biosfera per generare  benessere psico-fisico.  di Alberto Colazilli      Per alcuni parlare di energia degli alberi potrebbe sembrare una perdita di tempo, alla ricerca di qualcosa di fantascientifico o di fantasioso che non ha alcun fondamento scientifico. In realtà, tali energie misteriose e benefiche esistono e sfuggono alla nostra razionale comprensione! Tutto nasce in quella sottile fascia del nostro pianeta...
Written on 16/08/2013, 13:21 by admin
DI PALO IN FRASCA: appunti di viaggio di un gigantonauta. Di Carlo Mantovani   La mia passione per gli alberi monumentali è nata improvvisamente, vent’anni fa, per naturale contrappasso e felice contrappeso all’arido iato degli studi in giurisprudenza.  Ero in biblioteca e, come al solito, vagavo per gli scaffali in cerca di alternative vitali, quando incappai in quella che, in seguito, sarebbe diventata la mia guida turistica ideale: un’opera in due volumi del Corpo forestale...
Written on 14/08/2013, 21:29 by admin
salvare-il-pino-di-aleppo-del-cimitero-di-spoltore-peSalvare il Pino di Aleppo del cimitero di Spoltore (PE)   La notizia dell'abbattimento imminente di uno splendido ed enorme esemplare di Pino di Aleppo nel cimitero di Spoltore ci coglie di sorpresa. In collaborazione con  il WWF Abruzzo e altre associazioni locali stiamo cercando soluzioni affinchè si possa scongiurare una grave perdita per il paesaggio e per la città di Spoltore.    
Written on 12/08/2013, 11:20 by admin
alberi-e-foreste-per-curare-stress-e-depressioneForeste e alberi per curare stress e depressione testo e foto di  Alberto Colazilli    Siamo ospiti su questa terra e purtroppo non lo vogliamo proprio capire! Noi umani siamo presi, come al solito, da una continua e crescente sete di onnipotenza che ci porta a conquistare, distruggere, dominare. E non siamo più capaci di comprendere quando la Madre Terra sia l’eden per curare le nostre turbe mentali, i nostri malesseri interiori, per farci vivere al meglio. Non ci può...
Written on 08/08/2013, 21:57 by admin
il-riscatto-dell-italia-vera-di-franco-tassi
Written on 08/08/2013, 21:53 by admin
sorella-acqua-in-svendita-di-franco-tassi
Written on 08/08/2013, 21:50 by admin
rinasce-la-brigata-maiella-di-franco-tassi
Written on 08/08/2013, 11:55 by admin
convegno-l-albero-della-vita-10-agosto-rosello-ch Le foto della conferenza    
Written on 05/08/2013, 15:08 by admin
Il bosco sacro nella tradizione nordico-germanica   Stefano Giuliano     Com’è noto, le conoscenze relative alla religione degli antichi Germani sono piuttosto frammentarie poiché non esistono attestazioni dirette delle loro tradizioni e delle loro pratiche rituali. Non che costoro non avessero una scrittura, come prova l’esistenza dell’alfabeto runico, ma essa era adoperata solo in ambito magico, preferendo affidarsi alla tradizione orale per trasmettere concezioni e...
Written on 03/08/2013, 23:27 by admin
citta-di-pescara-parcheggio-senza-alberi-e-senza-ombraCittà di Pescara. Parcheggio senza alberi... e senza ombra!   3 agosto 2013. Il grande parcheggio della Stazione Centrale di Pescara è un forno dove le temperature estive superano i 40 gradi, un'immensa distesa di cemento e asfalto dove non c'è neanche un albero, un arbusto o una siepe per abbellirlo o per fare ombra sulla moltitudine di macchine. Chiediamo come mai, nonostante la presenza di aiuole, il Comune di Pescara non pianta centinaia di alberi e arbusti che, oltre a...
Written on 25/07/2013, 22:15 by admin
Pensare il paesaggio.                                                                                                                (di Enzo Cocco).     In un appunto dei suoi Scritti sull’arte, Caspar David Friedrich scrive che la pittura di paesaggio –  l’arte in genere –  non può avere come fine l’imitazione. Essa non deve, cioè, rappresentare la natura, ma solo evocarla. “Il compito dell’artista [infatti] non consiste nella fedele rappresentazione del cielo, dell’acqua,...
Written on 22/07/2013, 15:28 by admin
villa-gregoriana-a-tivoli-romaVilla Gregoriana a Tivoli Il trionfo di mito, natura e storia Testo e foto di Alberto Colazilli   Le cascate dell'Aniene nella Valle dell'Inferno.   Uno luogo straordinario e antico il Parco di Villa Gregoriana a Tivoli, dove la natura selvaggia si unisce alla storia e alla leggenda. Un luogo amatissimo e visitato sin dall'antichità per le sue uniche caratteristiche geologiche e per le sue cascate imponenti. Il poeta latino P. Papinio Stazio ci ha lasciato una descrizione...
Written on 19/06/2013, 00:51 by admin
Written on 11/06/2013, 00:07 by admin
l-albero-monumentale-tutela-conservazione-valorizzazioneL’ALBERO   MONUMENTALE. UN  BENE  STORICO,  CULTURALE  E NATURALISTICO DA  PROTEGGERE Tutela, valorizzazione, conservazione     Cedrus libani monumentale nel Giardino Inglese della Reggia di Caserta - Foto di Alberto Colazilli    Introduzione   L’albero monumentale è un tesoro dal valore inestimabile che custodisce secoli e secoli di memorie, leggende e avvenimenti storici. Esso un bene storico-culturale a tutti gli effetti, vero e proprio monumento naturale, che deve...
Written on 10/06/2013, 11:14 by admin
il-parco-di-villa-lante-a-bagnaia-vtIl Parco di Villa Lante a Bagnaia (VT) Breve storia del giardino. A cura di Alberto Colazilli      La fontana dei Mori del Giambologna. (foto di Alberto Colazilli)   Villa Lante a Bagnaia (VT) è una straordinario giardino realizzato nella seconda metà del Cinquecento che copre una superficie di 22 ettari. La sua principale caratteristica è proprio quella di dare maggiore risalto al favoloso parco rispetto ai manufatti achitettonici che sono due palazzine disposte ai lati...
Written on 05/06/2013, 12:59 by admin
MASSACRO DEI TIGLI. ULTIMO ATTO.  4 GIUGNO 2013   Il premio Attila del WWF non ferma l'Amministrazione Luciani!  
Written on 30/05/2013, 12:02 by admin
La petizione in difesa dei tigli di V.le Nettuno e per il rifacimento dei marciapiedi ha superato le 3.000 firme. Hanno firmato: On. Vittoria D'Incecco ( Deputata Camera -PD)Filippo Mucciante (cons. comunale- Pescara -PD) Stefano Casciano (Segretario cittadino PD-Pescara) Antonio Blasioli (cons. comunale- Pescara -PD) Renato Ranieri (pres. Comm. Finanze Comune Pescara-FLI)Camillo D'Angelo (cons. comunale- Pescara -PD)Adele Caroli (cons. comunale- Pescara -FLI)Vincenzo Di Noi...
Written on 29/05/2013, 12:57 by admin
il-conalpa-alla-presentazione-del-libro-lettere-ad-un-albero-barbarano-romano-vtPresentazione del libro "Lettere ad un Albero" della scrittrice Anna Maria Angelitti 11 maggio 2013            
Written on 29/05/2013, 12:37 by admin
liberare-il-fiume-pescara-25-maggio-2013Liberare il Fiume Manifestazione a difesa del Fiume Pescara. 25 maggio 2013     Le foto dell'evento  
Written on 29/05/2013, 11:47 by admin
12-maggio-a-difesa-degli-ulivi-secolari-della-puglia
Written on 28/05/2013, 00:55 by admin
villa-d-este-a-tivoli-romaVilla d'Este a Tivoli (Roma) Breve storia del giardino a cura di Alberto Colazilli   Fontana dell'Ovato. Foto by Alberto Colazilli. Archivio Co.n.al.pa.     Villa d'Este in una incisione del 1575   Villa d'Este a Tivoli è capolavoro assoluto del Giardino all'Italiana nel XVI, un modello che ha influenzato attraverso il suo fascino l'evoluzione dell'Arte del Giardino in Italia ed in Europa. Inserito tra i siti UNESCO, lo straordinario parco, caratterizzato da fontane,...
Written on 24/05/2013, 14:29 by admin
Informativa sulla privacy.Ai sensi della Legge 675/1996 (e succ. mod.) e del D. Lgs 196/2003, La informiamo che il Suo indirizzo e-mail è stato reperito attraverso fonti di pubblico dominio, attraverso risposta a e-mail da noi ricevuta o attraverso comunicazione inviata. Il suo indirizzo e-mail verrà trattato per la comunicazioni di informazioni e non sarà comunicato ad altri soggetti, né sarà oggetto di diffusione. Tutti i destinatari della e-mail sono in copia nascosta (Privacy...
Written on 23/05/2013, 23:00 by admin
COMUNICATO STAMPA CONALPA 17.5.2013   Continuano gli scempi sulle alberature stradali nel Comune di Pescara, una di quelle poche città che hanno il lusso di utilizzare un Regolamento del Verde Urbano. Anche questa primavera tale normazione, entrata in vigore nel 2007, è stata infranta varie volte, in quanto gli alberi, che in questo periodo dell'anno ovviamente erano in pieno rigoglio, senza rami secchi e in salute, sono stati capitozzati (cioè decapitati, privati di tutta la...
Written on 21/05/2013, 14:45 by admin
LA STRAGE DEI TIGLI DI FRANCAVILLA AL MARE (CH) Viale Nettuno Ennesima sconcertante testimonianza della fine della Civiltà! Si ringrazia per le foto il "Comitato Salviamo gli Alberi" di Francavilla.  
Written on 21/05/2013, 00:12 by admin
Il favoloso Glicine di Via Milano a Pescara     Nella cementificata Pescara è possibile riscoprire meraviglie incredibili, testimonianze della vecchia Pescara degli anni Venti dominata da ville e giardini di grande bellezza. La Wisteria chinensis di Via Milano è un monumento naturale regionale tutelato dalla Regione Abruzzo, nascosto tra i palazzi del centro, una piacevole presenza con il suo straordinario profumo e la sua eleganza. FOTO Alberto Colazilli BY Archivio...
Written on 20/05/2013, 23:30 by admin
CONTRO OMBRINA MARE E LA DERIVA PETROLIFERA IN ABRUZZO La grande manifestazione delle associazioni ambientaliste contro la deriva petrolifera in Abruzzo. 13 aprile 2013  
Written on 20/05/2013, 23:06 by admin
LA FORESTALE SEQUESTRE I TIGLI MINACCIATI DI ABBATTIMENTO IN VIALE NETTUNO - FRANCAVILLA AL MARE (CH) 10 maggio 2013. I tigli minacciati di immediato abbattimento sono stati tutti posti sotto sequestro preventivo dal Corpo Forestale dello Stato. Si arriva quindi a una svolta importante nella durissima vicenda degli alberi di Viale Nettuno, in cui CONALPA è in prima linea assieme ad altre importanti associazioni nazionali. Indagata la giunta Luciani per reati contro il...
Written on 20/05/2013, 22:58 by admin
il-valore-ornamentale-del-verde-nella-strada-parco-di-pescara    
Written on 20/05/2013, 22:10 by admin
I TIGLI DI VIALE NETTUNO VALGONO 1 MILIONE DI EURO     Conferenza stampa 18 maggio 2013 dell'agronomo dell'AIAPP Luigi GIANNANGELO che spiega l'alto valore ornamentale dei tigli tra i 15 e i 25 mila euro ad albero.
Written on 15/05/2013, 02:08 by admin
il-progetto-per-salvare-gli-alberi-di-viale-nettuno-l-intervento-e-il-suo-costoIl progetto per salvare gli alberi, proposto dal Comitato
Written on 15/05/2013, 02:06 by admin
VIALE NETTUNO NELLE FOTO D'EPOCA Quando Francavilla al Mare era la Perla dell'Adriatico Francavilla è stata completamente distrutta nella Seconda Guerra Mondiale perdendo per sempre quel fascino di "Perla dell'Adriatico" che la rendeva negli Anni Venti e Trenta del Novecento una delle mete più ambite dai turisti di tutta Italia. A quei tempi Viale Nettuno era sempre l'arteria principale della cittadina turistica ed era famoso per le ville e per la lussureggiante copertura di...
Written on 15/05/2013, 02:05 by admin
COMUNICATO STAMPA Il Comitato Salviamo gli alberi vuole porre l’attenzione della pubblica opinione e dell’amministrazione comunale sull’aspetto sanitario che la decisione di tagliare i tigli  di Viale Nettuno potrebbe comportare. VI è una abbondante letteratura scientifica in materia e specificamente vogliamo fare riferimento al dossier GLI ALBERI NELLE AREE URBANE a cura di Marco Dinetti, Responsabile Nazionale Ecologia Urbana LIPU del 2010.   Nel capitolo intitolato LE...
Written on 15/05/2013, 02:04 by admin
LE FOTO DEL VIALE NETTUNO A FRANCAVILLA AL MARE Foto by Alberto Colazilli - Archivio CO.N.AL.PA. 2012
Written on 15/05/2013, 02:02 by admin
lettera-aperta-del-wwf-al-sindaco-di-francavilla-al-mareLettera aperta al Sindaco di Francavilla da parte del WWF
Written on 15/05/2013, 02:01 by admin
l-importanza-di-salvare-gli-alberi-di-viale-nettunoL'importanza di salvare gli alberi di Viale Nettuno  
Written on 15/05/2013, 01:59 by admin
valore-economico-degli-alberi-di-viale-nettuno-a-francavilla-relazione-tecnica-co-n-al-paIl valore economico degli alberi di Viale Nettuno Relazione tecnica di CO.N.AL.PA.  
Written on 15/05/2013, 01:58 by admin
relazione-tecnico-scientifica-co-n-al-pa-sugli-alberi-di-viale-nettuno-francavilla-al-mareRelazione tecnico-scientifica di CO.N.AL.PA. in merito agli alberi di Viale Nettuno      
Written on 15/05/2013, 01:56 by admin
LISTA DEI PARLAMENTARI E CONSIGLIERI REGIONALI ABRUZZESI CHE HANNO ADERITO ALLA BATTAGLIA PER SALVARE I TIGLI DI VIALE NETTUNO A FRANCAVILLA AL MARE (CH)   PARLAMENTARI On. Gianni Melilla On. Gianluca Vacca On. Vittoria D'Incecco   CONSIGLIERI REGIONALI ABRUZZESI Lucrezio Paolini Riccardo Chiavaroli    
Written on 15/05/2013, 01:55 by admin
Gentile Senatrice/Senatore, Onorevole, Consigliere Regionale, come sicuramente saprà, l’Amministrazione comunale di Francavilla al Mare ha intenzione di abbattere ben cinquantacinque tigli che da più di cinquant’anni caratterizzano il lungo viale Nettuno. Contro tale “scempio” si è costituito un comitato, a cui aderiscono cittadini residenti e le maggiori associazioni ambientaliste (tra cui W.W.F., Legambiente, Italia Nostra, CO.N.AL.PA, Acqua Bene Comune di Francavilla ed il...
Written on 15/05/2013, 01:00 by admin
FESTA DELL'ALBERO A GROTTAGLIE 20-03-2012  
Written on 15/05/2013, 00:58 by admin
statte-ta-26-aprile-2012STATTE (TA) - 26 APRILE 2012        
Written on 15/05/2013, 00:57 by admin
alberi-per-la-vita-statte-ta-23-dicembre-2012ALBERI PER LA VITA - STATTE (TA) 23 dicembre 2012    
Written on 15/05/2013, 00:37 by admin
marcia-degli-alberi-roma-2-dicembre-2012MARCIA DEGLI ALBERI - ROMA 2 DICEMBRE 2012        La bellissima manifestazione che si è svolta oggi a Roma con le delegazioni delle associazioni ambientaliste CO.N.AL.PA. - Popolo degli Alberi e dei Giardini, Respiro Verde - Legalberi, Memento Naturae, Salviamo il Paesaggio Roma e Provincia, Sentinelle degli Alberi, LIPU Lazio, Comitato Rimboschimento Taranto. Appuntamento nella Piazza San Silvestro, simbolo di una Roma priva di alberi. Tutti i partecipanti sono muniti di...
Written on 15/05/2013, 00:34 by admin
piantiamo-alberi-e-non-antenne-dei-tumori   LEGGI  L'ARTICOLO CO.N.AL.PA. SULLE ANTENNE DI SAN SILVESTRO A  PESCARA
Written on 15/05/2013, 00:31 by admin
i-boschi-di-montagna-farindola-pe-28-aprile-2011    I BOSCHI DI MONTAGNA Giornata dedicata all'importanza degli alberi e delle foreste FARINDOLA (PE) - 28 APRILE 2011   Programma della mattina     ORE 10.00   Messa a dimora di circa 450 giovani alberi da parte di alunni dell’Istituto Comprensivo “Paratore” di Penne e delle scuole di Farindola presso le contrade di San Quirico, Trosciano Inferiore e Rigorì.     Programma del pomeriggio     ORE 16.00   SALA CONSILIARE DEL COMUNE DI FARINDOLA Comvegno: I...
Written on 15/05/2013, 00:29 by admin
L'UOMO CHE PIANTAVA ALBERI - 4 LUGLIO 2009 FRANCAVILLA AL MARE (PE)      
Written on 15/05/2013, 00:27 by admin
UN ALBERO PER LA RINASCITA - San Pio delle Camere (AQ) 14 novembre 2009   UNA PIANTUMAZIONE DI ALBERI AUTOCTONI COME SIMBOLO DI RINASCITA ECOSOSTENIBILE DALLA TRAGEDIA DEL TERREMOTO DEL 6 APRILE Il comune di San Pio delle Camere (AQ) con la collaborazione del CO.N.AL.PA. (Comitato Nazionale per gli Alberi e il Paesaggio) è lieto di presentare l’evento“Un albero per la rinascita”, una piantumazione di alberi autoctoni come simbolo di rinascita dalla tragedia del terremoto...
Written on 15/05/2013, 00:26 by admin
ALBERI CONTRO IL CEMENTO - Loreto Aprutino (PE) 15 maggio 2010 Si è svolta in mattinata a Loreto Aprutino, nel parco della ex-stazione, la bella manifestazione ecologista "Alberi contro il cemento", organizzata dal Coordinamento nazionale per gli alberi e il paesaggio (CONALPA) in collaborazione con l'Amministrazione Comunale e la Provincia di Pescara a cui sono intervenuti diversi esponenti dell'ambientalismo e della cultura abruzzese e nazionale. Nella sala polivalente...
Written on 15/05/2013, 00:23 by admin
LA FESTA DEI LECCI A RIPA TEATINA (CH) 11 DICEMBRE 2010   Sabato 11 dicembre a Ripa Teatina (CH) è stata una giornata di festa all'insegna dell'ecologia, dell'arte e della cultura. Il CO.N.AL.PA. (Coordinamento Nazionale per gli Alberi e il Paesaggio) e le società Abruzzo Information e Come to Abruzzo, con il patrocinio di Amministrazione Comunale e Provincia di Chieti, hanno organizzato la Festa dei Lecci, tutta dedicata alla sensibilizzazione delle giovani  generazioni e dei...
Written on 15/05/2013, 00:21 by admin
conalpa-wwf-festa-dell-albero-popoli-pe-21-marzo-2011FESTA DELL'ALBERO OASI WWF  SORGENTI DEL PESCARA - POPOLI (PE) 21 MARZO 2011     21 Marzo 2011: la Riserva Naturale Sorgenti del Pescara,  in collaborazione con l’Istituto Abruzzese Aree Protette WWF,  il Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio (CO.N.AL.PA.) e la Scuola Media Edmondo Di Pillo, ha organizzato la festa dell’albero. Gli alunni sono stati attori protagonisti della bella iniziativa, piantando diversi alberi autoctoni come ornielli e sorbi in un’area...
Written on 15/05/2013, 00:06 by admin
 FESTA DEL GRANDE ALBERO LORETO APRUTINO (PE), 14 APRILE 2012       FESTA DEL GRANDE ALBERO   (COMUNICATO IMPORTANTE - PER MOTIVI LEGATI AL MALTEMPO IN ARRIVO, LA MESSA A DIMORA DEGLI ALBERI NELLA MATTINATA E' SPOSTATA A DATA DA DESTINARSI. CONFERMATA INVECE LA CONFERENZA TEMATICA DEL POMERIGGIO, DALLE 15.00 ALLE 17.30)   Con il patrocinio del Comune di Loreto Aprutino e la partecipazione della Fondazione dei Musei Civici di Loreto Aprutino.   Il Coordinamento...
Written on 15/05/2013, 00:03 by admin
Festa dell’albero a Popoli – 12 febbraio 2013   Nella mattinata del 12 febbraio si è svolta la Festa dell’albero a Popoli in compagnia di alcune classi delle elementari, organizzata dal Comune di Popoli,  dalla Riserva Naturale Guidata Sorgenti del Pescara, Oasi WWF, dal CO.N.AL.PA.(Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio) e Cooperativa TERRACOSTE. Nove gli esemplari di Acer pseudoplatanus piantati assieme alle scolaresche, donati dai soci del CO.N.AL.PA., associazione...
Written on 15/05/2013, 00:00 by admin
LE COLONNE DEL CIELO Gli alberi per la lotta al consumo di suolo Città di Penne (PE) - Abruzzo 20 novembre 2010   «Le colonne del cielo. Gli alberi per la lotta al consumo di suolo» è il titolo dell'appuntamento organizzato dal Progetto Co.n.al.pa. (Coordinamento nazionale per gli alberi e il paesaggio) tenutosi il 20 novembre 2010 nella sala consiliare del Comune di Penne. La manifestazione ha voluto puntare i riflettori sull'importanza degli alberi nella dura lotta contro...
Written on 10/05/2013, 11:36 by admin
eucaliptus-abbattuti-a-nettunoEUCALIPTUS  ABBATUTI  A  NETTUNO              ABBIAMO VOLUTO SCEGLIERE QUESTE FOTO SCONVOLGENTI  PERVENUTECI  DA NETTUNO E RAFFIGURANTI  I  RESTI DI GROSSI EUCALIPTUS DISTRUTTI.         SI TRATTA DI FOTO EMBLEMATICHE  DI UN'ITALIA CHE VA ALLA DERIVA.           IMMAGINI CHE FANNO MALE AL CUORE E CHE DOVREBBERO FARCI RIFLETTERE!
Written on 08/05/2013, 20:44 by admin
il-bosco-sacro-violato-di-alberto-colazilliIL BOSCO SACRO VIOLATO I Quercus ilex monumentali del Parco Turchi a Francavilla al Mare (CH) tra degrado e spettacolarità   Testo e foto di Alberto Colazilli     Il Parco Turchi in Francavilla al Mare è un vero gioiello botanico, simbolo della storia gloriosa della Francavilla "Città giardino", tanto amata da villeggianti e turisti di tutta Italia negli anni '10 e '20 del Novecento. La storia del Parco Turchi inizia alla fine dell'Ottocento e continua fino agli anni...
Written on 05/05/2013, 22:43 by admin
paesaggi-dannunziani-e-il-d-annunzio-naturalistaPaesaggi dannunziani e il d'Annunzio naturalista Un itinerario  naturalisrico - letterario alla scoperta dei paesaggi abruzzesi che hanno affascinato e ispirato Gabriele d'Annunzio   testo e foto di Alberto Colazilli Il 2013 è l'anno in cui si celebra il  150° anniversario della nascita del poeta e scrittore Gabriele d'Annunzio, nato a Pescara il 12 mazo 1863,   famoso per le sue descrizioni dei paesaggi d'Abruzzo e per la sua contemplazione della Natura e del paesaggio...
Written on 05/05/2013, 22:42 by admin
parchi-e-giardini-come-straordinaria-ricchezza-per-il-territorioPARCHI  E  GIARDINI COME STRAORDINARIA RICCHEZZA PER IL TERRITORIO   di Alberto Colazilli       Giardino di Ninfa in Provincia di Latina (Lazio) - Foto di Alberto Colazilli       Il giardino sotto attacco di degrado e cemento selvaggio Il giardino è sempre stato il tempio di arte, cultura, musica, bellezza e poesia. In esso l'uomo, sin dall'antichità, ha ricercato l'alto ideale del Paradiso perduto, il magico Eden delle origini, dove regnavano saggezza,...
Written on 05/05/2013, 22:40 by admin
gli-abitanti-degli-alberiFAUNA  TRA  GLI  ALBERI         Cardellino - Foto Francesco D'Addazio       Cinciallegra - Foto Francesco D'Addazio         Frosone - Foto Francesco D'Addazio       Ghiandaia - Foto Francesco D'Addazio       Passero d'Italia - Foto Francesco D'Addazio       Picchio verde - Foto Francesco D'Addazio       Scoiattolo comune - Foto Francesco D'Addazio       Tortora selvatica - Foto Francesco D'Addazio       Upupa - Foto Francesco...
Written on 05/05/2013, 22:39 by admin
le-cause-della-caduta-di-un-alberoLe principali cause della caduta di un albero      Pino crollato - Foto di Alberto Colazilli   Perchè l'albero cade: cause naturali e cause antropiche.     Troppo spesso si "demonizza" l'albero come pericolo pubblico, si fanno inutili discussioni sulle specie da inserire in città, se i grandi alberi siano pericolosi o se siano meglio arbusti e alberelli piccoli ecc... ma pochissime sono  le amministrazioni pubbliche che fanno un discorso serio sulla manutenzione delle...
Written on 05/05/2013, 22:37 by admin
l-importanza-dell-alberoL'ALBERO  COME  ECOSISTEMA La casa di tutti gli esseri viventi Non può esserci una civiltà dell'ambiente quando manca la civiltà dell'albero   Grande quercia in provincia di Pescara (Abruzzo) - Foto di Alberto Colazilli     "Ciò che io so della Scienza divinae delle Sacre Scritturel'ho imparato nei boschi e nei campi.I miei maestri sono stati i faggi e le querce,non ne ho avuti altri.Tu imparerai più nei boschi che nei libri.Alberi e pietre ti insegnerannopiù di quanto...
Written on 05/05/2013, 22:36 by admin
Sulla questione di eolico e fotovoltaico selvaggio sul paesaggio italiano… e più in generale sull’energia rinnovabile.     Nello Statuto CO.N.AL.PA. c'è un punto che spiega come l'associazione si impegni a: "Promuovere e sostenere una politica energetica nazionale eco-sostenibile e innovativa basata sul risparmio e nel totale rispetto del paesaggio e delle sue potenzialità storico-ambientali, evitando il ricorso a fonti legnose vergini e non certificate, nonché fonti...
Written on 05/05/2013, 22:35 by admin
l-acqua-nel-paesaggioL'ACQUA NEL PAESAGGIO di Pierlisa Di Felice e Alberto Colazilli     Vedute delle Sorgenti del Pescara - Popoli (PE). Foto di Alberto Colazilli   L'acqua è l'elemento fondamentale che permette l'esistenza di piante, animali e uomini sulla Terra. Fiumi, laghi, sorgenti sono "ecosistemi" vitali che caratterizzano il paesaggio con la presenza delle foreste golenali e dei boschi igrofili, ovvero i principali siti che ospitano la più grande varietà di specie biologiche in...
Written on 05/05/2013, 22:34 by admin
il-paesaggio-pittoresco-italianoL'IMPORTANZA DEL PAESAGGIO ITALIANO       Il giardino di Ninfa in provincia di Latina (Lazio) - Foto di Alberto Colazilli   "La Repubblica tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione». Articolo 9 della Costituzione Italiana     IL PAESAGGIO E I SUOI MOLTEPLICI SIGNIFICATI   Il paesaggio è qualcosa di complesso, esso nasce prima di tutto nella mente del soggetto, si forma attraverso la visione di quell’insieme di oggetti e di vedute che si...
Written on 05/05/2013, 22:33 by admin
il-fondamentale-ruolo-delle-foreste  IL  FONDAMENTALE  RUOLO DELLE FORESTE di Alberto Colazilli e Kevin Cianfaglione Foto di Alberto Colazilli       Le foreste rivestono un importantissimo ruolo ecologico per la loro azione sull'atmosfera con produzione di ossigeno, sottrazione di anidride carbonica, liberazione di vapore acqueo. Degradare le foreste, abbatterle o non permettere loro di riformarsi, produce quindi effetti negativi rilevanti anche a grandi distanze.         Difesa del suolo Una...
Written on 05/05/2013, 21:57 by admin
adottare-gli-alberiADOTTARE GLI ALBERI   L'unico modo per salvarli dalla distruzione       Quercus cerris in provincia di Chieti (CH) - Foto di Alberto Colazilli           Sono tantissimi gli scempi e gli atti vandalici che vengono perpetrati contro i grandi alberi, soprattutto nelle città e nei piccoli centri di Provincia. Spesso si distruggono intere alberature con la scusa che stanno compromettendo i marciapiedi oppure perchè ci sono esemplari malati, storti, pericolanti che hanno...
Written on 05/05/2013, 21:56 by admin
perfezione-e-poesia-di-alberi-e-fioriPerfezione e poesia di fiori e alberi    La superba perfezione e poesia di un grande albero nella veste invernale - Foto di Alberto Colazilli   I suoni della natura contro i rumori della città Chi ha un giardino o un terrazzo fiorito e chi abita in campagna certamente si può definire più fortunato di chi vive in città caotiche dove la vita non ha quasi più un significato. E' ormai scientificamente provato che il contatto con la natura cura determinate malattie...
Written on 05/05/2013, 21:54 by admin
investire-nel-verde-per-la-saluteInvestire nel verde significa salute e qualità della vita. Bisogna lottare tutti uniti contro il "Partito del Cemento"       Tavolozze di colori che rallegrano lo spirito. Foto di Alberto Colazilli        Investire nel verde significa prima di tutto  investire nella qualità della vita e nella salute dei cittadini. Le nostre città sono sottoposte ogni anno a una vera e propria cappa di inquinamento ed è obbligatorio che le amministrazioni adottino una grande...
Written on 05/05/2013, 21:53 by admin
la-civilta-degli-alberiUNA  NUOVA  CIVILTA'  DEGLI  ALBERI     Il bosco - foto di Alberto Colazilli       Immaginiamo un mondo senza più energia, in cui la gente per sopravvivere deve abbattere alberi, uccidere tutti gli animali compresi i cani e i gatti, distruggere tutto di tutto, in cui neppure l'oro ha più valore, in cui la moneta, i diamanti, sono inutili di fronte alla necessità di scaldarsi e di sopravvivere. Siamo arrivati al punto in cui tutta l'umanità è sottoposta al drastico...
Written on 05/05/2013, 21:52 by admin
progetto-citta-verdeIL FUTURO E’ NELLE  CITTA’ VERDI   Riforestare le città per salvare la nostra salute!     Il fogliame verde smeraldo di un grande albero non è solo bellezza ma anche un'ottima schermatura contro il caldo - Foto di Alberto Colazilli    La metropoli di vecchia concezione, simbolo della rivoluzione industriale, il luogo della produzione e del commercio, dell’agglomerato di tante persone, diventa sempre più il simbolo del fallimento della modernità. Ormai, il concetto...
Written on 05/05/2013, 21:44 by admin
l-albero-della-saggezzaL'ALBERO DELLA SAGGEZZA     Realizzato da Alberto Colazilli totalmente con penna grafica digitale. Il grande albero è rappresentato con un profilo di uomo dalla lunga barba che si intreccia tra le radici e i rami contorti. Nel 2012 è diventato il Logo del "Popolo degli Alberi e dei Giardini"   Spesso il rapporto che abbiamo con gli alberi è quello di "oggetti usa e getta" che si possono tagliare per la legna,  sdradicare per costruire, mutilare per vandalismo, torturare...
Written on 05/05/2013, 21:33 by admin
significato-del-logo-conalpaIL SIGNIFICATO DEL LOGO CO.N.AL.PA.     Il logo del CO.N.AL.PA. è il risultato di un lungo e ambizioso lavoro di squadra che ha dimostrato grande unione, intraprendenza  e creatività. L’ideazione, nel 2009, è di Alberto Colazilli, con la collaborazione di Davide Di Natale,  la realizzazione in disegno è di Florenza Mongelli, la realizzazione in grafica digitale è di Clara Candeloro.  L’albero, simbolo della rinascita e della pace, unione simbolica tra Terra e Cielo, nasce...
Written on 05/05/2013, 21:24 by admin
direttivo-nazionale-conalpa   Consiglio direttivo Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio Onlus       Presidente  ALBERTO COLAZILLI alberto.colazilli@conalpa.it presidenza@conalpa.it     Vice-presidenti DOMENICO D'ORAZIO domenico.dorazio@conalpa.it   PIERLISA DI FELICE pierlisa.di.felice@conalpa.it       Consiglieri   VALENTINO VALENTINI valentino.valentini@conalpa.it        Comitato Scientifico    E-mail: comitato.scientifico@conalpa.it        E-mail consiglio...
Written on 05/05/2013, 21:14 by admin
 STATUTO DELL’ASSOCIAZIONE “COORDINAMENTO  NAZIONALE  PER  GLI  ALBERI  E  IL  PAESAGGIO (Co.N.Al.Pa.)” ONLUS ° * ° * ° *     I - DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 Denominazione dell’associazione E’ costituita l’associazione denominata “Coordinamento Nazionale per  gli  Alberi e  il  Paesaggio (Co.N.Al.Pa.)” ONLUS   Art. 2 Sede dell’associazione La sede legale dell’Associazione Nazionale è a Loreto Aprutino (PE), in via Pretara n. 24. Il Consiglio Direttivo Nazionale...
Written on 05/05/2013, 21:08 by admin
conalpa-onlus-associazione-per-gli-alberi-e-le-foresteCoordinamento Nazionale per gli Alberi e il Paesaggio - Onlus Organizzazione per la tutela delle foreste, del paesaggio,  dei grandi alberi e dei giardini.       Grande albero al tramonto in Provincia di Pescara - Foto di Alberto Colazilli     Il Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio ONLUS è un'associazione no-profit per la tutela e la valorizzazione degli alberi monumentali, giardini storici, foreste e paesaggio storico-naturalistico. E' promossa e gestita da uno...
Written on 23/04/2013, 22:30 by admin
Le foto dei primi abbattimenti - 23 aprile 2013
Written on 22/04/2013, 23:59 by admin
PRESIDIO PER I TIGLI DI FRANCAVILLA - 22 APRILE 2013Le associazioni ambientaliste e gli attivisti scendono in piazza per protestare contro l'abbattimento dei 55 giganteschi tigli di Viale Nettuno a Francavilla al Mare (CH)  
Written on 07/04/2013, 23:19 by admin
RITRATTI-AMO: il Riuso Creativo, seconda edizione, Modena 6-7 aprile 2013  
Written on 06/04/2013, 01:45 by admin
CELEBRAZIONE DEL QUARTO ANNIVERSARIO DEL SISMA DEL 20095 aprile 2013· CELEBRAZIONE DEL QUARTO ANNIVERSARIO DEL SISMA DEL 2009: LUCOLI, 5 APRILE 2013. PRESSO IL GIARDINO DELLA MEMORIA. Organizzata dall'Associazione Noixlucoli onlus con la partecipazione di Corpo Forestale dello Stato, ISPRA, CONALPA delegazione nazionale, PRONATURA Nazionale, BNL.
Written on 14/02/2013, 12:53 by admin
ALBERI CAPITOZZATI A LORETO (AN) NELLE MARCHE   La segnalazione e le foto ci arrivano da Loreto (AN) nelle Marche. Alberi capitozzati ormai privi di dignità e valore. Va sempre peggio!
Written on 14/02/2013, 12:50 by admin
Finalmente è legge dello Stato la tutela degli alberi monumnetali d'Italia, come specificato nell'art 7 Disposizioni per la tutela e la salvaguardia degli alberi monumentali, dei filari e delle alberate di particolare pregio paesaggistico, naturalistico, monumentale, storico e culturale. In base a questo articolo le Regioni, nei successivi sei mesi dovranno avviare un censimento di tutti gli alberi con caratteristiche monumentali e di notevole interesse storico-culturale.Tra le...
Written on 20/01/2013, 22:43 by admin
LA QUERCIA SACRA DI CAGNANO AMITERNO (AQ) di Alberto Colazilli   Siamo a Cagnano Amiterno, nella frazione di Corruccioni, piccolo borghetto di case immerse in un territorio ricco di boschi e di vedute panoramiche. Cagnano Amiterno è famosa per un altro straordinario monumento naturale d’Abruzzo, la cosiddetta “Cerqua di Zi Cò”, che molti botanici definiscono al momento la Roverella più grande d’Italia. Il suo nome deriva dal proprietario  dell’albero, Zi Cosimo, un contadino...
Written on 20/01/2013, 14:19 by admin
Il CO.N.AL.PA. condanna il massacro dei Tigli lungo la Via Salaria (AP) Il CO.N.AL.PA. condanna aspramente il taglio di giganteschi tigli lungo la Via Salaria, all'altezza di Monsampolo (AP). La segnalazione ci parla del sacrificio di almeno 10 esemplari di tiglio di oltre 70 anni di età e in ottimo stato di salute che fino a poco tempo fà abbellivano con stupende gallerie verdi ampi tratti della Salaria. Dalle foto pervenuteci si può notare la gravità dell'intevento. Si tratta...
Written on 15/01/2013, 12:37 by admin
il-parco-caracciolo-a-penne-pe-da-giardino-romantico-a-selva-degradata-di-alberto-colazilliIL GIARDINO CARACCIOLO A PENNE (PE). DA GIARDINO ROMANTICO A SELVA DEGRADATA     Il video, realizzato da CO.N.AL.PA. nel 2011, che mostra il degrado del Parco Caracciolo.  
Written on 10/01/2013, 14:35 by admin
delibera-comunale-a-popoli-pe-per-la-protezione-di-alberi-25-10-2012LA  PROTEZIONE  DEGLI  ALBERI  MONUMENTALI  A  POPOLI (PE) RELAZIONE  TECNICA  CO.N.AL.PA. E  DELIBERA COMUNALE DEL  25 OTTOBRE  2012   Articolo sul "Centro" del 25-10-2012               Sfoglia e scarica il catalogo pdf degli alberi e la delibera comunale
Written on 10/01/2013, 11:39 by admin
LA QUERCIA SACRA DI BARETE (AQ)   LA SUA SALVAGUARDIA DEVE RICOMINCIARE DALL'INIZIO!   Le foto relative al sopralluogo di CO.NAL.PA. effettuato il 7 gennaio 2013        Il CO.N.AL.PA., da sempre in prima linea per la tutela di alberi e paesaggio si ritrova purtroppo a parlare ancora dei problemi antropici che continuano ad affliggere la famosa Quercia della fertilità di Basanello, Barete (AQ), famosa anche per la sua caratteristica di fare molte ghiande e pertanto da...
Written on 27/12/2012, 01:00 by admin
l-ailanto-di-molina-aterno-aq-sfregiato-da-pesanti-potatureL'AILANTO DI MOLINA ATERNO (AQ) SFREGIATO DA PESANTI POTATURE!     L'Ailanthus altissima di Molina Aterno (AQ), considerato dagli esperti il più grande d'Italia con i suoi 4,62 m di circonferenza, già inserito tra i 370 alberi secolari protetti dal Decreto Chiodi per la Regione Abruzzo, proclamato Monumento Naturale Regionale, è stato sfregiato da una selvaggia potutura che lo ha ormai ridotto ai minimi termini. Siamo sconcertati come un albero protetto dalla Regione sia...
Written on 19/12/2012, 01:00 by admin
Loreto Aprutino - Il verde che non c'è! Passeggiare per alcune vie importanti di Loreto Aprutino e vedere come ci sia un elogio di alberi secchi, aiuole vuote e senza verde... carenza di parchi pubblici. Eppure basterebbe poco per trasformare questa cittadina in un piccolo paradiso! Reportage fotografico realizzato da Alberto Colazilli nel dicembre 2012.    
Written on 23/09/2012, 12:32 by admin
la-regione-abruzzo-tutela-i-grandi-alberi-comunicato-stampa-conalpa-wwf-fai-italia-nostraComunicato Stampa del 21-9-2012 CONALPA    -    WWF  -  FAI  -   ITALIA NOSTRA     La Regione Abruzzo tutela i grandi alberi       Le associazioni ambientaliste soddisfatte per il provvedimento Ora occorre una legge regionale organica     Le associazioni  ambientaliste CO.N.AL.PA (Coordinamento Nazionale per gli Alberi e il Paesaggio), WWF, FAI e Italia Nostra  si erano recentemente rivolte alla Regione Abruzzo, alla  Soprintendenza per i beni Paesaggistici  e al...
Written on 19/08/2012, 19:04 by admin
SALVIAMO  LE  PASSEGGIATE  ALBERATE DEL  TALVERA  A  BOLZANO         NON SONO TRANQUILLO       In città, nel suo cuore, è previsto un cantiere che metterà a nudo il muro d’argine del torrente Talvera.Per costruire un parcheggio sotterraneo almeno 20.000 m3  di terreno che, all’esterno dell’alveo, aiutano il muro a sostenere la pressione dell’acqua dalla parte del torrente e ne assorbono le infiltrazioni, saranno asportati definitivamente per fare spazio ad una scatola...
Written on 09/08/2012, 23:04 by admin
IL  POPOLAMENTO  VEGETALE  DELLA RISERVA  NATURALE  GUIDATA  SORGENTI  DEL  PESCARA    La Riserva Naturale Guidata Sorgenti del Pescara, Oasi WWF,  è stata istituita nel 1986 con Legge Regionale n.57: protegge una vasta area sorgentifera con numerose polle di acque provenienti direttamente dall’altopiano di Campo Imperatore. Situata ai piedi del Colle di Capo Pescara, la Riserva è costituita da un limpido e cristallino specchio d’acqua di rara bellezza che, dopo pochi metri,...
Written on 22/07/2012, 22:16 by admin
SALVIAMO  SILVI  ALTA (TE)  DAL  DEGRADO  AMBIENTALE     Ombre oscure si addensano intorno a Silvi Alta (TE), la più bella terrazza d'Abruzzo con vista mare da cui si può godere un panorama incredibile! La loggia con belvedere famosissimo è ormai da tempo priva di un recupero. Chiusa nel 2009 per il terremoto dell'aquila e i continui cedimenti della zona. I lavori di riqualificazione sono iniziati nel giugno 2011, dovevano concludersi in un paio di mesi ed invece siamo...
Written on 13/07/2012, 19:23 by admin
la-natura-e-la-nostra-casa-intervista-a-valentino-valentini pagina1   pagina2
Written on 12/07/2012, 15:35 by admin
conferenza-stampa-degrado-citta-di-pescara-di-venerdi-13-luglio-2012 INVITO A CONFERENZA STAMPA P.R.G. - PIANO SPIAGGIA  - VERDE PUBBLICO   VENERDI' 13 LUGLIO 2012 ORE 11:00  PRESSO LA SALA CONSILIARE DEL COMUNE DI PESCARA   Le Associazioni “Italia Nostra”, “Comitato Abruzzese del Paesaggio”, “Miladonnambiente”, “Ecoistituto Abruzzo”, “WWF”, “Conalpa”, “Ville e Palazzi Dannunziani” , “Legambiente” e “Marevivo”, dopo alcune richieste di incontro alle Autorità Comunali, rimaste inevase (allegato n.1 del 23/12/2010), preoccupate da una serie...

GIARDINI D'ITALIA TRA STORIA, TUTELA, ARCHITETTURA E ARTE DEL GIARDINO

 

Cascatativoli1

 

Alla scoperta dei parchi e giardini d'Italia  attraverso la storia, l'architettura e l'arte dei giardini,  per conoscerne le particolarità, le meraviglie, le problematiche, i progetti di tutela e valorizzazione. 

L'IMPORTANZA DEGLI ALBERI

Ecologia, tutela e valorizzazione

 

Casertaparco1web 

Rubrica dedicata all'importanza naturalistica ed ecologica degli alberi 

PAESAGGI CULTURALI

 

Img 1250traboccoweb

 

Scoprire il valore storico e culturale di alcuni famosi paesaggi italiani che sono stati resi celebri da artisti e da grandi scrittori e viaggiatori

Area riservata utenti

Registrati al sito per accedere all'Area Riservata e alla Biblioteca del Co.N.Al.Pa. Onlus

Norme sul Copyright

Il materiale contenuto in questo sito, incluse fotografie, immagini, illustrazioni e testi, e’ protetto da copyright, trademarks e/o altri diritti di proprieta’ intellettuale (appartengono all'associazione Conalpa). Il sito nel suo complesso e’ protetto da copyright e da altri diritti di proprieta’ intellettuale. Tutti i diritti sono riservati.

I contenuti delle pagine del sito non possono essere replicati, neanche parzialmente, su altri siti web, mailing list, newsletter, riviste cartacee e CD-ROM senza la preventiva autorizzazione dell'associazione Conalpa, indipendentemente dalle finalita’ di lucro. L'autorizzazione va chiesta per iscritto, e si ritiene accettata soltanto con un preciso assenso per iscritto. Il silenzio non da’ luogo ad alcuna autorizzazione.

E' consentita la citazione a titolo di cronaca, studio, critica o recensione, purchè sia accompagnata dal nome dell'associazione Conalpa e dall'indicazione della fonte compreso URL www.conalpa.it

ALBERI E GIARDINI NELL'ARTE

   

Turner Golden Bough1834web

  

La rubrica vuole far scoprire gli alberi e i giardini attraverso la loro rappresentazione nelle opere d'arte, con particolare riferimento alle scuole di pittori e ai grandi artisti che hanno costellato la storia dell'arte e l'evoluzione dei giardini. 

Dona il tuo 5x1000 a Co.N.Al.Pa.

Conalpa Onlus Logo Web

Con la Dichiarazione dei redditi puoi sostenere il Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio Onlus. Per farlo, indica nell’apposito spazio della Dichiarazione

il Codice Fiscale della nostra associazione: 

91112670681

La rivista "Fratello Albero"

sfogliabile on-line

 

Fronte1

 

Numero 8 

SPECIALE

PRIMAVERA - ESTATE

2017

 

La rivista ufficiale del Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio ONLUS.

Storia, arte, natura, cultura sui grandi alberi, sui giardini e sul paesaggio.

PER POTER SCARICARE TUTTI I NUMERI DELLA RIVISTA

REGISTRATI AL SITO DEL CONALPA

Iscriviti newsletter Co.N.Al.Pa.

Inserisci nome utente e indirizzo E-mail per ricevere le NEWSLETTERS dal sito CO.N.AL.PA. Non riceverai alcuna informazione di carattere commerciale ma solo articoli su alberi, paesaggio e ambiente in generale
Privacy e Termini di Utilizzo

Presentazione libro:

"L'importanza degli Alberi e del Bosco"

 

Presentazione Libro Copertine

 

Il libro "L'importanza degli alberi e del bosco" è un'opera monumentale in due volumi tutta dedicata ai grandi alberi, alle foreste, alla bellezza del paesaggio a cui hanno partecipato illustri esperti di fama internazionale. Opera curata da Kevin Cianfaglione e Vincenzo Di Martino, richiesta dall'Università di Camerino, dal CEA "Renzo Videsott" Riserva Statale Montagna di Torricchio e dalle Associazioni Smilax Onlus e Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio.

Sostieni il CONALPA Onlus

BANNER SITO ISCRIZIONI E DONAZIONI

Iscriviti a CONALPA
Pixel
Pixel

Coordinamento Nazionale per gli Alberi e il Paesaggio ONLUS

Popolo degli Alberi e dei Giardini

Sede legale: Via Pretara 24, 65014 Loreto Aprutino (PE)

E-mail: alberiepaesaggio@gmail.com. Mobile: 3291521643

Copyright © 2015. All Rights Reserved. Designed by Co.N.Al.Pa. Onlus


DONA IL TUO 5 X 1000 A FAVORE DEGLI ALBERI E DEI GIARDINI: C.F. 91112670681

PER DONAZIONI A FAVORE DEGLI ALBERI E DEI GIARDINI:

IBAN: IT 59 V 06245 77320 CC0310050637